Che materia stai cercando?

CROPSYST + alcune domande esame Bindi Appunti scolastici Premium

Esercizi di cambiamenti climatici su e alcune domande elaborati dal publisher sulla base di appunti personali e frequenza delle lezioni del professore Bindi, dell'università degli Studi di Firenze - Unifi, . Scarica il file con le esercitazioni in formato PDF!

Esame di Cambiamenti climatici docente Prof. M. Bindi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

I seguenti processi possono essere simulati da CropSyst

• Bilancio idrico del suolo, tra cui: input idrico, intercettazione del baldacchino e dei residui,

deflusso, infiltrazione, ridistribuzione, evaporazione del suolo e dei residui, traspirazione,

percolazione profonda,

• Bilancio dell'azoto inclusi: Trasformazioni di nitrati e ammonio (mineralizzazione netta da

sostanze organiche e paglia fresca e / o residui di letame, nitrificazione e denitrificazione),

trasporto di azoto, lisciviazione e assorbimento,

• La crescita delle colture viene calcolata in base alla disponibilità di radiazioni, alla

temperatura, all'acqua e alla fornitura di azoto; ed è espresso in termini di accumulo di

biomassa di radice fuori terra, area fogliare e profondità della radice e sviluppo della

densità.

• Lo sviluppo fenologico delle colture è calcolato in funzione del tempo fisiologico basato

sull'accumulo di tempo termico corretto dalla vernalizzazione e dagli effetti del fotoperiodo.

• Grazie alla misura dei gradi giorno è possibile misurare stadi fenologici e durata area

fogliare

• Le fasi fenologiche considerate dal programma sono: Pre-semina, Semina, Emergenza,

Fioritura, Riempimento granella, Maturità, Raccolta

• CropSyst non prevede, per semplicità, una ripartizione giornaliera degli assimilati.

Solo la biomassa aerea viene simulata giornalmente. Alla raccolta viene stimata la quantità

di biomassa contenuta nel prodotto utile (resa), in base all’harvest index.

• Accumulo di gradi giorno, in funzione di: temperatura media dell’aria, temperature minima

e massima per la coltura, stress idrico

• L’accumulo di gradi giorno influenza: stadi fenologici, durata area fogliare.

I modelli possono distinguersi anche in statici (non considerano il fattore tempo) o dinamici. In

deterministici (associano un solo valore ad ogni variabile) o stocastici (per ogni variabile viene

associata una serie di valori). Cropsyst crea modelli meccanicistici, deterministici.

Esistono 4 livelli di sviluppo: 1) completa disponibilità di H2O e nutrienti

2) carenza di H2O  vanno considerati elementi come: evapotr,

suolo, piogge.. 3) carenza H2O e azoto

4) carenza fosforo e altri elementi

I modelli forniscono sempre la resa potenziale e non quella reale.

in fase di calibrazione (3) si possono modificare i file input.

Valutazione potenzialità (4): La fase di validazione consente il confronto tra i dati simulati e

quelli sperimentali. La validazione può essere soggettiva  fatta da esperti del settore oppure con

tecniche visive  confronto grafico tra dati simulati e osservati. In questa fase si utilizza errore

medio ed errore quadratico medio per assottigliare la discrepanza tra misure simulate e

osservate sperimentalmente. La fase di analisi sensibilità consente di valutare la risposta del

modello, ossia: il modello funziona? (quindi la risposta giusta sarebbe che posso cambiare gli

input?)

I 3 submodel che compongono cropsyst sono il bilancio dell’azoto, bilancio dell’acqua e

crescita colturale. DOMANDE CHE CI RICORDIAMO:

Cosa si può modificare nelle analisi di sensibilità?  dati input (?)

Dati minimi necessari per il file LOCATION in Cropsyst?  Tmed, Tmass, Tmin, piovosità

La fenologia su CropSyst è misurata su base giornaliera?  non si sia, ma crediamo in base alla

sommatoria termica

Vantaggi nell’utilizzo dei modelli?  risparmio di tempo

Gas con maggior periodo di permanenza?  N2O

Gas con minor periodo di permanenza?  CH4

Quale gas incide maggiormente sull’RF?  CO2

Come capire quali temperature e concentrazioni ci fossero nelle ere passate?  ice core analysis

Per cosa sta RCP?  Representative concentration pathways

Quali e quanti scenari prevedono un decremento della CO2?  1, l’RCP 2.6

Se la CO2 aumentasse quali piante ne risentirebbero maggiormente? Le C3

Cosa incide sulla radiazione assorbita?  la forma e la dimensione delle molecole. molecole con 2

o più atomi assorbono più energia

Cosa si intende per feedback sul clima?  da un’azione iniziale possiamo avere delle reazioni che

portano ad un effetto completamente opposto

Effetti diretti dei cambiamenti climatici  accumulo sostanza secca, uso H2O, qualità biomassa, +

area fogliare, + biomassa

Effetti indiretti dei cambiamenti climatici  durata ciclo (si, ma durata maggiore o minore??), areali,

meno radiazione, + temperatura, +biomassa

Innovazione AR5?  GCM con risoluzione inferiore ai 100 km (risoluzione attuale 30x30)

Pro arricchimento FACE?  molta disponibilità di campionamento/ condizioni vicine alla realtà

Contro arricchimento FACE?  difficile controllo C02, costo elevato, gradienti CO2 nel tempo e

nello spazio

Pro OTC?  facile controllo CO2 + condizioni semi naturali

Contro OTC?  diverse condizioni dentro/fuori

Pro camere di crescita?  completo controllo dei fattori

Contro camere di crescita?  numero limitato di campioni/ crescita limitata/ fattori ambientali

costanti

Cosa succede all’aumentare della CO2?  + biomassa (C) ma – qualità (N)

+ fotosintesi ma – evapotraspirazione

Quale di questi non descrive un sistema economico  A0

La temperatura favorisce lo sviluppo delle piante a ciclo  determinato e indeterminato. Quindi

accorcia entrambi i cicli


PAGINE

5

PESO

23.21 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in biotecnologie per la gestione ambientale e l'agricoltura sostenibile
SSD:
Docente: Bindi Marco
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Bravaro_70 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cambiamenti climatici e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Bindi Marco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cambiamenti climatici

Cropsyst + Modelli di simulazione
Appunto
Cambiamenti climatici
Appunto