Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Differenza tra kanban e

dispatching

La differenza concettuale tra il sistema kanban

e il dispatching sta nel fatto che l’assegnazione

delle priorità nel kanban è stabilita è

determinata dagli stessi kanban-produzione,

ossia dagli effettivi fabbisogni dei centri a valle,

e non da una lista; in tal maniera, secondo la

logica pull, i materiali vengono movimentati dal

centro a monte a quello a valle.

SYNCRO-MRP

E’ UN SISTEMA MISTO CHE SI BASA SULLA

PREPARAZIONE DI UN PROGRAMMA

“MASTER”

AI CENTRI DI LAVORAZIONE

RIPETITIVA IL SISTEMA FORNISCE I

CARTELLINI (SYNCRO)

AI CENTRI DI LAVORAZIONE JOB-SHOP

IL SISTEMA FORNISCE UNA DISPATCH-

LIST

NEL SISTEMA SYNCRO-MRP, UNA

GESTIONE MRP PROGRAMMA LE FASI A

MONTE E A VALLE DEL PROCESSO ED

UNA GESTIONE KANBAN LE FASI

INTERMEDIE

RISPETTO AL

RISPETTO AL

SISTEMA KANBAN

SISTEMA MRP ESISTE UN

VIENE ELIMINATO COORDINAMENT

IL CONTROLLO DI O DEI FLUSSI A

OGNI FASE VALLE ED A

TRAMITE IL MONTE

PROGRAMMA DI MAGGIORE

PRODUZIONE

CONTROLLO DELLA CAPACITA’

PRODUTTIVA

SERVE A VERIFICARE SE I

CENTRI DI LAVORAZIONE

SONO IN GRADO DI

SODDISFARE LA CAPACITA’

PIANIFICATA .

Per conoscere se un piano di produzione è

fattibile, occorre procedere ad una

previsione del carico di lavoro che la

capacità disponibile dovrà sopportare

IL CARICO PREVISTO (CAPACITA’

PRODUTTIVA PIANIFICATA) VIENE

CONFRONTATO CON LA CAPACITA’

DISPONIBILE (CAPACITA’ PRODUTTIVA

EFFETTIVA), IN MODO DA RILEVARE LA

QUOTA DI SOVRAUTILIZZAZIONE O DI

SOTTOUTILIZZAZIONE DI OGNI CENTRO DI

LAVORO.

In caso di sovrautilizzazione:

- ricorso al subappalto;

- ricorso al lavoro straordinario;

- redistribuzione della forza lavoro;

- revisione del piano di produzione .

In caso di sottoutilizzazione:

- riduzione dell’orario di lavoro;

- riduzione dell’organico;

- redistribuzione della forza lavoro;

- revisione del piano di produzione .

SCHEDULING

E’ L’ALLOCAZIONE DELLE RISORSE IN UN

PRECISO INTERVALLO TEMPORALE PER

RAGGIUNGERE DETERMINATI OBIETTIVI

OBIETTIVI DELLO SCHEDULING

MASSIMIZZARE IL TASSO DI UTILIZZO DELLE

MACCHINE E DELLA MANODOPERA;

MINIMIZZARE IL TEMPO DI ATTRAVERSAMENTO

(LEAD TIME) E LE SCORTE DI COMPONENTI;

RISPETTARE I TEMPI DI EVASIONE DEGLI ORDINI.

Per il controllo dello scheduling si

possono seguire due diverse vie:

PROGRAMMAZIONE A CAPACITA’ INFINITA

SI PROGRAMMANO GLI ORDINI

PRESCINDENDO DALL’EFFETTIVA

DISPONIBILITA’ DEGLI IMPIANTI

PROGRAMMAZIONE A CAPACITA’ FINITA

SI PROGRAMMANO GLI ORDINI BASANDOSI

SULLA REALE CAPACITA’ DISPONIBILE

STRUMENTI VISIVI DI CONTROLLO

DELLO SCHEDULING

Gli strumenti visivi di controllo vennero

introdotti da H.Gantt ai primi del 1900 e

sono:

il controllo diagonale;

‹ il controllo a colonna.

‹ CONTROLLO DIAGONALE

Strumento di controllo del programma che

‹

riporta l'avanzamento della produzione lungo

una diagonale.

Le lavorazioni in programma formano un

‹

sentiero diagonale dall'angolo in alto a destra

all'angolo in basso a sinistra. Quelle che sono

in ritardo sono individuate da linee che

finiscono sopra e a sinistra della diagonale;

quelle che sono in anticipo sono individuate

dalle linee sotto e a destra della diagonale.


PAGINE

23

PESO

229.06 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in tecnologia, certificazione e qualità
SSD:
Docente: Non --
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Tecnologia dei cicli produttivi e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Non --.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Tecnologia dei cicli produttivi

Tecnologia dei cicli produttivi - innovazione tecnologica
Appunto
Tecnologia dei cicli produttivi - lead time
Appunto