Che materia stai cercando?

Sociologia dei fenomeni collettivi - Marx e pensiero

Appunti di Sociologia dei fenomeni collettivi per l'esame del professor Caselli con riassunto breve, ma che tratta tutto ciò che c'è da sapere su Marx, diviso in ordine cronologico e per opera, tratta la sua filosofia in modo completo - dal manuale di Giddens.

Esame di Sociologia dei fenomeni collettivi docente Prof. M. Caselli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

1

KARL MARX

- OPERE GIOVANILI

NON MOLTO IMPORTANTI

POCO ORIGINALI :

INFLUENZE CHE LO CONDUCO AD HEGEL

1. , -

GANS SUO INSEGNANTE CHE LO PORTA ALLO STUDIO DI SAINT SIMON

2. – ; , .

BAUER AL DOCTOR CLUB DI BERLINO GIOVANE SEGUACE DI HEGEL INFLUENZÒ PERSINO LA STESURA DELLA TESI DI MARX

3. – , . 1844 ‘

’ - ’’ .

FEUERBACH LO INFLUENZA ANCHE SE NON NE ACCETTA IN PIENO LA TESI NEL SCRIVE MANOSCRITTI ECONOMICO FILOSOFICI SOTTO LA SUA DIRETTA INFLUENZA

1843 – : ’ ’ . >

CRITICA DELLA FILOSOFIA DEL DIRITTO DI HEGEL ATTRAVERSO UN ATTENTA ANALISI TESTUALE DELL OPERA E CAPOVOLGIMENTO ATTRAVERSO LE AFFERMAZIONI DI FEUERBACH SARÀ IL PUNTO

‘’ ’’ . , ’ , , , > .

DI PARTENZA PER IL MATERIALISMO STORICO DEI MANOSCRITTI VUOLE RISCOPRIRE IL VERO SOGGETTO DELLA STORIA OSSIA L INDIVIDUO CHE VIVE AGISCE IN MODO REALE QUINDI MATERIALE

 ’ , ;

LA DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA È DETERMINANTE PER L INFLUENZA DELLA POLITICA NONOSTANTE NE DOVREBBE ESSERE INDIPENDENTE

 ’ :

MARX VUOLE SUPERARE L ALIENAZIONE

• ’ ‘’ ’’ . >> .

ELIMINANDO LA DICOTOMIA TRA INTERESSI EGOISTI DELL INDIVUDUALISMO ED IL CARATTERE SOCIALE DELLA VITA POLITICA PER LA VERA DEMOCRAZIA

• . >> : ’

È IN FAVORE DI UNA REALE PARTECIPAZIONE UNIVERSALE ALLA VITA POLITICA LA SOLUZIONE È QUINDI IL SUFFRAGIO UNIVERSALE LA SOCIETÀ CIVILE CON L ELEZIONE SI SOLLEVA

’ ’ .

DALL ASTRAZIONE E SI CONIUGA CON L ESISTENZA POLITICA

, ’ : >>

ENTRA POI IN CONTATTO CON IL SOCIALISMO FRANCESE E VUOLE SPOSTARE IL CENTRO DELL ANALISI ALLA POLITICA LA CRITICA NON BASTA LE CONTRADDIZIONI NON SI POSSONO RISOLVERE SUL PIANO

. : . ,

INTELLETTUALE MA CON LA PRASSI IL GRUPPO SOCIALE DEL PROLETARIATO È RESO RIVOLUZIONARIO DALLA POSIZIONE CHE OCCUPA NELLA SOCIETÀ NON HA INTERESSI NÉ RIVENDICAZIONI PARTICOLARI HA

’ >> ( , )

SUBITO L INGIUSTIZIA ASSOLUTA LA MISERIA PER MARX QUESTA È INNATURALE E CAUSATA DAL CAPITALISMO NEL QUALE È COSTRETTO A VIVERE

1844 – ‘’ - ’’ ’ .

MANOSCRITTI ECONOMICO FILOSOFICI IN CUI ANALIZZA L ECONOMIA POLITICA

, ‘’ ’’ . > ‘’ ’’,

SOLO ENGELS LO INCORAGGIA MENTRE I GIOVANI HEGELIANI SE NE DISTACCANO SI HA UN PRIMO ABBOZZO DI QUELLO CHE SARÀ IL CAPITALE IN QUANTO MARX VOLEVA TRATTARE IN OPUSCOLI

:

SEPARATI o DIRITTO

o MORALE

o POLITICA

’ ;

TRATTA QUI PER L ULTIMA VOLTA IL TEMA DELLA RELIGIONE

.

È CENTRALE IL CONCETTO DI ALIENAZIONE

 2 :

MARX APPONE CRITICHE AGLI ECONOMISTI

1) :

LA VALIDITÀ DELLE CONDIZIONI PER OGNI TIPO DI ECONOMIA QUELLA MERCANTILE È FRUTTO DI UN PROCESSO STORICO

2) : .

ASTRAZIONE DEI RAPPORTI ECONOMICI OGNI FENOMENO ECONOMICO È ANCHE FENOMENO SOCIALE

 : ( ). >> ,

INOLTRE GLI ECONOMISTI RIESCONO AD OCCULTARE CIÒ CHE PER LUI È ESSENZIALE LA DICOTOMIA OPERAI VS BORGHESI PROFITTI E SALARI QUANTO PIÙ SI SVILUPPA IL CAPITALISMO TANTO

’ ’ .

PIÙ C È L ABISSO TRA LE DUE CONDIZIONI DI VITA .

GLI OPERAI VENGONO PRIVATI DEI FRUTTI DEL LORO LAVORO

’ ’ > / = ’ ,

L OPERAI DIVIENE ANCH EGLI UNA MERCE SVALUTAZIONE OGGETTIVAZIONE CIOÈ IL TRASFERIMENTO DI FORZA LAVORO NELL OGGETTO CREATO IL PRODOTTO DEL LAVORO È ESTERNO AL

.

LAVORATORE

 ’ :

L ALIENAZIONE ASSUME FORME DIVERSE

• > : ;

IL LAVORATORE NON TRAE ALCUN BENEFICIO DAL LAVORO QUESTO VA A FAVORE DEI CAPITALISTI PIÙ PRODUCE E MENO CONSUMA

• ’ : ;

SI ALIENA ANCHE DURANTE L ATTIVITÀ PRODUCENTE TANTO CHE APPENA PUÒ RIFUGGE IL LAVORO

• : .

PREVALE SEMPRE IL DENARO ANCHE SUI RAPPORTI UMANI CHE VENGONO RAZIONALIZZATI

• ’ ( , ’ ).

LAVORO ALIENATO ESTRANEA L UOMO DALLA VITA INDIVIDUALE CIÒ CHE LO DISTINGUE DAGLI ANIMALI NEL SENSO CHE L UOMO È FRUTTO DELLA SOCIETÀ IN CUI VIVE MA NELLA

’ .

SOCIETÀ BORGHESE LA VITA ED I BISOGNI DELL INDIVIDUO APPAIONO COME DATI

 > ; ;

ALIENAZIONE COME FENOMENO ASIMMETRICO GLI EFFETTI SONO DETERMINATI DALLA DIVISIONE IN CLASSI MA È IL PROLETARIATO CHE NE RISENTE MAGGIORMENTE VIVONO IN REGIME DI

, .

SUSSISTENZA SODDISFANDO SOLO I BISOGNI PRIMARI

> .

ANCHE IL CAPITALISTA È SUBORDINATO AL CAPITALE ESISTE IN QUANTO CI SONO IL DENARO E LA PROPRIETÀ PRIVATA

‘’ ’’, ‘’ ’’ > ’ ,

MARX ABBANDONA QUI IL TERMINE DEMOCRAZIA IN FAVORE DEL COMUNISMO DATO CHE L ALIENAZIONE RELIGIOSA O POLITICA SI DETERMINANO NELLA PRODUZIONE SERVE UNA RADICALE

: .

