Genius 41993 punti

Corna di gazzelle (Marocco)



Costo: basso
Difficoltà: bassa
Tempo: 1 h e 15’ + riposo per 4-6 persone
Ingredienti: Per la pasta: 250 g di farina - 1 cucchiaio di acqua di fiori di arancio - 20 g di burro fuso. Per il ripieno: 500 g di mandorle spellate - 350 g di zucchero - 90 ml di acqua di fiori di arancio - un pizzico di cannella in polvere - 1 uovo
● Metti le mandorle in un mixer, unisci lo zucchero, l’acqua di fiori di arancio e frulla per 30 secondi. Versa tutto in una ciotola, aggiungi la cannella e l’uovo e impasta fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
● Setaccia la farina su una spianatoia, forma un incavo al centro e versa dentro il burro, l’acqua di fiori di arancio e, a filo e poco alla volta, l’acqua necessaria a ottenere la consistenza di una pasta da pane. Impasta a lungo, forma una palla, avvolgila nella carta da forno e lasciala riposare per 30 minuti.
● Dividi la pasta di mandorle in 18 pezzi, dando una forma cilindrica di 6 cm di lunghezza. Stendi l’impasto sottilmente e ritaglialo in 18 strisce da 10-15 cm, che userai per avvolgere i rotolini di pasta di mandorle, sigillando i bordi.
● Taglia i fagottini a mezzaluna con una rotella dentellata e piega i dolcetti ottenuti dando la caratteristica forma a “corno”. Sistemali su una placca ricoperta con carta da forno e cuocili in forno già caldo a 180 °C per 15 minuti. Servili freddi, spolverizzati a piacere con zucchero a velo.
Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email