Macedonia alla russa

Per la macedonia:
• 2 carote
• Sale
• ¼ di sedano di Verona
• 125 gr di fagioli in scatola
• 125 gr di champignons in scatola
• 75 gr di prosciutto cotto affettato
• 100 gr di lingua salmistrata
• 1 scatola di gamberetti
• 6 filetti di acciughe
• 4 tartufi in scatola (50 gr)
Per il condimento:
• 100 gr di maionese
• 2 cucchiai di panna
• Sale
• Pepe bianco
• 1 presa di zucchero
Per guarnire
• 2 uova sode
• 50 gr di barbabietole
• 1 cucchiaio di capperi
• 25 gr di caviale
Sbucciare, lavare le carote ed il sedano e farli cuocere separatamente per 20 minuti in acqua salata, scolare poi le verdure e farle raffreddare.
Nel frattempo togliere i fagiolini ed i funghi dal liquido di conserva, tagliare i primi a pezzetti ed affettare sottilmente i secondi.

Togliere i tartufi dal liquido di cottura e tritarli.
Ridurre le carote ed il sedano a cubetti e metterli in una terrina insieme con gli altri ingredienti tagliuzzati, comprese le acciughe.
Mescolare in una scodella la maionese con la panna ed insaporirla con una buona presa di sale, 1 pizzico di pepe bianco e lo zucchero.
Versare la salsa sulla macedonia, mescolando molto bene, e lasciarla riposare per 20 minuti nel frigorifero a recipiente coperto.
Sgusciare le uova e dividerle a quarti; tritare le barbabietole grossolanamente.
Sistemare l’insalata in una terrina, guarnirla con i quarti di uova cosparsi di caviale e distribuire tutto intorno le barbabietole ed i capperi; servire la macedonia alla russa con fette di pane raffermo tostato in padella con un filo d’olio caldo.

Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email