RIORGANIZZAZIONE DELLA SOCIETÀ ELIMINARE I RAPPORTI TRA PROPRIETÀ PRIVATA E IL LAVORO SALARIATO

:

SI DISTINGUE TRA

- ‘’ ’’

> ,

COMUNISMO ROZZO ASCETISMO PRIMITIVO PER CUI LA PROPRIETÀ PRIVATA È ANCORA DETERMINANTE ANCHE SE IN MODO NEGATIVO

- ‘’ ’’ > : ,

NUOVA SOCIETÀ COMUNISTA SI BASERÀ SULLA RECIPROCA DIPENDENZA TRA COMUNITÀ E INDIVIDUO SENZA CHE QUESTI PERDA LA PROPRIA UNICITÀ ANZI DIVERRÀ INDIVIDUO MEDIANTE

’ .

L UTILIZZO DELLE RISORSE PRODOTTE COLLETTIVAMENTE .

IL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DI QUESTA SOCIETÀ SARÀ ASPRO E LUNGO

1844 – ‘’ ’’ > .

LA SACRA FAMIGLIA COLLABORA CON ENGELS E ROMPE TOTALMENTE COI GIOVANI HEGELIANI

1845-’46 – ‘’ ’ ’’ > ; (

L IDEOLOGIA TEDESCA STUDIANO GLI STADI DI SVILUPPO DEI SISTEMI PRODUTTIVI FUNGE DA SORTA DI RACCORDO TRA I TEMI TRATTATI NEGLI SCRITTI GIOVANILI LA CRITICA DELLA FILOSOFIA

+ ) ‘’ ’’:

HEGELIANA DEL DIRITTO PUBBLICO I MANOSCRITTI CON QUELLE CHE SARANNO LE SUCCESSIVE OPERE PIÙ MATURE

1. ’ –

CONCEZIONE DELLA PROGRESSIVA AUTOCREAZIONE DELL UOMO RIPRESA DA HEGEL

2. – ’44, ‘’ ’’; ‘’ ’’

ALIENAZIONE FORMALMENTE ABBANDONA TALE TEMA NEGLI SCRITTI POST PER DISTACCARSI DA QUELLA CHE ETICHETTA COME FILOSOFIA ASTRATTA NEL MANIFESTO COMUNISTA LA

.

SCHERNISCE

’ : > ’E

L ANALISI DEVE MANTENERSI AD UN PERIODO STORICO CIRCOSCRITTO DISGREGAZIONE DELL UROPA FEUDALE ED ESPROPRIAZIONE DELLE MASSE CONTADINE DEI PROPRI MEZZI DI

. .

PRODUZIONE CREAZIONE DELLA DIVISIONE DEL LAVORO E DELLA PROPRIETÀ

‘’ ’’ ‘’ ’’.

NEL CAPITALE SI DIRÀ CHE IL DECOLLO DEL CAPITALISMO HA COINCISO CON LA CREAZIONE DELLE MASSE DI SALARIATI NULLATENENTI

3. > .

TEORIA DELLO STATO ELIMINAZIONE DELLA SFERA SEPARATA DELLA POLITICA

4. > : .

MATERIALISMO STORICO IL CAPITALISMO TRAE LE SUE RADICI NELLA FORMAZIONE SOCIALE CHE CONTRAPPONE LE CLASSI CAPITALE VS LAVORO SALARIATO

5. > ; ’ ’ .

PRASSI RIVOLUZIONARIA COME FRUTTO DEI CAMBIAMENTI SOCIALI L UOMO DEVE CONIUGARE LA TEORIA AL PROGRAMMA D AZIONE

‘’ F ’’

:

CRITICA NELLE TESI SU EUERBACH

- ’ =

L IMPOSTAZIONE ASTORICA ANCHE LA RELIGIONE È PRODOTTO SOCIALE

- = ’ .

MATERIALISMO L ATTIVITÀ RIVOLUZIONARIA È IL RISULTATO DI AZIONI COSCIENTI E VOLONTARIE DEGLI UOMINI

.

