Sformatino di carciofi con salsa al parmigiano

• 6 – 8 carciofi
• 12 – 13 carciofi baby
• 4 uova
• 200 ml di panna da cucina
• Olio
• Sale
• Pepe
Per la salsa al parmigiano:
• 300 ml di latte
• 70 gr di parmigiano
• 20 gr di farina 00
• 20 gr di burro
Far scaldare il forno a 150°.
Preparare un contenitore con acqua e limone in cui si metteranno i carciofi tagliati per non farli annerire.
Mettere i carciofi su un tagliere e con un coltello a sega tagliare le estremità con le spine fino alla metà del carciofo circa.
Tagliarli a metà e svuotarli dall’eventuale barbetta.
Poi metterli nella bacinella con acqua e limone.
Procedere poi a tagliarli nuovamente a fettine sottili, come se si dovessero mangiare a crudo.
Porre sul fuoco medio una padella con olio e quando caldo versarvi i carciofi.

Farli rosolare per 2 minuti, salarli ed aggiungere dell’acqua per portarli a cottura (7 – 8 minuti).
Quando pronti scolarli e tenerli da parte per farli raffreddare.
In un contenitore amalgamare le uova intere alla panna, al parmigiano e per ultimo alla ricotta.
Amalgamare il composto con una frusta, con movimenti dall’alto al basso, per 1 minuto al massimo in modo da non sgranare del tutto la ricotta.
Mettere a posto di sale ed aggiungere una spolverata di pepe.
Prendere degli stampini in silicone e riempirli per 1/3 della loro altezza con il composto.
Aggiungere uno strato abbondante di carciofi, poi ancora composto, carciofi, facendo piccoli strati il cui ultimo deve essere di composto di uova.
Adagiare gli stampini sulla teglia del forno, già preriscaldato a 150°, e far cuocere per 18 – 20 minuti.
Mentre gli sformatini cuociono, preparare la salsa al parmigiano.
Far scaldare il latte in un pentolino.
In un secondo pentolino unire la farina al burro ammorbidito, mescolando bene con un cucchiaio di legno.
Quando il composto sarà ben amalgamato, metterlo sul fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare per circa 2 minuti.
Togliere dal fuoco ed unire pian piano il latte caldo amalgamando bene con una frusta.
A questo punto incorporare il parmigiano grattugiato.
Una volta pronti, sfornare gli sformatini e lasciarli raffreddare leggermente in modo che sia facile sfilarli dagli stampini.
Porli su un piatto da portata o su piatti singoli e guarnire con la salsa.

Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email