Genius 41985 punti

Lisingas con fave e pecorino



-facile
-Preparazione 1 ora
-Cottura 10 minuti
- Calorie 560

Ingredienti per 4 persone

400 g di semola rimacinata di grano duro • 1,2 kg di fave nel baccello • 1 cipollotto • 70 g di pecorino sardo • 60 g di pancetta tesa • 1 rametto di mentuccia • 1 pezzetto di peperoncino (facoltativo) • olio extravergine di oliva • sale

1 Impastate la farina con 2 dl di acqua appena calda (40° circa). Impastate energicamente per 10 minuti fino a ottenere un composto liscio, morbido e leggermente elastico. Mettete la pasta sotto una ciotola capovolta o avvolgetela nella pellicola e fatela riposare per mezz’ora. Stendete la pasta sottile con il matterello (2 mm circa), tagliatela a striscioline larghe 1 cm e lunghe 15-18 cm. Infarinatele bene e disponetele su uno o più vassoi infarinati, ben distanziate. 2 Sgranate le fave, tuffatele per circa 1 minuto in 1,5 litri di acqua salata in ebollizione, scolatele e sbucciatele. Tagliate la pancetta in piccoli rettangoli. Tritate il cipollotto, fatelo appassire in un tegame con 2-3 cucchiai di olio e la pancetta. Unite le fave, il peperoncino tritato (se lo usate) e cuocete per 4-5 minuti con il coperchio. Aggiungete la mentuccia e regolate di sale. 3 Lessate la pasta per pochi minuti, intanto frullate 2 cucchiai di fave con un po’ di acqua di cottura e versatele in una larga padella. Scolate la pasta, mettetela nella padella. Unite il condimento preparato, una manciatina di pecorino e fate saltare aggiungendo un filo di olio.
Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email