Che materia stai cercando?

Biologia molecolare - vitamine liposolubili Appunti scolastici Premium

Appunti di Biologia molecolare per il corso del professor Campo. Gli argomenti trattati sono i seguenti: il ruolo biologico, l'assorbimento, la carenza e l'ipervitaminosi, le fonti alimentari, il fabbisogno delle vitamine liposolubili.

Esame di Biologia molecolare docente Prof. S. Campo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Fonti Alimentari

In pasta dura, uova, latte intero, alcuni formaggi, fegato di merluzzo, salmone.

Fabbisogno

Naturalmente, l’esposizione alla luce è sufficiente a soddisfare fabbisogno.

In condizioni particolari (bambini fino a 3 anni, donne in gravidanza o allattamento e

µg/die

anziani) = 10 ®

A .

W

.

R . - Y

o

u n g D o

c

t

o

r

s

.

c

o

m Pagina 4 di 6 08.05.2003

Vitamina E R Sono tutte le sostanze

3 O che hanno l’attività dei

CH CH CH CH

R 3 3 3 3

2 tocoferoli.

Sono degradati da O e

CH 2

3 UV.

Abbastanza resistenti al

HO calore.

R 1

Assorbimento

Dipende dalla capacità dell’individuo di degradare e assorbire i lipidi. Sono necessari la

bile e il succo pancreatico. Il tocoferolo entra nei chilomicroni, poi VLDL e poi in LDL

(contengono la maggior parte della vitamina E del plasma).

Si deposita nel tessuto adiposo, nel fegato, nel muscolo. (la maggior parte di tocoferolo si

deposito non modificato nei tessuti).

Ruolo Biologico

Protegge gli acidi grassi polinsaturi dai radicali liberi (li trasforma in composti meno

reattivi).

È essenziale per il mantenimento della struttura delle membrane biologiche. Mantiene

l’integrità degli eritrociti (i carenti di vitamina E sono più sensibili all’emolisi).

Regola anche la produzione dei mediatori della cascata dell’acido arachidonico.

Carenza produce un aumento dell’aggregazione piastrinica (problemi ai trombassani)

Carenza

Difficile avere carenza (la vitamina E è molto diffusa e ci sono molti depositi

nell’organismo).

Scarsi depositi in bambini prematuri.

Negli adulti, solo in caso di problemi del metabolismo lipidico.

Fonti Alimentari

Soprattutto in alimenti di origine vegetale (foglie e parti verdi) e oli vegetali. Perdite di

vitamina si hanno in cottura al forno. Le perdite si riducono mantenendo gli alimenti a

basse temperature.

Fabbisogno α

1 (tocoferolo equivalente) = 1 mg tocoferolo = 1,5 UI. È legato all’apporto di acidi grassi.

Il limite è 4 mg/die per uomini e 3 mg/die per donne.

®

A .

W

.

R . - Y

o

u n g D o

c

t

o

r

s

.

c

o

m Pagina 5 di 6 08.05.2003


PAGINE

6

PESO

174.74 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher cecilialll di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biologia molecolare e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Campo Salvatore.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Biologia molecolare

Biologia molecolare - vitamine idrosolubili
Appunto
Biologia molecolare - catena respiratoria
Appunto
Biologia molecolare - glicogenosi
Appunto
Biologia e genetica - mutazioni del genoma
Appunto