La storia e il progresso in Giacomo Leopardi

La storia e il progresso in Giacomo Leopardi sono concetti che trovano intensità differenti nel corso della sua formazione: nel cosiddetto pessimismo storico, il corso della storia non è visto come un progresso, come un’evoluzione, bensì come una degenerazione. Leopardi crede che nella modernità si siano persi tanti caratteri e tanti valori che gli antichi invece tenevano ben presenti. Per esempio, tema di grande rilievo occupano le illusioni: il poeta afferma che le illusioni non esistono più nei moderni, nei romantici, mentre negli antichi erano ancora capaci di grandi illusioni le quali, in questa prima parte del suo pensiero, rendono l’uomo capace di virtù e di grandezza, rendendo la vita più sopportabile e bella.
Tutto ciò era presente nelle antiche genti: i moderni hanno distrutto tutte queste illusioni che li proteggevano dall’infelicità terrena. Essa diviene quindi sempre più consapevole e insopportabile, ritenendola quindi un’infelicità storica: la storia non va perciò verso il raggiungimento di una felicità, ma al contrario tende ad un’infelicità maggiore.

Questo concetto leopardiano è possibile vederlo sviluppato in lungo e in largo in uno dei suoi testi principali: La Ginestra (O “Fiore del Deserto”). Questo testo, scritto nel 1836 e detto anche “Il testamento” leopardiano mette in luce uno degli aspetti più importanti della sua poetica. Dal vero amor tra gli uomini alla vanità del tutto, la riflessione sulla nullità delle azioni dell’uomo nell’universo: Leopardi vuole solo farci capire che la vera infelicità sta si nell’esistenza, ma sta anche sul fatto che l’uomo non riesce a coalizzarsi attraverso “il vero amor” con gli altri uomini per combattere la Natura maligna. La terza strofa del componimento si basa proprio su questo, chiudendo con una specie di consiglio al fine di raggiungere una società giusta, una società composta da uomini che si propongono di aiutarsi a vicenda per sopravvivere. E tutto ciò verrà mostrato dalla figura dell’intellettuale, che mostrerà il vero, la verità agli uomini conducendoli per il meglio verso il loro obbiettivo.

Hai bisogno di aiuto in Giacomo Leopardi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità