Ominide 4958 punti
Petrarca stimolò in Boccaccio la formazione di una rigorosa coscienza filologica: sull’esempio dell’amico, Boccaccio approdò a uno studio più critico dei classici, amati fin dalla giovinezza. A differenza del suo predecessore, Boccaccio non sente l’esigenza di confrontare il culto degli antichi con il Cristianesimo, ma nutre per essi un interesse laico.
Hai bisogno di aiuto in Autori e opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email