Che materia stai cercando?

Spiegazione chiara e completa su Damasio a proposito di IA

Appunti di Intelligenza artificiale con Spiegazione chiara e completa su Damasio a proposito di IA basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Ghislandi dell’università degli Studi di Trento - Unitn, facoltà di Scienze cognitive, Corso di laurea in scienze e tecniche di psicologia cognitiva. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Intelligenza artificiale docente Prof. P. Ghislandi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

sabato 28 ottobre 2017

ANDREA DAMASIO - L’ERRORE FATALE DI CARTESIO

1. Intelligenza emotiva

Damasio è nato a Lisbona, laureato in medicina, professore di neurologia al College

of Medicine all’University of Iowa e al Salk Institute for Biological Studies di La Jolla,

in California. Interessato soprattutto di neurologia della visione, della memoria e del

linguaggio oltre che del rapporto organismo - mondo esterno.

Secondo lui non esiste un centro direzionale del cervello che coordina l’attività

intellettuale e corporea dell’uomo, e nemmeno esiste un humunculus che determina

l’agire cosciente…infatti egli pensa che ci sia un sistema dinamico, composto da

neuroni e sinapsi.

A proposito del linguaggio.. è uno strumento sofisticato per comunicare e esprimere

concetti concreti e astratti. L’economia cognitiva del linguaggio consiste nell’usare e

capire concetti diversi aventi però lo stesso simbolo linguistico. La neuro fisiologia

del linguaggio vuole trovare le strutture del cervello che sono responsabili di questa

manipolazione di concetti e della loro espressione linguistica. Perciò concludiamo

che il linguaggio esiste sia come artefatto del mondo esterno sia come

manifestazione simbolica di stati cerebrali fisici e concreti.

Centrali in Damasio sono la mente e le emozioni. Egli si contrappone a Cartesio,

che invece sosteneva una netta separazione tra mente e corpo, tra emozioni e

intelletto. Aristotele nomina “anima vegetativa” l’organizzazione secondo cui il SNA

non è ancora ‘mente’, ma un sistema di controllo simile all’organizzazione di una

pianta, che deve garantire l’integrità del sistema vitale. In questo caso l’anima si

intende come nutritiva e generatrice. Diverse sono invece “l’anima sensitiva”, che

permette sensazioni, piacere, dolore, e “l’anima intellettiva”, che rende capaci di

conoscenza, pensiero, azioni coscienti.

Il neurologo ha 2 obiettivi, di tipo:

- medico-scientifico: indagine della natura della lesione e della cura/soluzione.

- teoretico-filosofico: trovare un’uscita dal dualismo cartesiano per trovare un’idea

di ragione e razionalità che includa sentimenti e emozioni.

NB: Damasio dimostra che gli organismi si sono originati internamente e

soggettivamente, e in seguito si sono modificati grazie all’interazione con l’ambiente

esterno. Dunque la natura ha costruito un uomo che non ne sta all’apice, al di sopra

1


PAGINE

4

PESO

125.51 KB

AUTORE

30elodee

PUBBLICATO

6 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecniche di psicologia cognitiva (ROVERETO)
SSD:
Università: Trento - Unitn
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher 30elodee di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Intelligenza artificiale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Trento - Unitn o del prof Ghislandi Patrizia Maria Margherita.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Intelligenza artificiale

Intelligenza artificiale, libro consigliato Cervelli che parlano
Appunto
Spiegazione chiara e completa delle visioni di Dennett, Edelman, Searle, Damasio
Appunto
Spiegazione chiara e completa su Searle
Appunto
Spiegazione chiara e completa dell'opinione di Carli sull'IA
Appunto