FEUERBACH PERÒ RENDE NOTO CHE LA FILOSOFIA È UNA FORMA DI ALIENAZIONE 3

6. – – ’ – > :

INFINE PER MARX SARÀ FONDAMENTALE LA DIALETTICA TRA IL SOGGETTO UOMO NELLA STORIA E L OGGETTO MONDO MATERIALE RIPRENDENDO LA DIALETTICA DI HEGEL GLI UOMINI

, . > ’ I ’ ’ ,

SOTTOMETTONO AI LORO SCOPI IL MONDO MATERIALE TRASFORMANDOLI E CREANDO NUOVI BISOGNI NELL DEOLOGIA SPECIFICA CHE QUESTO È CIÒ CHE DIFFERENZIA L UOMO DALL ANIMALE

’ .

POICHÉ QUEST ULTIMO HA BISOGNI FISSI

’I - ,

SEMPRE NELL DEOLOGIA ASSERISCE CHE LA COSCIENZA UMANA È FRUTTO DEL RAPPORTO DIALETTICO UOMO MONDO IN CUI GLI UOMINI CON LE LORO AZIONI PLASMANO E SONO PLASMATI DAL

MONDO

>> = ’ ’ .

IL LAVORO COME FONDAMENTO DELLA SOCIETÀ UMANA SCAMBIO CREATIVO TRA L UOMO E L AMBIENTE NATURALE

‘’ ’’ :

MARX CONCEPISCE DIVERSI STADI DI SVILUPPO DELLA SOCIETÀ

- ,

IN OGNI SOCIETÀ È NECESSARIO UNO STADIO CAPITALISTA AFFINCHÈ SI POSSA GIUNGERE A QUELLO COMUNISTA

- = ROMA, , MA ’ ’ .

ESEMPIO DI STORIA ANTICA ALCUNE DELLE CARATTERISTICHE DEL CAPITALISMO ERANO GIÀ PRESENTI L ECONOMIA SI È DISTRUTTA DALL INTERNO

- > , , !

EVENTI STORICI SIMILI CON CIRCOSTANZE DIVERSE PRODUCONO RISULTATI DIVERSI . > ’ = ’

QUINDI LA CLASSIFICAZIONE DELLA SOCIETÀ SI BASA SUL GRADO DI SVILUPPO DELLA DIVISIONE DEL LAVORO PIÙ AUMENTA E PIÙ CRESCE L ALIENAZIONE PERCHÉ CON SPECIFICHE MANSIONI L UOMO PERDE

.

LA SUA CAPACITÀ DI PRODUZIONE UNIVERSALE

 - :

SOCIETÀ PRE CAPITALISTICHE

• : – ( / ). ’ ( ’ ;

TRIBALE DIVISIONE È MINIMA DI GENERE UOMO DONNA L UOMO PERÒ È GENERALIZZATO QUINDI L INDIVIDUALIZZAZIONE È UN PRODOTTO STORICO DETERMINATA DALLA

, ’ .

DIVISIONE DEL LAVORO ALTAMENTE SPECIALIZZATA DA UN ECONOMIA MONETARIA E UNA PRODUZIONE DI MERCI

’ , .)

LA DIVISIONE DEL LAVORO È CONNESSA CON LA POSSIBILITÀ DI PRODURRE UN ECCEDENZA DI BENI UTILE ALLO SCAMBIO

’ : > > ,

L INDIVIDUO INIZIALMENTE ISOLATO TENDE AD ASSOCIARSI CON ALTRI IN COMUNITÀ CON ACCORDO DI TIPO CONTRATTUALE FAMIGLIA TRIBÙ GENS CHE MEDIANO IL RAPPORTO

’ .

TRA L UOMO E LA TERRA CHE QUESTI LAVORA . >

IL GRUPPO NOMADE SI TRASFORMA IN COMUNITÀ AGRICOLA STABILE AUMENTA LA DIVISIONE DEL LAVORO

>

SI HA INOLTRE UNA PRIMA DIVISIONE IN CLASSI SISTEMA DI SCHIAVITÙ BASATO SULLE DIFFERENZE ETNICHE

> >

AL VERTICE VI SONO I CAPI FAMIGLIA POI MEMBRI DELLA TRIBÙ SCHIAVI

:

I CONTATTI TRA TRIBÙ POSSONO ESSERE DI DUE TIPI

– > >

PACIFICI COMMERCI INIZIO MONETA

– GUERRE

• : –

DIFFERENTE LA SOCIETÀ ORIENTALE CINA INDIA

, , ’ ’ . //

RESTIA AL CAMBIAMENTO IN QUANTO MANCA SIA LA PROPRIETÀ PRIVATA CHE LA TERRA INOLTRE LE COMUNITÀ SONO AUTOSUFFICIENTI E NON C È L URBANIZZAZIONE CHE IN

.

