Genius 32358 punti

Ingredienti

3 uova;
100 g di zucchero;
230 g di panna liquida
30 g di olio extravergine di oliva
350 g di miele di tiglio;
200 g di farina 00 già setacciata
50 g di farina di nocciole;
30 g di cacao amaro in polvere
16 g di lievito per dolci in polvere;
7 g di spezie miste in polvere (cannella, chiodi di garofano, anice stellato e noce moscata)

per la bagna all’arancia:
225 g di acqua;
100 g di zucchero;
75 g di liquore all’arancia

vi servono inoltre :scorzette di arancia candita; burro; farina

Preparazione 1.

Lavorate le uova e lo zucchero con una frusta a mano. Versate a filo il miele, la panna liquida e l’olio, e proseguite a mescolare. Miscelate le farine con il lievito e il cacao, unitele al composto e mescolate finché non sarà ben liscio. Incorporate infine le spezie. 2. Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake (da 28 cm di lunghezza). Versate il composto e battete per bene, quindi infornate a 170 °C e fate cuocere per circa 45 minuti. Intanto preparate la bagna: raccogliete in un pentolino lo zucchero, l’acqua e il liquore; mettete sul fuoco, portare a bollore, spegnete e lasciate raffreddare. 3. Trascorso il tempo di cottura, sfornate il plumcake e lasciatelo raffreddare. Sformatelo e bagnatelo con la bagna ormai fredda. Decorate con le scorzette di arancia candita e servite.

Per questo dessert particolarmente variegato, con profumi e sensazioni gusto olfattive che passano dalle spezie agli agrumi, ci vuole un olio straordinariamente persistente, creato sulle sponde del Lago di Como nel ramo di Lecco, a Perledo. L’olio risulta davvero incisivo e intenso con sentori di carciofo e mandorla amara, perfetto per questo dolce.

Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email