Che materia stai cercando?

Titolo V - Il sistema delle autonomie regionali e locali

Appunti di diritto costituzionale sul Titolo V - Il sistema delle autonomie regionali e locali basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Mezzetti dell’università degli Studi di Bologna - Unibo. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Diritto Costituzionale docente Prof. L. Mezzetti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Legge costituzionale dello stato in base all’art

-statuto regionale speciale: adottati con legge costituzionale

138. La forma di governo è disciplinata in una legge statutaria. Questi possono

fungere da parametro di costituzionalità in quanto vanno proprio ad integrare la

costituzione.

Legge regionale primaria

- statuto regionale ordinario: legge regionale rinforzata adottata dal consiglio

regionale in armonia con la costituzione ( ha dei limiti sia formali[la costituz] che

sostanziali[i 5 punti del 123] ).

Lo statuto è approvato e modificato dal consiglio regionale, a maggioranza assoluta

dei suoi componenti con due deliberazioni ( intervallo minore di 2 mesi ). Non c’è

controllo preventivo del governo, ma questo potrebbe promuovere la questione di

legittimità costituzionale dinanzi alla corte costituzionale entro 30gg dalla loro

pubblicazione. Lo statuto è sottoposto a referendum confermativo popolare entro 3

mesi qualora ne facciano richiesta 1/50 degli elettori della regione o 1/5 dei

componenti del consiglio regionale.

- legislativa (art. 117 comma 3 e 4) Legge regionale [Fonte primaria]

condivisa con lo stato nel rispetto dei limiti espressi dall’art 117comma1 ( costituz-

UE- obblighi internaz ).

3: potestà legislativa concorrente con lo stato ( commercio con l’estero,

-Comma

tutela e sicurezza del lavoro,alimentazione… ). La regione può legiferare attenendosi

sempre alla legge quadro dello stato ( parlamento e decreto legislativo ).

-Comma 4: potestà legislativa residuale regionale che afferma che nelle materie non

comprese nelle materie indicate nel comma 2,3 del medesimo articolo, la potestà

spetta alle regioni. Fatto comunque salvo l’interesse dello Stato.

-Art 116 comma 2: le regioni a statuto speciale hanno potestà legislativa esclusiva in

materie indicate nello statuto.

- regolamentare (art. 117.6) - regolamenti regionali [Fonte secondaria]

la potestà regolamentare spetta allo stato nelle materie di legislazione esclusiva

(117.2) salvo delega alle regioni. La potestà regolamentare spetta alle regioni in ogni

La potestà regolamentare rimane quindi radicata in capo all’organo

altra materia.

designato dallo statuto vigente ( consiglio o giunta ).

2) FUNZIONE AMMINISTRATIVA (118): le funzioni amministrative furono trasferite

dallo stato alle regioni sul finire degli anni ‘70 poi integrate con la legge bassanini

‘97, e con la legge cost 3/2001.

Questa riforma ha previsto il superamento del parallelismo (stato-reg) a favore dei

seguenti principi introdotti con la riforma del titolo V.

● PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETÀ (Art. 118 Cost): inteso sia in senso verticale così

che le funzioni amministrative spettino di regola all’ente più vicino al cittadino, mentre

l’intervento degli enti di livello superiore è solo sussidiario; sia in senso orizzontale in

forza del quale tutto gli enti territoriali che costituiscono la Repubblica (Comuni,

province, città metropolitane, regioni e stato) sono tenuti a favorire l'autonoma

iniziativa dei cittadini singoli e associati per lo svolgimento di attività di interesse

generale.

● PRINCIPIO DI DIFFERENZIAZIONE (art. 118 Cost) lo Stato o le regioni possono

differenziare l’allocazione delle funzioni amministrative: una finzione amministrativa

potrà essere affidata a un ente o a quello superiore se vi sono giustificazioni valide.

● PRINCIPIO DI ADEGUATEZZA (art. 118 Cost) il livello di governo individuato dalla

legge deve essere in grado di gestire quella funzione assegnata, dovendosi altrimenti

assegnare la funzione a un livello di governo più adeguato.

● PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE fra gli enti.

(Per i principi vedi documento ad hoc)

3) FUNZIONE AUTONOMIA FINANZIARIA (119) di entrata e di spesa

integrata dalla legge costituzionale 1/2012 (monti) introducendo il rispetto dell’equilibrio di

l’indebitamento. Alle regioni si riconoscono risorse autonome

bilancio che ha limitato proprio

tributi ed entrate proprie, con partecipazione al gettito dei tributi erariali, risorse del fondo

perequativo ( fondi statali quasi inesistenti che dovrebbero creare uguaglianza tra le regioni

). Queste sono tutte le risorse ordinarie a cui si possono aggiungere risorse straordinarie in

caso di deficit.

Le regioni godono di autonomia e non di sovranità e per questo devono uniformarsi ai

principi dell’ordinamento statale. Resta un potere sostitutivo ( 120 ) in capo dal governo in

caso di inadempienza regionale sulla base del principio di leale collaborazione. Il governo

quando ritiene che una legge regionale ecceda dalla sua competenza può promuovere la

QLC davanti alla Corte Costituzionale.

Il numero delle regioni è sancito dall’art 131, di cui 5 sono a statuto speciale(116). La

possibilità di dar vita a nuove regioni o fonderle è prevista dall’art 132.1 con legge

costituzionale e dopo necessaria approvazione di referendum confermativo popolare.

IL COMUNE

E’ l’ente pubblico rappresentativo e territoriale la cui consacrazione costituzione è la

legge cost. 3/2001, è l’ente più vicino alle esigenze dei cittadini e per questo è


PAGINE

6

PESO

219.19 KB

PUBBLICATO

10 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Riassunti-Giuri di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Costituzionale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Mezzetti Luca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto costituzionale

Diritto Costituzionale - schemi
Appunto
Riassunto esame Diritto Costituzionale, prof. Morrone, libro consigliato Corso di diritto pubblico, Barbera Fusaro
Appunto
Riassunto esame Diritto Costituzionale, prof. Giupponi, libro consigliato Corso di Diritto Costituzionale di A.Barbera e C.Fusaro
Appunto
Diritto costituzionale - Appunti
Appunto