pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Vino


Deriva dal frutto della Vitis vinifera, tutti gli altri distillati alcolici non possono prendere questa dicitura. Nella polpa sono importanti le ceneri che influenzano le caratteristiche del prodotto. I vinaccioli sono ricchi in lipidi dai quali si può estratte il corrispettivo olio che è la matrice più ricca in acido linoleico. I composti fenolici sono quelli che vanno in contro a trasformazioni durante la maturazione. I polifenoli sono i prodotti che a seguito di un cambiamento di pH durante la maturazione contribuiscono al colore. Il resveratrolo appartiene alla famiglia delle fitoalexine ed è prodotto dalla pianta in seguito a condizione di stress, varia a seconda della zona di produzione vino bianco o rosso (maggiore quantità) ed ha proprietà antinfiammatorie. Inibisce lo sviluppo delle cellule tumorali in tutte le sue fasi, inibisce la ciclossigenasi, l’ossidazione delle LDL, l’accumulo di colesterolo. L’importanza di questa sostanza è stata sollevata a seguito del paradosso francese. La graduazione naturale non deve essere inferiore all’8%. Da una molecola di glucosio sappiamo che per fermentazione se ne ottengono 2 di etanolo. Anche l’acidità è un parametro analitico importante per la valutazione. Tutti i tipi di vino sono stati raggruppati in DOP, IGP o senza denominazione di origine. Le sottocategorie comprendono caratteristiche di frizzante, spumante e liquoroso o ancora passito, barricato e novello.
Hai bisogno di aiuto in Sala Bar?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove