Sapiens Sapiens 12185 punti

San Francesco d’Assisi - Cantico di Frate Sole


Testo


Altissimu, onnipotente, bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.

Ad Te solo, Altissimo, se konfano,
et nullu homo ène dignu Te mentovare.

Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le Tue creature,
spetialmente messor lo frate Sole,
lo qual è iorno, et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significatione.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora luna e le stelle:
in celu l’ài formate clorite et pretiose et belle.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale a le Tue creature dài sustentamento.

Laudato si’, mi’ Signore, per sor’Aqua,
la quale è multo utile et umile et pretiosa et casta.

Laudato si’, mi’ Signore, per frate Focu,
per lo quale ennallumini la nocte:
ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti fiori et herba.

Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo
Tuo amore
et sostengo infirmitate et tribulatione.
Beati quelli ke ‘l sosterrano in pace,
ka da Te, Altissimo, sirano incoronati.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra Morte corporale,
dalla quale nullu homo vivente pò skappare:
guai acquelli ke morrano ne le peccata mortali;
beati quelli ke troverà ne le Tue santissime volutati,
ka la morte seconda no ‘l farrà male.

Laudate e benedicete mi’ Signore et rengratiate
e serviateli cum grande humilitate.

[]Parafrasi[/h2]

O Altissimo, tu che tutto puoi e Signore fonte di ogni bene,
le lodi spettano soltanto a te, come pure la gloria ed ogni benedizione.

A te soltanto, o Altissimo si addicono
e nessun uomo è degno di nominare il tuo nome.

Lode a te, o mio Signore, insieme a tutto il creato,
in modo particolare il signore e fratello Sole,
che è la luce del giorno ed è per mezzo di lui che tu ci illumini.
Ed esso è splendente e pieno di luce e con eccezionale luminosità:

esso è testimonianza della tua potenza creatrice, O Altissimo.

Lode a te, O mio Signore, attraverso sorella Luna e le stelle;
tu le hai volute creare luminose, di grande pregio e splendenti
Lode a te, O mio Signore, tramite fratello Vento
E per l’aria ed il tempo nuvoloso e senza nubi e per qualsiasi altro tempo,
attraverso il quale tu fornisci il nutrimento a tutto il creato

Lode a te , O mio Signore, tramite della sorella Acqua,
che è utilissima, umile, preziosa e pura

Lode a te, O mio Signore, per nostro fratello Fuoco,
per mezzo del quale tu rischiari l’oscurità
ed è bello, infonde gioia, ed è vigoroso.

Lode a te, O mio Signore, per la terra, nostra madre e sorella,
che ci nutre e ci dà da mangiare,
e ci dona diversi frutti con fiori colorati e l’ erba

Lode a te, O mio Signore, tramite chi pratica il perdono in nome del tuo amore
e si assoggetta alle malattie e i dolori.
Che siano beati coloro che soffrono in pace
in quanto tu li glorificherai

Lode a te, O mio Signore, per la Morte del nostro corpo,
da cui nessun uomo vivente può sfuggire:
dannato sia chi morirà nel peccato mortale;
che siano invece santificati coloro che la morte troverà nella tua santissima volontà,
perché la dannazione non avrà nessun effetto.

Che sia lodato e benedetto il mio Signore, rendetegli grazia
e siate suoi umili servi

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email