Ominide 21 punti

L’ultimo sogno

“L’ultimo Sogno”, diretto da Irwin Winkler, è uscito nel 2001, prima negli USA e poi nel resto del mondo. Questo film parla di un uomo di nome George Monroe, divorziato da diversi anni. Egli un giorno scopre di avere il cancro e decide di realizzare il suo ultimo sogno: costruire una casa per sé e per il figlio. Per realizzare il suo sogno costringe suo figlio Sam, il quale abita con la madre cioè la sua ex moglie, ad aiutarlo nei lavori. Sam si comporta in modo asociale. Durante la costruzione della casa George si rende conto che il suo ultimo sogno non è costruire una casa, ma ristabilire i rapporti con suo figlio e con tutti. Durante la costruzione sorgono dei problemi di struttura con un vicino, ma suo figlio risolve tutto ricattandolo così fa ritirare la denuncia. Poco prima della sua morte George Monroe dice a suo figlio che ha il cancro, lui ne rimane distrutto e così va da un vicina di casa anche sua amica a consolarsi. Prima di morire, George racconta a suo figlio il giorno in cui morì suo padre, in un incidente causato da lui stesso, perché guidava avendo bevuto troppo, e uccise anche una giovane madre e ferì gravemente la figlia di questa donna rendendola disabile. Dopo la costruzione della casa George Monroe muore e, sebbene il suo desiderio fosse che suo figlio abitasse lì, quest’ultimo, ricordandosi dell’incidente causato da suo nonno, decise di donare la casa a questa ragazza (adesso donna) rimasta orfana e disabile.

Hai bisogno di aiuto in Cinema?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email