Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

potere

• Können = sono capace/ in grado di

• Mögen = è possibile che

• Durfen = essere lecito

c. vacante 0

La natura del potere

le tre prospettive

• Sostanzialistica / oggettivistica

• Soggettivistica

• Relazionale c. vacante 0

Concezione sostanzialistica /

oggettivistica

• Il potere come “sostanza” come “ res”

• Una cosa che alcuni possiedono e se ne

servono nello sforzo di piegare gli altri, di

dominare sugli altri.

• Il principe possiede armi, eserciti,

“possessi” c. vacante 0

T. Hobbes

• Opere : De Cive , Leviatano (1651)

• “ il potere di un uomo consiste nei mezzi

per ottenere qualche vantaggio futuro”

• Il potere si identifica qui, con il mezzo, lo

strumento che ci permette di raggiungere

dei risultati vantaggiosi.

c. vacante 0

T.Hobbes

• I poteri strumentali:

• acquistati per mezzo dei poteri naturali o per

fortuna sono strumenti o beni, posseduti ed

usati per ottenere vantaggi.

• Ma parla anche di un’altra caratteristica di

manifestazione del potere

• Il potere naturale :

• è l’eminenza di doti e facoltà personali, del

corpo e dell’anima: la bellezza,la forza fisica,

l’intelligenza,l’eloquenza

c. vacante 0

Hobbes

potere naturale

• Questa seconda definizione di potere, in

quanto tratta di esercizio di qualità

individuali, soggettive, mediante le quali si

determina un potere rinvia ad una

• Concezione soggettivistica

c. vacante 0

Concezione soggettivistica

• Il potere come “facoltà” o “proprietà o qualità

soggettiva”che si esercita per produrre risultati.

• Si tratta di un concetto proprio della scienza

giuridica.

• Capacità di compiere una determinata azione e

produrre un mutamento, cioè degli effetti

giuridici c. vacante 0

J.Locke

• Opera : Saggio sull’intelletto umano

(1690)

• “ il fuoco ha il potere di fondere i metalli”

• In questo caso il potere è identificato con

una capacità, applicata agli uomini ed

anche alle “cose”. c. vacante 0

Il potere come sostanza

Il potere come qualità/ capacità che si ha

c. vacante 0

Concezione relazionale

• Potere come rapporto, relazione di

influenza fra individui

• “ Si può dire che A influenza B,nella

misura in cui induce B a fa qualcosa che

altrimenti non avrebbe fatto”

c. vacante 0

Concezione relazionale

• Introduce il concetto di influenza

1situazione : se A non influenza B : B fa x

2 situazione : se A influenza B: B non fa x

oppure fa y. c. vacante 0

B. Russell

• Opere: Il Potere ( 1938)

• “la capacità di realizzare effetti desiderati”

• Anche in questo autore prevale una concezione

oggettivistica del potere.

• Potere come insieme dei mezzi che si

presuppongono posseduti ed utilizzati per il

conseguimento di determinati risultati.

• Potere come possesso ed uso di un mezzo di

produzione di risultati

c. vacante 0

Russell

• Forme di potere sulle cose e sugli uomini.

• Qua viene introdotta la prospettiva

relazionale e ritorna il concetto di

influenza. c. vacante 0

B. RUSSELL

la scala dei poteri

• Costrizione di carattere fisico =

potere militare

• Pressione di carattere psicologico =

potere economico

• Influenza di carattere psicologico o

intellettuale =

educazione c. vacante 0

Potere / libertà

• Situazione di libertà = l’individuo si trova

“non in relazione di potere”

• Rapporto di potere = l’individuo subisce

una “limitazione di libertà”

c. vacante 0

Potere/ libertà

• Potere implica non libertà :

cioè impossibilità di scelta individuale

• Libertà implica “non potere”:

cioè facoltà di libera scelta personale

c. vacante 0

Potere/ libertà

• Quindi la relazione di potere è quella che

si verifica quando sussistono

contemporaneamente le due condizioni

seguenti :

• 1 l’esercizio di potere da parte di A

• 2 situazione di non libertà da parte di B

c. vacante 0

H.Lasswell e A.Kaplan

• Opera : Power and Society ( 1952)

• Il potere, è visto ancora come relazione

Quindi l’autore si contrappone a Russell

“Il potere è un rapporto che si esprime nel fatto che la

seconda persona viene influenzata, determinata nelle sue

iniziative dalla prima”

Es: si può dire che A ha potere sopra B, rispettivamente ai

valori K ( evento desiderato) se B partecipa alla presa di

una decisione che determina i progetti o i programmi di A

relativi ai valori K. c. vacante 0

R.Dahl

• Opera: Modern political Analysis ( 1963)

• Qui il potere è definito come rapporto che

presuppone due soggetti e non una

combinazione “ persona – cosa”.

c. vacante 0

M. Weber ( 1922)

• “ il potere MACHT, ( potenza) designa

qualsiasi possibilità di far valere entro

una relazione sociale, anche di fronte ad

una opposizione, la propria volontà, quale

sia la base di questa possibilità.

• Per potere si deve intendere la possibilità

di trovare obbedienza presso certe

persone, ad un comando che abbia un

determinato contenuto”.

c. vacante 0

• Il concetto di potere di cui parla Weber è il

rapporto in cui instaura

• la relazione di obbedienza, legata al

concetto di comando.

c. vacante 0

M.Weber

• Potere economico (Macht)= il potere

monopolistico sul mercato

• Potere come Herrschaft = potere del

padre, potere di ufficio, potere del

principe. c. vacante 0

Le risorse del potere

• Risorse economiche, possibilità di

controllare la produzione di strumenti e

tecnologie = POTERE ECONOMICO

• Le idee = POTERE IDEOLOGICO

• La forza fisica = POTERE COERCITIVO

c. vacante 0

Potere economico

• Consiste nella capacità di organizzare e

sviluppare risorse c. vacante 0

Potere ideologico

• Consiste nella capacità di razionalizzare

l’organizzare sociale attraverso un

sistema di credenze o di valori

c. vacante 0

Potere politico

• Capacità di alcuni individui di organizzare

e dominare i loro simili

c. vacante 0

Il potere politico

• Esercizio legittimo della forza fisica

• le sue caratteristiche :

• Esclusivo

• Inclusivo

• Universale c. vacante 0


PAGINE

60

PESO

1.93 MB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Sociologia dei fenomeni politici con analisi accurata dei seguenti argomenti: potere, legittimità, autorità, la distribuzione del potere, la sua natura, le tre prospettive, concezione sostanzialistica, Hobbes, la concezione oggettivistica.

Corso di sociologia dei fenomeni politici.
Modulo potere, autorità, legittimità.
Modulo La distribuzione del potere
La natura del potere
le tre prospettive.
Concezione sostanzialistica / oggettivistica.
Hobbes
I poteri strumentali, Il potere naturale...


DETTAGLI
Esame: Sociologia
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche e relazioni internazionali
SSD:
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Vacante Elisa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia

Il pensiero sociologico, Crespi - Risposte a domande finali
Appunto
Riassunto esame Sociologia dei Fenomeni Politici, prof. Segatori
Appunto
Cronologia storia della Cina: 1839/1997
Appunto
Andrea Giudici: Elaborato finale 2017. La televisione come istituzione ideologica culturale
Tesi