Che materia stai cercando?

Trattato di Maastricht Appunti scolastici Premium

Appunti di diritto dell'Unione Europea del professor Converti. Il file contiene una lunga trattazione sul trattato di Maastricht ed in particolare su: le organizzazioni internazionali classiche, i rapporti tra gli stati (a livello intergovernativo ).

Esame di Scienze della comunicazione docente Prof. F. Converti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

DIRITTO DELL’UNIONE EUROPEA

Lezione del giorno 07/12/04.

Quali sono le caratteristiche dell’Unione?

Il trattato di Maastricht ha creato una struttura complessa, articolata in 3 pilastri, rafforzato da

quello di Amsterdam.

Le relazioni tra i 3 pilastri sono disomogenee.

1) Il primo pilastro riguarda le organizzazioni internazionali classiche.

2) Nel secondo e terzo pilastro i rapporti tra gli Stati avvengono a livello intergovernativo.

Alcune delle materie del secondo e terzo pilastro possono essere attribuite come competenza delle

Comunità europee, cioè del primo pilastro. La norma che permette questo passaggio si chiama

passerella comunitaria (immigrazione, visti e asilo) (Artc 42).

Come opera la norma della passerella comunitaria? Con una decisione del Consiglio di trasferire

alcune materie dal secondo e terzo pilastro al primo, e ciò deve avvenire per UNANIMITA’. Sotto

il profilo giuridico non può che essere un accordo internazionale.

Questa decisione del Consiglio necessita della ratifica da parte di ciascuno Stato.

I compiti dell’Unione europea: Se ne occupa l’articolo 1 del trattato.

Parla della creazione di un Unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa. Non si fa cenno

soltanto a strumenti economici ma anche a strumenti politici e sociali.

Articolo 2: Viene riproposto il progresso economico e sociale, ma anche dell’identità dell’Unione

Europea sulla scena internazionale (Politica estera); viene rafforzata la tutela dei diritti degli

individui (non più solo diritti di interesse economico, ma l’Unione si fonda sul rispetto dei diritti

dell’individuo come persona).

Si afferma il concetto di libertà, spazio.

Rispetto dei principi di sussidarietà: coordinamento tra le politiche degli Stati centrali con quelle

degli Stati federali (autorità centrali e periferiche in uno Stato federale). Nella Comunità, il

principio della sussidarietà coordina le politiche della Comunità con quella degli Stati membri.

Articolo 6: Riconoscimento dei diritti individuali: libertà, democrazia, e diritti dell’uomo come

individuo. Pluralismo democratico.

Queste sono le condizioni per aderire all’Unione. La violazione di questi diritti fondamentali

prevedono delle sanzioni politiche sugli Stati membri (sospensione del diritto di voto).

Quadro istituzionale dell’Unione Europea:

Se ne occupa l’articolo 3. E’ un quadro istituzionale UNICO, di istituzioni che operano nell’intera

Unione (Parlamento europeo, Consiglio, Commissione, corte di giustizia ed altri).

Quadro unico per garantire la coerenza e la continuità dell’azione dell’Unione nonostante ci siano

tre pilastri.

I ruoli più importanti vengono svolti dal Consiglio che rappresenta gli interessi degli Stati membri,

e la Commissione che rappresenta gli interessi della Comunità.

Consiglio e Commissione agiscono nel rispetto delle nrome fissate nel Trattato di Roma.

Nel secondo e terzo pilastro le istituzioni svolgono delle funzioni (ruoli) diversi. Il Consiglio ha un

ruolo preponderante perché la cooperazione in questi pilastri si sviluppa a livello di governi. Il

Consiglio però non ha la funzione legislativa che invece possiede nel primo pilastro; ha la funzione

di coordinare le attività del Consiglio Europeo (non vincola gli Stati come nel primo pilastro).

Il Consiglio Europeo NON è una istituzione comunitaria. Il Consiglio dell’Unione può

raccomandare il Consiglio Europeo a decidere (farà SOLO delle raccomandazioni). Il Consiglio


PAGINE

3

PESO

15.23 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher cecilialll di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Scienze della comunicazione e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Converti Fabio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Scienze della comunicazione

Organizzazioni internazionali
Appunto
Fonti del diritto comunitario
Appunto
Struttura delle organizzazioni internazionali
Appunto
Comunità economica europea
Appunto