Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Beneficio derivante dallo scambio internazionale: ciascun paese si spe-

c) cializza nella produzione del bene per il quale gode di un vantaggio

assoluto, perchè in tale produzione è più efficiente. Questo fa sì che

la produzione mondiale di entrambi i beni sia più efficiente, cioè sia

maggiore a parità di quantità di lavoro disponibile L.

1 kg f

Il prezzo di scambio internazionale è pari a .

1 litro v

Pertanto:

il paese impiega 2 ore-lavoro per produrre 1 Kg di , che poi scambia

A f

- sul mercato internazionale ottenendo in cambio 1 litro di Se il paese

v.

avesse prodotto al suo interno il vino, avrebbe dovuto impiegare 6

A

ore-lavoro. Quindi, ricorrendo al commercio internazionale il paese A

ottiene la stessa quantità di vino risparmiando 4 ore-lavoro.

Il paese impiega 4 ore-lavoro per produrre 1 litro di che poi scambia sul

B v,

- mercato internazionale ottenendo in cambio 1 Kg di . Se il paese

f B

avesse prodotto al suo interno il formaggio, avrebbe dovuto impiegare

10 ore-lavoro. Quindi, ricorrendo al commercio internazionale il paese

ottiene la stessa quantità di formaggio risparmiando 6 ore-lavoro

B

(perchè per produrre 1 litro di ha impiegato 4 ore-lavoro).

v

Esercizio 2

Esporre il concetto di vantaggio comparato.

a) Si ipotizzi che nel paese sia necessaria 1 ora di lavoro per produrre 1 kg

A

b) di e 2 ore di lavoro per produrre 1 litro di mentre nel paese siano

f v, B

necessarie 6 ore di lavoro per produrre 1 kg di e 3 ore per produrre

f

∗ ∗

1 litro di (cioè: Si indichi quale

v a = 1, a = 2, a = 6, a = 3).

lf lv lf lv

paese ha un vantaggio comparato nella produzione di ciascuno dei due

beni.

Supponendo che il prezzo di scambio internazionale sia di 1 per 1

f v

c) 1 kg f

(cioè: ), si determini il beneficio/guadagno derivante a ciascun

1 litro v

paese dal commercio internazionale.

3

Soluzione dell’esercizio 2

Legge del vantaggio comparato: il paese con svantaggio assoluto nella

a) produzione di entrambi i beni dovrebbe specializzarsi nella produzione

del bene per il quale lo svantaggio assoluto è minore (cioè il bene per

il quale gode di un vantaggio comparato) e dovrebbe invece importare

il bene nella cui produzione ha uno svantaggio assoluto maggiore (ha

cioè uno svantaggio comparato).

Formaggio Vino

Paese A a = 1 a = 2

b) lf lv

∗ ∗

Paese B a = 6 a = 3

lf lv

Quindi, poichè: ∗

a = 1 < a = 6

lf lf

= 2 < a = 3

a

lv lv

il paese ha uno svantaggio assoluto nella produzione di entrambi i

B

beni, e (cioè, il che è la stessa cosa, il paese ha un vantaggio

f v A

assoluto nella produzione di entrambi i beni, e

f v).

Tuttavia, poichè: ∗ ∗

a a

6 3

lf lv

>

= =

a 1 a 2

lf lv

lo svantaggio assoluto del paese nella produzione di (3/2) è minore

B v

dello svantaggio assoluto nella produzione di (6/1) (cioè, il che è la

f

stessa cosa, il vantaggio assoluto del paese nella produzione di è

A f

maggiore rispetto a quello nella produzione di v).

Pertanto, il paese ha un vantaggio comparato nella produzione di

B v,

mentre il paese ha un vantaggio comparato nella produzione di .

A f

La stessa relazione può essere dedotta dal fatto che:

a

a 1 6

lf lf

<

= =

a 2 a 3

lv lv

cioè, il costo in termini di ore-lavoro di un kg di rispetto a quello di

f

un litro di è minore nel paese rispetto al paese Cioè il costo

v A B.

4

opportunità del formaggio è minore in rispetto a In altre parole

A B.

ancora, la produttività relativa di è maggiore nel settore che produce

A

formaggio.

Pertanto, al paese conviene specializzarsi nella produzione di e im-

A f

portare mentre al paese converrà specializzarsi nella produzione

v, B

di ed importare .

v f

NB: La condizione secondo cui il paese ha un vantaggio comparato nella

A

produzione di formaggio (e in quella di vino) coinvolge le quantità

B

di lavoro impiegate in tutte e quattro le produzioni, non in due soltanto

(O-R, pag. 39). Se invece confronto la produttività di due paesi in un

solo settore allora si sta considerando la nozione di Vantaggio assoluto.

MATEMATICA:

Se: X Y

A A

<

X Y

B B

allora: X X

A B

<

Y Y

A B

1 kg f

Prezzo di scambio internazionale: .

c) 1 litro v

Il paese si specializza in e ne produce 1 kg che poi scambia con sul

A f B

mercato internazionale ottenendo 1 litro di In questo modo il paese

v.

ha ottenuto 1 litro di con 1 ora-lavoro anzichè con le 2 ore-lavoro

A v

che sarebbero state necessarie se avesse deciso di produrre al suo

A v

interno, cioè in autarchia. Quindi il beneficio derivante al paese dalla

A

partecipazione al commercio internazionale è costituito dal risparmio

di 1 ora-lavoro a parità di consumo di (1 litro).

v

Il paese si specializza in ne produce 1 litro e lo scambia con 1 kg di

B v, f

sul mercato internazionale. In questo modo ha ottenuto 1 kg di

B f

impiegando soltanto 3 ore-lavoro anzichè le 6 ore-lavoro che sarebbero

state necessarie se avesse deciso di produrlo al suo interno. Il beneficio

del commercio internazionale per è il risparmio di 3 ore-lavoro a

B

parità di consumo di .

f 5


PAGINE

7

PESO

153.27 KB

AUTORE

vipviper

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in consulente esperto per i processi di pace, cooperazione sviluppo
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher vipviper di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia internazionale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof D'Addona Stefano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia internazionale

Concorrenza monopolistica e commercio internazionale
Esercitazione
Moneta, tassi d'interesse e tassi di cambio
Esercitazione
Commercio internazionale
Esercitazione
Tassi di cambio
Esercitazione