Che materia stai cercando?

Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant Appunti scolastici Premium

Riassunto per l'esame di Strategia d'impresa, basato su appunti personali e studio autonomo del capitolo 3 del testo consigliato dal docente "L'analisi strategica per le decisioni aziendali" di Robert Grant, Il Mulino, Bologna 2011. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: efficacia delle norme giuridiche, la non retroattività delle norme, la... Vedi di più

Esame di Strategia d'impresa docente Prof. V. Odorici

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

CAPITOLO 3

Efficacia delle norme giuridiche

Una norma è efficace quando vincola i suoi destinatari, cioè se questi non la osservano sono esposti alle sanzioni da

essa previste; l’efficacia della norma è limitata dal punto di vista del tempo e dello spazio.

TEMPO: l’inizio dell’efficacia di una norma corrisponde alla sua entrata in vigore e affinché questo avvenga è

necessaria l’esistenza della fonte e la pubblicazione della norma sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica(mezzo per

consentire la conoscenza delle norme).

A volte la norma entra in vigore 15 giorni dopo la sua pubblicazione per consentire la una sua maggior conoscenza,

questo periodo viene chiamato vacatio.Una volta che la norma è entrata in vigore è valida indipendentemente dalla sua

conoscenza in base al principio “l’ignoranza della legge non scusa”; viene fatta eccezione nel diritto penale.

LA NON RETROATTIVITÀ DELLE NORME

Le norme non sono retroattive, ossia non si applicano ai fatti preesistenti alla loro entrata in vigore. Esistono delle

norme, norme transitorie, che regolano esclusivamente il passaggio dalla norma vecchia a quella nuova (contratti fatti

prima conservano validità solo per i 6 mesi successivi all’entrata in vigore della nuova norma)

La ragione dell’esistenza di questo principio è che se le norme fossero retroattive si avrebbe l’ingiusto risultato di

assoggettare a sanzione comportamenti tenuti con la coscienza di non violare alcuna norma.

Talvolta la norma nuova può applicarsi al passato ma solo nei casi in cui attribuisca vantaggi e, a condizione che la

norma esprima questa sua retroattività (il fatto è comunque escluso in materia penale).

LA PERDITA DI EFFICACIA DELLE NORME

Il diritto è un fenomeno dinamico, in continuo mutamento

Le norme possono perdere la loro efficacia per 3 cause:

1) Decorso del termine: quando la legge dichiara di essere valida solo in un periodo stabilito

2) Annullamento: si ha verso le norme illegittime,ossia quando una norma contrasta con una di grado superiore

(violazione principio gerarchia delle fonti)o invade il campo delle materie riservate ad un’ altra fonte

(violazione principio di competenza). La corte costituzionale annulla le norme prodotte dalle fonti primarie,

quelle delle fonti inferiori sono annullate dai giudici amministrativi.

3) Abrogazione: si ha quando una norma nuova toglie efficacia a una preesistente; può essere di 3 tipi:

- Espressa: la norma nuova dichiara che quella vecchia è abrogata.

- Tacita: contenuti della norma nuova sono in contrasto con quella vecchia.

- Implicita: la norma nuova regola organicamente l’intera materia regolata dalla legge anteriore.

Con il referendum abrogativo si chiamano i cittadini a votare a favore o meno dell’abrogazione di una o più norme.

L’abrogazione non può avvenire per desuetudine.

DIFFERENZA TRA ANNULLAMENTO E ABROGAZIONE

L’annullamento risponde ad una necessità giuridica (si annulla la norma illegittima anche se considerata giusta),

l’abrogazione risponde ad un’opportunità politica (si abroga la norma perché inadeguata anche se è legittima)

SPAZIO: il problema dell’efficacia delle norme nello spazio si risolve in base al principio di territorialità delle

fonti del diritto l’efficacia delle norme è limitata al territorio su cui è competente l’autorità da cui proviene la fonte

che produce norme.

In alcune occasioni norme italiane stabiliscono che determinati rapporti o situazioni siano regolate da norme di un altro

stato.

Si ha un conflitto di leggi ad esempio nei casi in cui uno spagnolo doni ad un italiano una casa a Parigi; questa

situazione è regolata dalla legge spagnola. In questi casi sono presenti elementi che rimandano a fonti di 2 diritti

differenti e perciò si parla di conflitto di leggi.

Le norme che risolvono questi conflitti sono le norme del diritto internazionale privato che sono norme del diritto

interno italiano. Queste norme possono far sì che il giudice italiano debba decidere secondo norme di un ordinamento

straniero, ma solo se non sono contrarie all’ordine pubblico internazionale, cioè a quei principi così essenziali per la

nostra civiltà, da far considerare intollerabile qualsiasi loro violazione.


PAGINE

2

PESO

19.01 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Riassunto per l'esame di Strategia d'impresa, basato su appunti personali e studio autonomo del capitolo 3 del testo consigliato dal docente "L'analisi strategica per le decisioni aziendali" di Robert Grant, Il Mulino, Bologna 2011. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: efficacia delle norme giuridiche, la non retroattività delle norme, la perdita di efficacia delle norme, differenza tra annullamento e abrogazione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Strategia d'impresa e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Odorici Vincenza.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Strategia d'impresa

Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant
Appunto
Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant
Appunto
Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant
Appunto
I Parziale
Appunto