Ominide 690 punti

Il teatro


Pirandello vedeva la vita come una menzogna in cui ognuno vestiva una maschera e recitava una parte. Tra le commedia troviamo anche alcune commedie siciliane tra cui “Pensaci Giacomino!” e “Berretto a sonagli”. Ci sono anche opere che riprendono il conflitto tra società e situazione dolorosa dei personaggi. Tra queste troviamo “Così è(se vi pare)” scritta nel 1917. In quest'opera l'autore dice che è impossibile conoscere la verità. Inoltre l'autore immagine una storia, che sarà falsificata dalla messa in scena dato che l'interpretazione degli attori sarà condizionata e reinterpretata dagli spettatori. Questi meccanismi sono messi in atto in “Sei personaggi in cerca d'autore” dove l'oggetto della rappresentazione non è più la vita reale ma un dramma in via di allestimento che viene messo in discussione dagli stessi attori che lo stanno recitando. Questa commedia comincia in un teatro fuori servizio, col sipario alzato su un palcoscenico nudo e una compagnia di atori impegnata nella prova di una commedia. Compaiono sei figure e si qualificano come personaggi nati dalla fantasia di un Autore che erò si rifiuta di scrivere la loro storia. La prima rappresentazione fu un fiasco perché il pubblico non capiva la psicologia immessa da Pirandello nell'opera. “Enrico IV” è un'altra commedia, in cui il protagonista divenuto pazzo decide di continuare a recitare consapevolmente la parte del pazzo.

Pirandello aveva un rapporto di odio-amore con i lettori e con gli spettatori che lo hanno accompagnato durante tutta la sua carriera. Pirandello è l'autore più rappresentato sugli attuali palcoscenici ed è considerato un classico del teatro moderno. Le innovazioni tecniche che ai suoi tempi sembravano scandalose ora sono un patrimonio comune di autori, attori, registi e pubblico. Pirandello si presenta al lettore di oggi, un testimone della solitudine e del disagio dell'uomo contemporaneo in un mondo privo di certezze.

Hai bisogno di aiuto in Luigi Pirandello?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email