Che materia stai cercando?

Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant

Riassunto per l'esame di Strategia d'impresa, basato su appunti personali e studio autonomo del capitolo 7 del testo consigliato dal docente "L'analisi strategica per le decisioni aziendali" di Robert Grant, Il Mulino, Bologna 2011.Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: la creazione del vantaggio competitivo, le fonti esterne di cambiamento, l’impatto... Vedi di più

Esame di Strategia d'impresa docente Prof. V. Odorici

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

IL VANTAGGIO COMPETITIVO IN DIFFERENTI CONDIZIONI DI MERCATO

Per identificare le opportunità di realizzazione e di mantenimento del vantaggio in una determinata attività è

necessario comprendere le caratteristiche del processo competitivo in quel mercato specifico. Affinché esista un

vantaggio, la concorrenza deve essere imperfetta.

I MERCATI EFFICIENTI: L ‘ASSENZA DI VANTAGGIO COMPETITIVO

Un mercato efficiente è quello in cui i prezzi riflettono tutta l’informazione disponibile. Poiché i prezzi subiscono

un aggiustamento istantaneo alla nuova informazione disponibile, nessun operatore di mercato può attendersi un

guadagno superiore ad altri. In altre parole, il vantaggio è assente. L’assenza di vantaggio nei mercati efficienti è

una diretta conseguenza della disponibilità delle risorse. Se i mercati finanziari sono efficienti, lo sono perché per

parteciparvi sono necessari solo due tipi di risorse: mezzi finanziari e informazione. Se entrambi sono disponibili

per tutti i partecipanti, non esistono le basi per acquisire un vantaggio rispetto ad altri.

IL VANTAGGIO COMPETITIVO NEI MERCATI DI SCAMBIO

Concentrando l’attenzione sul caso dei mercati di scambio, esaminiamo le diverse fonti di imperfezioni del

concorrenziali.

Imperfetta disponibilità di informazione

I mercati finanziari (e molti altri mercati di scambio) si allontanano dalle condizioni di efficienza a causa

dell’imperfetta disponibilità dell’ informazione. Lo scambio di tali informazioni è vietato dalle leggi sull’insider

trading. La disponibilità di queste informazioni crea un vantaggio, di breve durata. Dopo che un attore del mercato

ha agito sulla base dell’informazione privilegiata, gli altri operatori , anche se non conoscono il contenuto

dell’informazione, essi sono comunque capaci di imitare il comportamento del leader di mercato. Una strategia

seguita nel mercato azionario è quella di individuare e seguire le transazioni da insider effettuate dai dirigenti.

Costi di transazione

Se i mercati sono efficienti ad eccezione della presenza dei costi di transazione, il vantaggio arride agli operatori

con i costi di transazione più bassi. Nel mercato azionario, bassi costi di transazione sono ottenuti dagli operatori

che risparmiano sulla ricerca e sulle analisi di mercato e minimizzano le transazioni necessarie per ottenere i loro

obiettivi di portafoglio.

Linee di tendenza sistematiche

Se i prezzi correnti di mercato riflettono a pieno le informazioni disponibili, le fluttuazioni dei prezzi sono

determinate dall’emergere di nuove informazioni e seguono un’andamento casuale. Tuttavia se altri fattori

influenzano le fluttuazioni di prezzo, c’è spazio per comportamenti fondati sulla comprensione di tendenze

sistematiche e casuali dei prezzi. E’dimostrato che nei mercati finanziari seguono percorsi sistematici che sono il

risultato della “ psicologia del mercato”, i cui andamenti e punti di svolta possono essere determinati utilizzando i

dati del passato.

Reazioni sproporzionate

Un’ anomalia del comportamento ben documentata e la propensione dei partecipanti a reagire a nuove informazioni

in maniera sproporzionata (il cosiddetto overshooting), causando un eccesso di reazione dei prezzi. Questa

reazione eccessiva è normalmente il risultato di un comportamento imitativo che porta a “ salire sul carro del

venditore” ( il cosidetto effetto bandwagon). Se si ipotizza che tali anomalie siano temporanee ed eventualmente

compensate da movimento di segno contrario, il vantaggio competitivo può essere ottenuto attraverso una strategia

di controtendenza: comportarsi in maniera del tutto opposta agli altri partecipanti nel mercato .

LA CONCORRENZA E IL VANTAGGIO COMP. NEI MERCATI DI PRODUZIONE

I mercati di produzione sono molto diversi. Le attività di produzione richiedono combinazioni complesse di

risorse e competenze molto differenziate. Il risultato è che ciascun produttore possiede una combinazione unica di

risorse e competenze. Quanto più la dotazione di risorse e di capacità dell’imprese è eterogenea, tanto più elevato è

il potenziale per il vantaggio comp. Quando le imprese possiedono risorse e capacità simili è più probabile che si

imiti il vantaggio competitivo dell’impresa dominante. Quando le risorse sono molto differenziate , è probabile che

la concorrenza sia meno diretta. Impiegando risorse e competenze differenti un’impresa potrebbe aggirare il


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

4

PESO

29.35 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Riassunto per l'esame di Strategia d'impresa, basato su appunti personali e studio autonomo del capitolo 7 del testo consigliato dal docente "L'analisi strategica per le decisioni aziendali" di Robert Grant, Il Mulino, Bologna 2011.Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: la creazione del vantaggio competitivo, le fonti esterne di cambiamento, l’impatto del cambiamento esterno sul vantaggio competitivo.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Strategia d'impresa e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Odorici Vincenza.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Strategia d'impresa

Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant
Appunto
Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant
Appunto
Riassunto esame Strategia d'impresa, prof. Odorici, libro consigliato Analisi strategica per le decisioni aziendali, Grant
Appunto
I Parziale
Appunto