Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

se  si  analizza  il  quadro  completo:  l’effetto  delle  variabili  strutt  scompare  

à  hanno  un  effetto  mediato  dallae  variabili  process  

 

Ritorno  alla  teoria  

 

à  Modello  teoria  dinamico  della  devianza:  

legami  informali  hanno  un  effetto  inibitorio  sulla  devianza  

 

Paradigma  Interpretativo  

 

obiettivo  =  COMPRENDERE  DEVIANZA  

 

Disegno  di  Ricerca  

 

Osservazione  Partecipante:  

entra  a  far  parte  di  37  gang  

 

taccuino,  riflessioni  giornaliere  e  settimanali,  magnetofono  

 

NON  C’E’  RIFLESSIONE  TEORICA  A  MONTE  CHE  PORTA    A  DELLE  IPOTESI  DA  VERIFICARE  

 

Interpretazioni  /  Conclusioni  

 

gang  non  è  una  devianza  patologica  

ma  è  una  scelta  razionale  di  adesione  ad  una  realtà  organizzativa  

 

Es.  perché  si  entra  in  una  gang?  

Incentivi  materiali,  divertimenti,  rifugio  e  nascondiglio,  protezione  fisica,  luogo  di  resistenza,  ipegno  

comunitario  

 

Confronto  Quanti  vs  Quali  

 

Impostazione  della  Ricerca  

 

1.  Rapporto  tra  Teoria  e  Ricerca  

 

Geometricità  circolare:  parte  dalla  teoria  e  ritorna  alla  teoria  

à  basata  sulla  DEDUZIONE  e  GIUSTIFICAZIONE  della  teoria  sulla  base  dei  dati  empirici  

à  parte  da  ANALISI  LETTERATURA  e  da  IPOTESI  

à  obiettivo  SPIEGARE  

 

vs  

by  Enrico  Serafini  

   

Nessuna  separazione  tra  teoria  e  ricerca  

à  la  relazione  è  INTERATTIVA  

àNESSUNA  FORMULAZIONE  TEORICA  e  IPOTESI  a  monte  

à  obiettivo  COMPRENDERE  

 

2.  Uso  dei  Concetti  

 

chiarificazione  e  operazionalizzazione  dei  concetti  prima  della  ricerca  

vs  

il  concetto  è  orientativo    da  rifinire  durante  la  ricerca  

à

 

3.  Rapporto  con  l’ambiente  sutdiato  

 

nessuna  preoccupazione  dell’alterazione  dovuta  al  fatto  stesso  di  indagare  

vs  

necessita  di  un  approccio  naturalistico  per  impedire  qualunque  manipolazione  

 

4.  Interazione  psicologica  studioso-­‐studiato  

 

osservatore  scientifico,  neutrale,  distaccato  

vs  

osservatore  che  si  collaca  il  più  possibile  nel  punto  di  vista  del  soggetto  

 

5.  Interazione  fisica  

 

nessun  contatto  

vs  

necessario  contatto  

 

6.  Ruolo  del  soggetto  studiato  

 

Passivo  

vs  

Attivo  

 

Rilevazione  

 

1.  Disegno  di  Ricerca  

 

costruito  a  tavolino  prima  della  rilevazione  

vs  

by  Enrico  Serafini  


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

6

PESO

88.01 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche (BRESCIA - MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher enrico.serafini di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Metodi e tecniche dell'intervista e del questionario e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Barni Daniela.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Metodi e tecniche dell'intervista e del questionario

Riassunto esame Metodi e tec. dell'intervista e del questionario, docente Barni, libro consigliato  La ricerca come relazione di S. Tunisi
Appunto
Riassunto esame Metodi e tec. dell'intervista e del questionario, docente Barni, libro consigliato Indagare col Questionario, M. Caselli
Appunto
Riassunto esame Metodi e tec. dell'intervista e del questionario, docente Barni, libro consigliato Tecniche dell intervista e del questionario, Zammuner
Appunto
Sistema nervoso centrale e periferico
Dispensa