Ominide 2155 punti

Tabagismo e alcolismo

Tabagismo

Il fumo di sigaretta è composto da oltre cento sostanze tossiche, irritanti e cancerogene. Le più importanti sono la nicotina, un alcaloide tossico per l’apparato cardiocircolatorio e nervoso, responsabile della dipendenza fisica; benzopirene e catrame, sostanze a spiccata azione cancerogena.
L’assunzione prolungata di eccessive quantità di tabacco può causare una forte dipendenza psichica. I fumatori in Italia sono il 20,7% della popolazione, nonostante siano in diminuzione grazie a campagne di intervento, come il divieto di fumare nei locali pubblici (2005). Il tabagismo è ritenuto responsabile di 70 mila decessi l’anno. Il fumo di sigaretta ha conseguenze su ogni organo del corpo, causando molteplici malattie. Tra le più importanti troviamo vari tipi di tumore, malattie cardiovascolari e la bronco pneumopatia cronica ostruttiva. Anche il fumo passivo può causare diverse malattie negli adulti e malattie respiratorie nei bambini. L’abitudine al fumo influisce anche sull’attività sportiva, perché diminuisce la ventilazione polmonare e la capacità del sangue di trasportare ossigeno a causa di livelli più alti di carbossiemoglobina. Ultimamente circolano alcuni strumenti per inalare il fumo, come le sigarette elettroniche. Sono spesso identificate come ausilio alla disintossicazione, ma sono state identificate anche come il primo passo verso il tabagismo classico.

Alcolismo

L’alcol è una sostanza tossica, potenzialmente cancerogena e con capacità di indurre dipendenza, capace di arrecare danno diretto alle cellule di molti organi, tra cui il fegato e il sistema nervoso centrale. I comportamenti a rischio nel consumo di alcol riguardano 7 milioni di persone. Il consumo giornaliero, che deve avvenire durante i pasti, non deve superare i 2-3 bicchieri per gli uomini e 1-2 bicchieri per le donne.
Le cause e le conseguenze dell’alcolismo coinvolgono sia aspetti fisici, che psichici e sociali. Infatti, porta disturbi quali ansia, depressione, psicosi e disturbi della personalità; può avere ripercussioni sulla vita dell’individuo causando perdita di lavoro, comportamenti violenti, divorzi e incidenti stradali. L’alcolismo può portare ad alcune patologie gravi:
- La gastrite alcolica: un processo infiammatorio causato da un’ipersecrezione gastrica, che porta nausea, inappetenza, rigurgito.
- La cirrosi alcolica: porta problemi al fegato, riducendo la quantità di sangue che giunge all’organo inibendo le attività metaboliche degli epatociti.

- La pancreatite alcolica: è un’infiammazione del pancreas che può portare alla corrosione delle strutture pancreatiche. Può degenerare in peritonite chimica.
Molto diffuso tra i giovani è il fenomeno del binge drinking, definito come il consumo di cinque o più bevande alcoliche in un tempo breve. Questo fenomeno è responsabile di problemi a livello neurologico, cardiaco, gastrointestinale.

Hai bisogno di aiuto in Nozioni basilari?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email