Video appunto: Approccio didascalico al diritto finanziario

Approccio didascalico al diritto finanziario



Le discipline didascaliche connesse al diritto finanziario mirano ad disaminare le “finanze pubbliche” di tutte le Amministrazioni in cui si articola lo Stato democratico e sociale contemporaneo.
La finanza pubblica viene tradizionalmente considerata una parte di quel sotto-settore del sistema economico generale che è l’Economia pubblica.
La finanza pubblica, cioè, viene analizzata e studiata (in diversa misura) da parte di numerose scienze economiche, ad esempio la Scienza delle finanze o la Politica economica, a volte anche con “sfumature” sociologiche o politologiche.

Ma anche la scienza giuridica ha occasione di affrontare la finanza pubblica sotto diversi profili, metodi e partizioni. Il diritto costituzionale, il diritto amministrativo (in particolare quelle branche del diritto amministrativo che si occupano del diritto della contabilità pubblica, ma anche - ad esempio - dell’attività negoziale dello Stato e quindi del diritto degli appalti pubblici), il diritto tributario, e oggi sempre di più anche il diritto dell’Unione Europea, sono tutte discipline scientifiche (e settori dell’ordinamento giuridico) che “intercettano” lo studio di alcuni aspetti della finanza pubblica, ciascuna secondo le proprie competenze e il proprio specifico oggetto.
Il discente della disciplina deve necessariamente approfondire le fonti e la struttura dell’ordinamento finanziario della Repubblica, focalizzandosi principalmente sul livello di governo statale e, in misura minore, su quello degli altri enti territoriali minori (Regioni e Comuni).