Tutor 46837 punti

Personificazione


La personificazione è una figura retorica che prevede l'attribuzione a degli oggetti inanimati dei fenomeni naturali, delle qualità umane, i sentimenti e i comportamenti umani. Quindi si danno a degli esseri privi di animo e sentimenti degli aspetti e delle caratteristiche che non possiedono. Può essere oggetto dunque di questa figura retorica tutto ciò che in sé è inanimato, come ad esempio animali, un oggetto privo di un'anima, dei concetti astratti, come ad esempio la giustizia, la pace, ecc...



Ecco alcuni esempi di personificazioni


- La fortuna bussò alla mia porta.
- Gli alberi danzavano con il vento.
- Cade la neve, silenziosa e lieve.
- Il sole si nasconde dietro una nuvola bianca.
- Le lacrime bagnavano le guance della ragazza.
- Il vento sussurrava dolcemente nella notte.
- I fulmini danzavano in cielo.
- Le piante soffrivano a causa del caldo intenso.
- Il tempo non aspetta nessuno.
- L'attimo fugge e non ritorna più.
- "...Non superbisca ambizioso il sole..." dalla poesia di Marino Elogio della rosa.
- "...D’un pensoso dolore Settembre il ciel riempie. Gli languon su le tempie le rose de l’età..." dal romanzo La chimera di Gabriele D'Annunzio.
- "...Intesi allora che i cipressi e il sole una gentil pietade avean di me, e presto il mormorio si fe’ parole: - Ben lo sappiamo: un pover uom tu se’..." dalla poesia Davanti San Guido di Giosuè Carducci.
-"Laudata sii per il tuo viso di perla, o Sera.", Gabriele D'Annunzio.
- Fu baciato dalla vittoria.

Per approfondimenti vedi qua:
Frasi con figure retoriche
Frasi con la similitudine
Frasi con l'antonomasia




A cura di Giulia
Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email