Genius 28878 punti

Ingredienti (per 4 persone)

per la polenta
2 l di acqua;
250 g di farina di mais gialla fioretto
250 g di farina di mais gialla bramata
1 cucchiaio di sale grosso

per la lepre
1 kg di lepre; 2 cipolle;
2 carote;
3 gambi di sedano
1 spicchio di aglio;
2 foglie di alloro;
2 foglie di salvia
2 rametti di rosmarino;
4 bacche di ginepro
2 chiodi di garofano;
1 pezzetto di cannella
4 grani di pepe;
1/2 peperoncino;
1 l di vino rosso
1 l di vino bianco;
50 g di burro;
1/2 limone
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

1. Per la polenta: portate a bollore l’acqua in una pentola di acciaio dal fondo spesso e dai bordi alti. Salate, abbassate la fiamma e versate le farine a pioggia mescolando continuamente con una frusta. Fate riprendere il bollore, incoperchiate e fate cuocere per circa 45 minuti amalgamando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. A fine cottura, alzate la fiamma e fate cuocere per altri 5 minuti. 2. Versate la polenta su un tagliere o in una terrina bagnata e fate raffreddare. Tagliate la lepre a pezzi e trasferiteli in un contenitore con il vino rosso e la metà delle erbe aromatiche e delle verdure, pulite e tagliate a cubetti. Fate marinare per 1 giorno intero. Tritate la cipolla, il sedano, la carota e il peperoncino (privato dei semi) rimasti. Fate scaldare l’olio in una casseruola; sistemate i pezzi di lepre, scolati dalla marinatura, cospargete con le verdure tritate, incoperchiate e fate cuocere a fuoco dolce. Salate leggermente. 3. In una garza raccogliete le erbe aromatiche restanti e le spezie, legate il mazzetto con uno spago e mettetelo nella casseruola. Quando la carne inizia a rosolare, bagnate con una parte del vino bianco e proseguite la cottura, versando di tanto in tanto altro liquido (se necessario, potete aggiungere anche un goccio di acqua calda). La preparazione sarà pronta quando la carne risulterà morbida e si sarà formata una salsa succulenta. Il tempo di cottura può variare dalle 2 alle 4 ore. A fine cottura, unite il burro a pezzetti, profumate con la scorza di limone grattugiata e servite.
Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email