Genius 29298 punti

Insalata di radicchio con caponata autunnale pecorino e noci


Le varietà di pera si differenziano per il periodo di maturazione in estive (come la varietà “william”, che matura agli inizi di agosto ma è disponibile fino a dicembre) e autunno-invernali, a maturazione settembrina e produzione nell’Italia del nord (come la “abate”, la “conference”, la “kaiser” e la “decana”).

William è la varietà leader tra le pere per il triplice utilizzo. Oltre ad essere consumata fresca, è l’unica varietà ritenuta idonea per la produzione industriale di pere sciroppate e succhi di frutta. Dalla forma tondeggiante, ha polpa fine, fondente e zuccherina


Ingredienti (per 4 persone)

1 cespo di radicchio
1 pera william;
1 cipolla rossa
1 costa di sedano;
1 rametto di timo
2 cucchiai di aceto di mele
10 gherigli di noce
pecorino stagionato
olio extravergine di oliva

Preparazione

1. Sbucciate la cipolla, mondate e sciacquate il sedano e tagliate tutto a pezzetti. Fateli rosolare in una padella con un filo di olio e il rametto di timo mescolando di tanto in tanto. Unite la pera, sbucciata e tagliata a cubetti, e fateli cuocere per pochi minuti, aggiungendo se necessario un goccio di acqua, finché i cubetti di pera non risulteranno cotti ma ancora croccanti. 2. A questo punto sfumate con l’aceto e fate cuocere per altri 30 secondi. Intanto sfogliate il cespo di radicchio e lavate accuratamente le foglie. Sistematele nei piatti da portata e distribuite sopra un cucchiaio di caponata, qualche gheriglio di noce e delle scaglie di pecorino. Condite con un filo di olio a crudo e servite.
Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email