Ominide 16911 punti

Confronto Ariosto e Tasso


Spiega, a parole tue, quali sono gli argomenti che Ariosto dichiara di voler cantare. Quali sono invece quelli che vuol cantare Tasso?
Gli argomenti che Ariosto dichiara di voler cantare sono quelli tipici del poema cavalleresco: le donne, gli amori, le cortesie proprie del ciclo bretone; le armi, i cavalieri e le imprese audaci ed eroiche proprie del ciclo carolingio. Il Tasso invece dichiara di voler cantare le armi pietose (le battaglie ispirate dalla devozione) e il cavaliere ossia il condottiero Goffredo di Buglione a capo dell’esercito cristiano che combatte per la liberazione di Gerusalemme dagli infedeli.
Qual è il personaggio principale del poema di Ariosto? Chi è il protagonista di quello di Tasso? Come sono descritti/ rappresentati psicologicamente dai poeti?
Il personaggio principale dell’Ariosto è Orlando, famoso paladino dell’esercito cristiano di Carlo Magno, famoso e stimato da tutti per il suo grande valore e la sua audacia, qui però viene descritto dall’Ariosto in una versione inedita, cioè perdutamente innamorato della bella Angelica; la rincorre invano. L’amore non corrisposto lo porta infine alla pazzia e a diventare “furioso”.
Nella Gerusalemme Liberata il personaggio storicamente più importante è l’eroe del poema Goffredo di Buglione che riunisce sotto le insegne cristiane le sue truppe erranti e vagabonde portandole alla conquista di Gerusalemme. Nel poema viene descritto forte, vigoroso; una perfetta rappresentazione del sovrano cristiano capace di imporre l’ordine e la disciplina al suo esercito come a se stesso. Il suo personaggio appare come il vero perno del poema, un protagonista che non può perdere tempo lasciandosi coinvolgere in amori terreni e in vicende secondarie distogliendolo dall’alto compito che gli è stato affidato, cioè liberare Gerusalemme. Il Tasso nel rappresentare Goffredo di Buglione s’ispira all’Enea di Virgilio.
Hai bisogno di aiuto in Torquato Tasso?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email