Video appunto: Marilyn Monroe

Biografia di Marilyn Monroe



Marilyn Monroe è stata uno dei sex simbol più grandi e duraturi del mondo. I suoi film hanno incassato oltre $ 200 milioni. È nota per le sue relazioni con Arthur Miller , Joe Di Maggio e, possibilmente, con il presidente John F. Kennedy. Ella morì per overdose di droga il 5 agosto 1962, a soli 36 anni.

Marilyn Monroe è nata il 1 giugno 1926 a Los Angeles, in California. Ha trascorso gran parte della sua infanzia ed adolescenza in un orfanotrofio.
Nel 1937, un'amica di famiglia e suo marito, Grace e Doc Goddard, si occuparono di lei per alcuni anni.La coppia era profondamente religiosa e seguiva le dottrine fondamentaliste; di conseguenza le venivano vietate diverse cose, tra cui non le era permesso di andare al cinema. Ma quando Doc Goddard fu trasferito sulla costa orientale per lavoro, la coppia non poté permettersi di portare con sé la giovane donna. A sette anni, Marilyn venne ridata in affido, e in quelle circostanze ha subito violenze sessuali diverse volte. Lei stessa ha detto che era stata violentata quando aveva 11 anni. In seguito ha abbandonato la scuola superiore all'età di 15 anni. Riuscì ad evadere da quelle orribili situazioni attraverso il matrimonio e sposò nel 1942 il suo ragazzo Jimmy Dougherty, che faceva parte della marina mercantile, all'età di 16 anni.
Marilyn non ha mai conosciuto suo padre. Una volta pensava che Clark Gable fosse suo padre: Tuttavia, non ci sono prove che Gable abbia mai incontrato o conosciuto sua madre, Gladys, che ha sviluppato problemi psichiatrici e alla fine è stata collocata in un istituto psichiatrico.
Da adulta, la donna avrebbe sostenuto che uno dei suoi primi ricordi era di sua madre che cercava di soffocarla nella sua culla con un cuscino. Aveva una sorellastra ma era lontana da lei. Si sono incontrati poche volte.
La sua carriera è stata molto vasta: sognava di diventare un'attrice come Jean Harlow e Lana Turner. Quando suo marito fu inviato nel Sud Pacifico, iniziò a lavorare in una fabbrica di munizioni a Van Nuys, in California. Fu lì che fu scoperta per la prima volta da un fotografo.



L'inizio della carriera cinematografica e il successo



Quando Dougherty tornò nel 1946, la donna iniziò ad avere successo come modella. Nel corso di quell'anno aveva firmato il primo contratto a livello cinematografico. Con questo contratto la giovane donna iniziò ad avere un nuovo nome e un'immagine nuova; ha iniziato a chiamarsi "Marilyn Monroe" e si è tinta i capelli di biondo.
Inizialmente, non fu considerata una stella del cinema. La sua carriera di attore non è decollata fino a pochi anni dopo. Con la sua voce mozzafiato e la sua figura a clessidra, sarebbe presto diventata una delle attrici più famose di Hollywood. Ha dimostrato la sua abilità vincendo vari riconoscimenti e attirando un vasto pubblico nei suoi film.
Divenne una star internazionale molto ammirata nonostante le insicurezze croniche riguardo alle sue capacità recitative. Soffriva di ansia pre-performance che a volte la faceva ammalare fisicamente ed era spesso la causa principale del suo leggendario ritardo sui set cinematografici, che era così estremo da infuriare spesso i suoi co-protagonisti e la sua troupe.
Durante la sua carriera, Marilyn è stata firmata e rilasciata da numerosi contratti con studi cinematografici.
A metà degli anni '50 la donna si stancò di ruoli frizzanti e stupidi e si trasferì a New York City per studiare recitazione con Lee Strasberg allo Studio degli attori.
All'inizio degli anni '60, tuttavia, la vita professionale e personale di Marilyn sembrava essere in subbuglio a seguito di relazioni infruttuose. I suoi ultimi due film, Let's Make Love (1960) e The Misfits (1961), furono delusioni al botteghino.

Durante la sua carriera, ii suoi film hanno incassato oltre $ 200 milioni. Tra i film più importanti ricordiamo:
• ”The Asphalt Jungle” (1950).La piccola parte della stella del cinema nel film poliziesco di John Huston, The Asphalt Jungle (1950), è stato il suo primo film a catturarle molta attenzione.
• “All About Eve' (1950)”Nel 1950, l'attrice ha impressionato sia il pubblico che la critica con la sua interpretazione di Claudia Caswell in All About Eve, con Bette Davis.
• “Niagara' (1953)”Nel 1953, Marilyn fece una svolta a Niagara, quando una giovane donna sposata uscì per uccidere suo marito con l'aiuto del suo amante.
• “Gentleman Prefer Blondes” (1953) L'emergente sex symbol è stato abbinato a un'altra bomba, Jane Russell , per la commedia musicale di successo Gentlemen Prefer Blondes. Nel film, due showgirl si recano a Parigi e sono inseguite da un investigatore privato, assunto dal padre del suo fidanzato, insieme a molti altri ammiratori.
L'attrice morì nella sua casa di Los Angeles il 5 agosto 1962, a soli 36 anni. E’ stata trovata Una bottiglia vuota di sonniferi nel suo letto.
Ci sono state alcune speculazioni nel corso degli anni sul fatto che potrebbe essere stata assassinata, ma la causa della sua morte è stata ufficialmente considerata un'overdose di droga.
La nota stella del cinema fu sepolta nel suo abito preferito di Emilio Pucci, in quella che era conosciuta come una "bara Cadillac", la bara più elegante disponibile, realizzata in bronzo massiccio di grosso spessore e foderata con seta color champagne.

A cura di Anny.

per approfondimenti vedi anche:
Monroe, Marilyn - LifeMonroe, Marilyn - Life