Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SCREENING GENERALE

Si tratta di test che hanno l'obiettivo di indagare il profilo cognitivo generale e orientare

eventualmente verso ulteriori test di approfondimento verso le specifiche funzioni che

risultano deficitarie.

conoscere i deficit statisticamente più associati alla patologia che presenta il paziente

• sede della lesione

I test più utilizzati sono:

Mini Mental State Examination (MMSE)

➢ Montreal Cognitive Assessment (MOCA)

➢ IQ CODE

➢ Milan Overall Dementia Assessment (MODA)

➢ Test di Wechsler per l'intelligenza

APPROFONDIMENTO DELLE FUNZIONI COGNITIVE

ATTENZIONE

E' la funzione che regola i processi mentali facendo da filtro alle informazioni provenienti

dall'ambiente esterno allo scopo di organizzare una risposta adeguata

Ci sono diversi tipi di attenzione:

Attenzione selettiva→ è l'abilità a contrastare la distrazione e a concentrarsi su una fonte di

• informazione in presenza di distrattori forti.

→compromessa nelle lesioni frontali SX

Attenzione divisa o alternata→ è la capacità di prestare attenzione a più compiti

• contemporaneamente

→compromessa nelle lesioni cerebrali diffuse

Attenzione sostenuta→ è la capacità di mantere l'attenzione per un certo periodo di tempo

• →compromessa nelle lesioni dell'emisfero DX

MEMORIA

E' la facoltà di riattivare nel momento presente gli avvenimenti del passato, interviene nella

generazione di nuove conoscenze, schemi e quadri interpretativi che consentono una continua ed

aggiornata valutazione della realtà

Si distinguono una memoria a breve termine e una a lungo termine.

Memoria a breve termine:

Memoria a breve termine uditivoverbale→ capacità di memorizzare delle parole

• presentate attraverso il canale uditivo.

→compromessa nelle lesioni parietali dell'emisfero SX

Memoria a breve termine visuoverbale→ capacità di memorizzare materiale simbolico

• presentato visivamente

→compromessa nelle lesioni occipitali SX

Memoria a breve termine visuospaziale→ capacità di memorizzare informazioni relative

• all'organizzazione spaziale dello stimolo

→compromessa nelle lesioni occipito-parietali DX

Memoria di lavoro o operativa→ capacità di conservare l'informazione, mentre sulla base

• di essa vengono compiute altre operazioni cognitive

Memoria a lungo termine

Esistono diversi tipi (procedurale, dichiarativa, implicita, esplicita, semantica).

Un suo deficit può causare amnesia retrograda e anterograda.


PAGINE

4

PESO

128.52 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Neurologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (ORBASSANO - TORINO)
SSD:
Università: Torino - Unito
A.A.: 2015-2016

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Artemis19 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Neurologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Torino - Unito o del prof Pinessi Lorenzo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Neurologia

Riassunto esame Neurologia, prof.  Pinessi, Libro consigliato Il Bergamini di Neurologia, Bergamini: Epilessie
Appunto
Parkinson e Parkinsonismi, Neurologia
Appunto
Cefalee e algie facciali, Neurologia
Appunto
Riassunto esame Neurologia, prof. Pinessi, libro consigliato Il Bergamini di Neurologia, Bergamini: malattie muscolari
Appunto