Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Ricerca di Pheterson - Studi di valutazione

Secondo Pheterson una delle ragioni delle difficoltà da una parte delle donne di ottenere lo stesso

status sociale degli uomini è dovuto ad un pregiudizio negativo verso le donne da parte delle donne

stesse.

A 120 donne furono mostrati otto dipinti. Le variabili indipendenti manipolate furono in questo

caso due :

1. il genere dell'artista;

2. il successo del dipinto.

A metà dei soggetti fu riferito che i quadri di “successo” avevano partecipato ad un concorso e

invertirono il genere dell'artista. I risultati mostrarono che le donne giudicavano positivamente gli

stessi dipinti erano attribuiti ad uomini non premiati, piuttosto che ad artisti femminili premiati.

La donna in competizioni è svalutata dalle altre donne fino a quanto non riceve un riconoscimento

ufficiale.

L'esperimento della bambola Bobo – Albert Bandura – Studi di osservazione

Tramite questa esperimento Bandura evidenziò come l'apprendimento non implicasse

necessariamente il contatto con i materiali di studio ma anche attraverso esperienze indirette,

sviluppate attraverso l'osservazione di altri soggetti.

Novantasei bambini, fra i tre e i cinque anni, furono divisi in quattro gruppi da 24 unità ciascuno

( l'assegnazione ai gruppi fu causale) . Ogni gruppo era composto in maniera da metà soggetti

maschili e da metà soggetti femminili; ad un gruppo fu assegnata la funzione di controllo, gli altri

tre furono sottoposti a diversi stimoli violenti :

1. scena recitata da parte di un attore che inscenava atti violenti contro una bambola

2. filmato televisivo, stessa scena.

3. cartone animato.

Successivamente i bambini furono sottoposti ad una esperienza “frustrante”, furono fatti passare in

una stanza piena di giocattoli senza la possibilità di tenerli. Alla fine dell'esperimento gli fu data la

possibilità di scegliere tra giocattoli aggressivi e non aggressivi.

I soggetti stimolati dalla scena recitata evidenziarono una forte influenza dell'effetto d'imitazione

→ reazioni aggressive in maniera doppia rispetto al gruppo di controllo.

Esperienza sul campo

Sterif (1967) , studio sulle dinamiche di gruppo e sulle modalità di sviluppo del “noi” e del “loro”

( ovvero rispetto ai meccanismi che portarono alla formazione della solidarietà verso i membri del

gruppo ( ingroup) e l'ostilità verso l'outgroup. Dimostrò che i rapporti interpersonali sono

condizionati dal contesto strutturale del contesto in cui sono collocati i soggetti.

Profezia che si auto-adempie – Rosenthal (1968)

Le aspettative di A in merito al comportamento di B possono influenzare B al punto che egli mette

in atto effettivamente il comportamento atteso.

→ rapporto allievo -insegnante : i bambini “svantaggiati” delle minoranze spesso hanno uno scarso

rendimento scolastico poiché è quello che ci si aspetta da loro.

I ricercatori, per ragioni etiche, i ricercatori instillarono unicamente reazioni positive. Gli alunni

furono sottoposti a dei falsi test QI, un 20% di ragazzi furono segnalati come talentuosi. Alla fine

dell'esperimento di dimostrò come il tono di voce, la gestualità sono strumenti tramite cui

l'insegnate trasmette le sue aspettative. La ricerca sociale : Le tecniche quantitative 4

Vantaggi e limiti dell'esperimento

Il metodo sperimentale nelle scienze sociali è il metodo migliore per affrontare il problema delle

relazione causale e permette di isolare eventi nella vita quotidiana.

Gli svantaggi sono riconducibili :

1. artificialità, declinata in due sotto punti : artificialità dell'ambiente e la reattività dei soggetti

sperimentali ( la reazione del soggetto cambia sapendo di essere osservato;

2. non rappresentatività : i risultati non sono generalizzabili all'interno della popolazione

L'inchiesta campionaria

In inglese survey, si tratta della tecnica di ricerca sociale quantitativa più diffusa.

L'inchiesta campionaria è un modo di rilevare informazioni :

1. interrogando;

2. gli individui sono l'oggetto della ricerca;

3. l'oggetto deve essere scelto in un campione rappresentativo;

4. la raccolta di informazioni deve avvenire mediante una procedura standardizzata di

interrogazione;

5. l'inchiesta ha lo scopo di studiare le relazioni esistenti tra le variabili.

Discrimine tra inchiesta campionaria e sondaggio

Il sondaggio è un'indagine puramente esplorativa volta ad accertare l'esistenza e la consistenza di un

fenomeno. Differenze tra indagine campionaria e sondaggio:

1. la struttura stessa nella rilevazione dei dati;

2. ampiezza dei temi toccati;

3. tipo di analisi dopo la rilevazione.

Posizione oggettivista e posizione costruttivista

Nella posizione costruttivista può essere rilevato oggettivamente con una procedura non dissimile

dall'osservazione nelle scienze sociali; nell'approccio oggettivista il rapporto intervistatore –

intervistato deve essere spersonalizzato, la preoccupazione principale deve essere quella di non

alterare l'oggetto studiato.

