La struttura del campo magnetico della Terra, detto geomagnetico, può essere descritta immaginando di mettere al centro del pianeta una barra magnetica con l’asse che formi un angolo di circa 11° con l’asse di rotazione terrestre; l’intensità della forza magnetica diminuisce quando ci si allontana dal pianeta. Un ago magnetico che oscilla, influenzato da questa forza, si allinea verso nord-sud.

Il campo geomagnetico ha una forma simile ad una calamita rettilinea. Chiaramente all’interno del pianeta non è presente un enorme barra magnetica poiché, anche se fosse così, il campo sarebbe bipolare ( con due poli in cui si uniscono tutte le linee di flusso) , mentre il campo geomagnetico è solo prevalentemente bipolare e ha evidenti scostamenti.
Inoltre i materiali magnetici perdoni il loro magnetismo al di sopra di una certa temperatura, detta punto di Curie ed essa è molto più bassa delle temperature all’interno della Terra.
Le ipotesi sull’origine del campo magnetico, quindi, fanno riferimento ad un modello simile a quello delle dinamo ad autoeccitazione, in uso nelle centrali elettriche.

Nelle centrali elettriche, l’energia che fa funzionare il campo magnetico proviene dal lavoro meccanico che tiene in rotazione la bobina ed è fornito da vapore in pressione o da acqua i caduta. Nella Terra , il materiale conduttore viene identificato nel nucleo esterno in metallo fuso , agitato da movimenti come quelli del mantello .
Per l’avvio della geodinamo basta che il pianeta attraversi qualche campo magnetico in cui erano presenti i moti convettivi. Il nucleo può tenere attivo un campo magnetico finchè ci sarà una fonte di energia che tenga attivo il materiale fluido.
Il campo geomagnetico è quindi lo spazio intorno al pianeta in cui ci sono interazioni magnetiche secondo il meccanismo descritto prima.
Oltre al campo bipolare c’è anche un campo irregolare i cui effetti si aggiungono al campo bipolare. Quello che si misura sul terreno è il campo magnetico totale.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email