La piccola colazione di distingue in: continental breakfast (oppure colazione continentale) e English breakfast (colazione anglosassone).
Il continental breakfast prevede il servizio di:
- Bevanda calda (caffè, espresso, cappuccino o altra bevanda derivata dal caffè, tè oppure cioccolata);
- Pane e brioche in diverse tipologie;
- Burro;
- Confetture e Marmellate;
- Miele.

L'English breakfast consiste invece in una proposta gastronomica più articolata, che comprende:
- Bevande calde e fredde (succhi di frutta, centrifugati, spremute);
- Pane in diverse tipologie e pane tostato;
- Prodotti da forno;
- Cereali da colazione (fiocchi di mais, grano e avena);
- Confetture e marmellate;
- Miele;
- Frutta fresca, sciroppata e cotta;

- Latte e yogurt;
- Uova;
- Carni e salumi;
- Formaggi;
- Pesce.

La piccola colazione è servita generalmente tra le 07:00 e le 10:00, coprendo una fascia oraria tale da soddisfare le esigenze di tutti i clienti.
Il servizio può avvenire:
- Nella sala da pranzo principale o in una saletta separata destinata solo a questi servizi o in spazi esterni appositamente allestiti (terrazzi e giardini);
- In camera.

Il servizio al tavolo può avvenire direttamente al tavolo, oppure a buffet, oppure combinando le due forme (trattasi di servizio misto), quando il personale provvede a servire le bevande calde.

Hai bisogno di aiuto in Alimentazione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email