Approccio uniformista e approccio individualista

L'approccio uniformista ritiene che esistano delle uniformità empiriche (delle regolarità) in

fenomeni sociali e nei comportamenti umani; l'approccio individualista postula la fondamentale

irriducibilità del soggetto umano a qualsiasi forma di generalizzazione, in questo approccio ogni

azione sociale è un evento unico La ricerca sociale : Le tecniche quantitative 5

Classificazione delle domande

Pur con qualche variazione la tipologia di domande è riconducibile a questa tripartizione :

1. domande relative a proprietà socio grafiche di base – caratteristiche demografiche di base

dell'individuo;

2. domande relative ad atteggiamenti- opinioni, motivazioni, sentimenti- ;

3. domande relative a comportamenti.

Domande aperte e domande chiuse

Le domande chiuse offrono a tutti lo stesso quadro di riferimento. Vantaggi delle domande chiuse :

1. offre a tutti lo stesso quadro di riferimento;

2. la domanda chiusa facilità il ricordo e stimolo l'analisi (costringe ad uscire dall'ambiguità)

Limiti delle domande chiuse:

1. lascia fuori le alternative di risposta;

2. la domanda chiusa influenza le risposte – agevola la creazione di pseudo opinioni - ;

3. le risposte fornite non hanno lo stesso significato per tutti.

Linee guida nella formulazione della domande

“Due frati,appartenenti a due diversi conventi, discutono se sia peccato fumare e pregare nello stesso

momento. Non sapendo che risposta dare decidono di porlo ai rispetti padri superiori. <<Ed allora cosa ti ha

detto il tuo superiore ? >> <<Mi ha detto che è peccato>> <<Strano a me ha detto il contrario. Ma cosa gli

hai chiesto ? >> <<Gli ho chiesto se è peccato fumare mentre si prega >> <<Bravo!-risponde ironicamente il

primo – io gli ho chiesto se era peccato pregare mentre si fuma !>>”

Semplicità di linguaggio

a) il linguaggio del questionario / intervista deve essere adeguato alle caratteristiche del

soggetto

b)il questionario autocompilato esige un linguaggio più semplice dell' intervista

Lunghezza delle domande

Domande coincise ma non troppo brevi, in quanto una domanda abbastanza lunga :

facilità il ricordo

si è notato che la lunghezza della domanda è strettamente collegata alla lunghezza della risposta

agevola una risposta più articolata

Quindi una domanda più lunga è preferibile su questione personali o di storia di vita. In questi casi è

utile introdurre la domanda problematizzando il tema o riportando degli esempi

<<Come lei sa ci sono delle opinione diverse [..] >> << C'è chi pensa che [..] >>

La ricerca sociale : Le tecniche quantitative 6

Evitare domande sintatticamente complesse ( doppia negazione ) - sintassi lineare e semplice, non

sottoporre al soggetto

Espressioni in gergo // Parole dal forte connotato emotivo // Definizioni ambigue

Evitare espressioni gergali anche se appartengono alla subcultura dell'intervistato – sostituire le

parole dal forte connotato emotivo con locuzioni ( anche se ciò significa allungare la frase ). In

genere va evitato di sottoporre al giudizio dell'intervistato una frase negativa, che contenga

disapprovazione o condanna verso un oggetto; in tal caso il soggetto che approva quel

comportamento deve esprimersi negativamente ( per negare la negazione); viceversa in caso di

condanna del comportamento dovrebbe approvare l'affermazione. L'oggetto proposto attira

l'attenzione dell'intervistato, che esprime il suo accordo o disaccordo nei suoi confronti e non verso

l'affermazione.

Domande non discriminanti e domande pilota

Le domande devono essere strutturate in modo da ottenere discriminazione nel campione degli

intervistati. Evitare le domande pilota, ex :

“ Ci sono 700 preti che hanno detto che il Vangelo è un messaggio per i poveri e gli sfruttati e per questo

vivono poveramente, lavorano in fabbrica e si danno da fare nel sindacato e nelle organizzazioni politiche

per aiutare i lavoratori. Pensa che l'interferenza dei prelati nella sfera pubblica sia utile alla società ? “

La ricerca sociale : Le tecniche quantitative 7


ACQUISTATO

3 volte

PAGINE

9

PESO

194.39 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche, sociali e internazionali
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2015-2016

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher zugzwang11 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Metodologia delle scienze sociali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Sapignoli Michele.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Metodologia delle scienze sociali

Riassunto esame Metodologie delle scienze sociali, prof. Sapignoli, libro consigliato La valutazione delle politiche pubbliche, Lippi
Appunto
Riassunto esame  Metodologie delle scienze sociali, prof. Sapignoli libro consigliato Sondaggi e interviste Lo studio dell'opinione pubblica nella ricerca sociale di Maria Citrone
Appunto
Storia internazionale
Appunto
Riassunto esame Analisi delle Politiche Pubbliche, prof. Lewanski, libro consigliato Politiche Sociali, Ferrera - cap. 1
Appunto