Che materia stai cercando?

SSN e rete dei servizi-Appunti Completi Laboratorio SSN

Appunti di Infermieristica generale su SSN e rete dei servizi basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof.ssa Visceglia dell’università degli Studi di Firenze - Unifi, Facoltà di Medicina e chirurgia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Infermieristica generale docente Prof. M. Visceglia

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

All’interno di queste abbiamo la CO 118, che confluirà insieme all’ ASF, dal 2016 nell’area

vasta Centro (Empoli, Prato, Pistoia, Firenze).

L’azienda in pochi numeri

1.000.000 assistiti

6550 dipendenti

780 medici/pediatri di famiglia

33 comuni Cosa succede ogni giorno

1200 telefonate al 118

21 persone in pericolo di vita trattate dal 118

234 altri interventi del 118

399 arrivi al PS

429 non urgenti trasportati in ambulanza

159 ricoveri nei nostri ospedali

948 ricoverati in media nei nostri ospedali

52 operati nei nostri ospedali

4461 prenotazioni al CUP

2440 prelievi

29658 ricette per farmaci a carico del SSN

158 trattamenti di dialisi

530 persone assitite a domicilio

375 persone vanno a fare prelievi a domicilio

750 persone visitate in ambulatori di psichiatria

1994 persone tossicodipendenti assistite

45 persone visitate per visite sportive

104 persone vaccinate

1815 persone fanno riabilitazione

62 persone fanno visita per invalidità

50 sopralluoghi sui prodotti alimentari

12 sopralluoghi nei cantieri edili Il bersaglio

Nel concetto di azienda si lavora molto sul risultato. Il Sistema Sanitario della Toscana ha

deciso di utilizzare per la valutazione il modello a bersaglio: ogni anno un’agenzia esterna

misura 90 attivtià che vengono misurate attraverso lo standard stabilito dall’agenzia. Se

non si migliora di anno in anno non arrivano i finanziamenti; è dunque importante capire

dove migliorare. Le donne e gli uomini dell’azienda

Fino agli anni ’70 l’infermieristica era una professione solo femminile. Oggi l’infermieristica

ha aperto le porte anche agli uomini, nonostante la prevalenza femminile anche se gli

aspetti di carriera sono più positivi per gli uomini.

Problemi di salute: le malattie croniche

Colpiscono milioni di persone, sono responsabili del 70% dei decessi.

Hanno effetti sul tessuto sociale e familiare e assorbono enormi risorse dei servizi

Servizi Territoriali: l’offerta

Assistenza domiciliare

Primo livello assistenza di tipo sociale

Secondo livello  interventi di natura sanitaria

Terzo livello  ADI (Assistenza Domiciliare Integrata). Il servizio di assistenza sanitaria è

coordinato con quello socio - assistenziale.

Strutture Residenziali per persone anziane non autosufficienti

Residenze sanitarie assistenziali (RSA)

La RSA è un presidio residenziale per l’ospitalità, anche temporanea, di persone non

autosufficienti. Vengono accolti anche pazienti in stati vegetativi e pazienti terminali

La rete dei servizi per la salute mentale

Il centro di salute mentale

Servizio psichiatrico di diagnosi e cura (SPDC)

Strutture residenziali

Strutture semiresidenziali Dipendenze

I Ser.T. offrono consulenza e assistenza, per ogni problema legato all’uso si sostanze

stupefacenti e psicotrope, legali (alcool, tabacco e farmaci) e illegali.

Consulenza e assistenza per le nuove forme di dipendenza non da sostanze: gioco

d’azzardo, dipendenze da video, internet.

Consultori

Tutela della salute della donna (e del bambino)ad ogni età

Cure palliative (il dolore va gestito; vedi pz terminali)

Gli Hospice

Il Day-Hospice

L’assistenza domiciliare

L’azienda Ospedaliero Universitaria Careggi

Aziende ospedaliere sono dotate di alta specializzazione.

DIRTTORE GENERALE nomina il DIRETTORE SANITARIO e il DIRETTORE

AMMINISTRATIVO.

Il sistema organizzarivo è molto complesso: il sistema è composto da più elementi che si

combinano tra loro in un delicato equilibrio finalizzato al raggiungimento di determinati

obiettivi.

La strutira del servizio sanitario regionale è costituito da 12 Aziende Unità Sanitarie Locali

suddivise nelle zone distretto e raggruppate in 3 Aree Vaste, ognuno dotata di una Azienda

Ospedaliera di riferimento.

Ci sono 4 Aziende Ospedaliero-Universitarie:

• AOU Careggi – Firenze

• AOU Le Scotte – Siena

• AOU Santa Chiara – Pisa

• AOU Meyer – Firenze (ospedale pediatrico)

Meyer

Il primo ospedale dei bambini nel Mondo: Istituto degl’Innocenti, Firenze, inaugurato il 25

gennaio del 1445.L’Istituto Innocenti accoglie l’unica Maternità di Firenze fino all’apertura

del reparto di pediatria di Careggi.

Nasce con il tempo la necessità di dedicare uno spazio autonomo e dedicato ai bambini.

Nel 1894 viene inaugurato l’ospedale Anna Meyer, l’ospedale dei bambini. Prevalgono i

reparti di malattie infettive.


PAGINE

10

PESO

79.88 KB

AUTORE

irehhh96

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (BORGO SAN LORENZO, EMPOLI, FIGLINE VALDARNO, FIRENZE, PISTOIA, PRATO)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher irehhh96 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Infermieristica generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Visceglia Maria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Infermieristica generale

Tesina d'addio
Appunto
Schema modelli funzionali delle teoriche del nursing
Appunto
Infermieristica Generale
Appunto
Infermieristica generale - Appunti
Appunto