Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

anni pari: modifiche alla pianta organica

anni dispari: assegnazione di nuovi esercizi farmaceutici

L'istituzione di una nuova farmacia deve avvenire ad una distanza minima di 200 metri

(calcolata tra soglia e soglia per la via pedonale più breve) da una farmacia già esistente.

Con riferimento al territorio comunale la pianta organica delle farmacie viene elaborata

secondo tre criteri:

demografico

topografico

urbanistico

Criterio demografico

Criterio principale nel caso di farmacie urbane. Considera il numero di abitanti residenti.

1 farmacia ogni 5000 abitanti per Comuni fino a 12500 unità

1 farmacia ogni 4000 abitanti in tutti gli altri Comuni

Criterio Topografico

Criterio principale nel caso di farmacie rurali. Considera la distribuzione della popolazione

sul territorio. E'applicato indipendentemente dal numero di abitanti.

Criterio Urbanistico

Può essere applicato non per istituire nuove sedi, bensì solo per ridelimitare quelle esistenti.

Adottato per le città in cui si siano verificati mutamenti significativi nella viabilità e/o nella

dislocazione delle abitazioni e della popolazione senza un contemporaneo aumento del

numero di abitanti.

Spostamento esercizi farmaceutici già esistenti in zone diverse del territorio comunale per

soddisfare le nuove esigenze di assistenza farmaceutica (in seguito ad autorizzazione delle

Regioni).

PROFESSIONI SANITARIE

Sono professioni sanitarei quelle che lo stato italiano riconosce e che, in forza di un titolo

abilitante, svolgono attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione.

medico chirurgo

odontoiatra

farmacista

ostetrica

assistente sanitario e infermiere professionale

tecnico di laboratorio, di radiologia...

L'esercizio di tutte queste professioni, ai sensi dell'art.99 del TULS (RD 27/7/34, n.1265) E'

soggetto a vigilanza. Tale funzione è svolta dal Ministero della Salute.

Per esercitare queste professioni occorre essere iscritti ai rispettivi ORDINI O COLLEGI

SANITARI.

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

Insieme dei principi, delle regole e delle consuetudini che ogni professionista ha il dovere

di osservare ed ai quali si deve ispirare nell'esercizio della professione

CODICE DEONTOLOGICO DEI FARMACISTI

Approvato dal Consiglio Nazionale degli Ordini dei Farmacisti (19/06/2007)

Il codice deontologico dei farmacisti raccoglie le norme e i principi posti a garanzia del

cittadino, della collettività e a tutela della dignità e del decoro della professione del

farmacista. Tutti i farmacisti sono tenuti a conoscere e a osservare le norme e i principi

contenuti nel presente Codice deontologico.

Ogni infrazione al Codice deontologico è valutata sotto il profilo disciplinare dal Consiglio

Direttivo dell'Ordine.

Il Codice deontologico riporta:

principi e doveri generali

rapporto con i cittadini

rapporto con i medici e i veterinari e altri sanitari

farmacia...

Le responsabilità professionali del farmacista:

Il farmacista ha la qualifica di incaricato di pubblico servizio (art.358 codice penale). Da

ciò deriva:

una maggiore protezione del farmacista per reati commessi a suo danno

di maggior rilievo è l'insorgere per il farmacista della possibilità di incorrere in reati

previsti dal codice penale

Le responsabilità a carico del farmacista possono essere (in base al tipo di reato):

penale

amministrative

civile

disciplinare

Art.9 formazione permanente e aggiornamento professionale:

Corsi ECM (educazione Continua in Medicina)

L'insieme organizzato e controllato di tutte quelle attività formative, sia teoriche che

pratiche, aventi lo scopo di mantenere elevata ed al passo con i tempi la professionalità

degli operatori della Sanità. Partecipare ai programmi ECM è un dovere degli operatori

della Sanità, ma è anche un diritto dei cittadini, che giustamente richiedono operatori

attenti, aggiornati e sensibili. La frequenza viene certificata attraverso crediti formativi che

devono essere acquisti annualmente.

IL FARMACISTA COSA FA?

Spedire una ricetta...cosa vuol dire?

La SPEDIZIONE DELLA RICETTA comprende:

Preparazione e consegna di forme farmaceutiche allestite in farmacia

(Preparazioni Galeniche)

Consegna di forme farmaceutiche predisposte dall'industria farmaceutica

(Medicinali di Origine Industriale)

Secondo il codice deontologico:

La dispensazione del medicinale è un atto sanitario a tutela della salute e dell'integrità

psico-fisica del paziente. La dispensazione e la fornitura di qualunque medicinale sono

prerogativa del farmacista, che assolve personalmente a tale obbligo professionale.

Cos'è una ricetta?

E' un documento che consente ad un paziente di avere accesso ad un farmaco da

acquistare presso una farmacia aperta al pubblico. Affinché un documento possa essere

definito ricetta medica, deve necessariamente riportare:

le generalità del medico

le generalità del paziente


ACQUISTATO

3 volte

PAGINE

6

PESO

53.08 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Tecnica farmaceutica della professoressa Ventura sulla legislazione farmaceutica con analisi dei seguenti argomenti: classificazione amministrativa delle farmacie, dispensario farmaceutico, pianta organica (criterio demografico, topografico ed urbanistico), professioni sanitarie, codice deontologico dei farmacisti.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in chimica e tecnologia farmaceutiche
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Tecnica farmaceutica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Ventura Cinzia Anna.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Tecnica farmaceutica

Tecnica farmaceutica - Appunti
Appunto
Tecnica farmaceutica - stupefacenti
Appunto
Tecnica farmaceutica - liofilizzazione
Appunto
Tecnica farmaceutica - forme farmaceutiche liquide
Appunto