OCCIDENTE INVECE PORTA ALLO SVILUPPO DEL CAPITALE E DELLE CLASSI SOCIALI

 :

MONDO ANTICO

• - : ’ . , , .

CITTÀ STATO AGGLOMERATO DI PIÙ TRIBU IN UN UNITÀ ECONOMICA INIZIALMENTE ERANO TRIBÙ AGGRESSIVE ED ESPANSIONISTE ATTREZZATE MILITARMENTE

: , .

CASO DI ROMA CONTADINI COME CITTADINI LEGATI ALLA PROPRIETÀ PRIVATA

’ .

LO SVILUPPO DEMOGRFICO PORTA ALL ESPANSIONE = –

LE OPERAZIONI MILITARI PORTANO AD UNA CRESCENTE CONCENTRAZIONE DELLA PROPRIETÀ TERRIERA E FORTE DIVISIONE IN CLASSI ANCHE NELE GUERRE DI COLONIZZAZIONE

– ’ .

ESPANSIONE DOVUTE ALL EMIGRAZIONE FORZATA PER ECCESSO DI POPOLAZIONE

= , , ’ . =

PATRIZI CLASSE DOMINANTE SEPARATA AVEVANO IL MONOPOLIO DEL BENE PUBBLICO E DELL ORGANIZZAZIONE MILITARE CONNOTATI DA FORTE DISPREZZO PER IL LAVORO NON

: , .

MIRAVANO ALLA MASSIMIZZAZIONE DEL PROFITTO LA RICCHEZZA ERA FINE A SE STESSA PER I PIACERI PERSONALI CHE NE RICAVAVANO

’ , , , :

TUTTO CIÒ INSIEME ALL USURA CON INTERESSI ESORBITANTI A CUI ERANO SOTTOPOSTI I PLEBEI PORTARONO AL DECADIMENTO ECONOMICO NEL CAPITALE MARX SPIEGA CHE I

> , ,

PLEBEI INIZIANO AD ESSERE SEMPRE PIÙ SUCCUBI SI CREANO I LATIFUNDIAE A CAUSA DEL LORO PROGRESSIVO IMPOVERIMENTO ED AL DECLINO URBANO CHE A SUA VOLTA

. > .

INASPRÌ LA TASSAZIONE DA PARTE DEI FUNZIONARI STATALI TUTTO QUESTO CONDUSSE AL DISFACIMENTO DELLO STATO

, > .

I LATIFUNDIAE INIZIARONO AD ESSERE SPEZZATI E AFFITTATI COME PICCOLI PODERI LA SCHIAVITÙ AL CONTEMPO VENNE PROGRESSIVAMENTE ABOLITA

• :

SOCIETÀ FEUDALE ’I R , .

NASCE DAL DISFACIMENTO DELL MPERO OMANO ACCELERATO DALLE INVASIONI BARBARICHE

( ) ’ . > :

LA DIREZIONE MILITARE CAPI E L ÈLITE DI FUNZIONARI CREARONO LA NUOVA NOBILTÀ CHE POI DIVERRÀ LA MONARCHIA LE CONTINUE GUERRE IMPOVERIRONO I CONTADINI

, .

NUCLEO DEGLI ESERCITI BARBARICI I QUALI INIZIARONO NUOVAMENTE AD ASSERVIRSI AI PROPRIETARI TERRIERI


PAGINE

10

PESO

44.02 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze delle relazioni internazionali e dell'integrazione europea
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher mikaela.adelina di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia dei fenomeni collettivi e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Caselli Marco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia dei fenomeni collettivi

Sociologia dei fenomeni collettivi - Marx
Appunto
Sociologia dei fenomeni collettivi - Durkheim
Appunto