Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Studio del cliente o istruttoria fido

E’ un processo che mira ad individuare il comportamento finanziario del soggetto richiedente,

l’esistenza dei suoi rapporti attuali con altre banche, ed inoltre ad effettuare una stima del probabile

andamento futuro della sua situazione economico-patrimoniale e della prevedibile evoluzione dei

flussi di cassa.

Attraverso l’istruttoria fido la banca persegue due finalità:

1. individuazione del limite massimo di fido concedibile al soggetto,

2. definizione delle forme tecniche con le quali il fido può essere erogato.

L’analisi di affidamento comporta un’analisi del cliente che si fonda su elementi di carattere

qualitativo e quantitativo.

STUDIO QUALITATIVO DEL CLIENTE

La banca analizza il settore economico di appartenenza del cliente per controllare se quel segmento,

sulla base del comportamento finanziario degli operatori che vi rientrano, sia di suo interesse. Il

comportamento finanziario è infatti quello che determina i ritmi di utilizzo dei prestiti, la loro

movimentazione e restituzione.

Viene effettuata anche una valutazione delle strategie e delle qualità manageriali dell’azienda da

affidare.

STUDIO QUANTITATIVO DEL CLIENTE

Emerge la necessità di distinguere la clientela famiglie (retail) e la clientela imprese (corporate).

Per quanto riguarda la clientela impresa la decisione circa le somme da erogare è presa dopo aver

valutato la quantità di interessi che il soggetto è in grado di corrispondere alla banca. Quindi non c’è

alcuna considerazione, almeno come elemento che può incidere sulla decisione di

affidamento,dell’ipotesi di rientro intesa come restituzione del capitale e degli interessi. Quando

l’analisi di affidamento è stata condotta correttamente , la posizione del cliente è stata

continuamente monitorata e non ha manifestato alcun segno di patologia lo scopo della banca è

quello di rendere il rapporto perpetuo.

LA DOMANDA DI FIDO

Tutti gli affidamenti devono essere sempre concessi su espressa richiesta del cliente; a seguito della

presentazione della domanda di fido l’analista procede a raccogliere la documentazione necessaria

per la valutazione del rischio di credito ed individuare la capacità di fido del cliente attraverso

l’analisi di tipo qualitativo e quantitativo.

ACCERTAMNTO E VERIFICA DEI DATI e analisi di congruità tecnico-economica

L’azienda di credito deve accertare la validità e l’esattezza dei dati e delle dichiarazioni presentate

dal cliente (bilanci, documenti fiscali, elementi integrativi ei di dettaglio ecc.)per valutare la

congruità e la veridicità delle informazioni fornite mediante l’incrocio dei vari elementi acquisiti

con le informazioni rivenienti da fonti esterne. L’attività di analisi e controllo da parte della banca è

orientata soprattutto ad individuare aggiustamenti che il cliente abbia intenzionalmente apportato

agli elementi forniti.

RELAZIONE EPROPOSTA DI FIDO

Al termine dell’analisi di affidamento abbiamo la relazione e proposta di fido, ovvero una

valutazione di sintesi di tutte le fasi ai fini della decisione di affidamento in cui verrà indicata la

durata , l’ammontare, le eventuali garanzie richieste, le forme tecniche.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

2

PESO

19.96 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio
SSD:
Università: Carlo Bo - Uniurb
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Tecnica bancaria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Carlo Bo - Uniurb o del prof Berti Alessandro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in economia e commercio

Statistica - prova d'esame
Esercitazione