Che materia stai cercando?

Sociologia Appunti scolastici Premium

Appunti di sociologia per il design basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Costa dell’università degli Studi di Firenze - Unifi, facoltà di Architettura, Corso di laurea in disegno industriale. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Sociologia per il design docente Prof. P. Costa

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

strumento di analisi degli ascolti dei programmi televisivi fatto su un campione iniziale di 5000

famiglie, ora si aggira attorno ai 15000).

Es. Domanda: “Do you think the US should forbid public speeches against democracy?

-Yes: 21,4%

-No: 78,6%

Domanda: “Do you think the US should allow public speeches against democracy?

-Yes: 47,8%

-No: 52,2%

Il peso semantico dei due verbi è diverso e viene percepito in maniera diversa dal soggetto. Negli

USA, parlare di “proibire” piuttosto che di “permettere” ha una valenza molto significativa sulle

risposte degli intervistati.

Quando viene posto un problema, una persona tendenzialmente risponde sempre ad una tra le

risposte possibili nel questionario. Il modo di porre la domanda ha un impatto enorme sulla risposta

(es. può dipendere dalla cultura del luogo, come Cina/Africa) questo è uno dei tanti problemi del

questionario.

1.2 Focus Group: radunare un gruppo di persone accomunati da un fattore significativo. Le domande di

solito si presentano:

-tipo questionario

-quasi aperte

1.3 Intervista in profondità: riuscire a costruire nel tempo dell’intervista un rapporto quasi di amicizia

  

con l’intervistato situazione di agio fiducia permette all’intervistato di essere tranquillo ed

aprirsi sempre più.

Permette di capire come funzionano le cose. Ci sono diverse tecniche per l’intervista in profondità.

2. VISTA

2.1 Behavioral mapping: “mappatura dei comportamenti”. Come le persone si comportano, dove

attuano quel tipo di comportamento ed in quale contesto lo fanno).

2.2 Osservazione non strutturata: osservazione che non ha una struttura definita, bensì esplorativa.

Non so esattamente quali saranno i comportamenti che emergeranno negli studi.

Vedere Osservare

3. INTERVISTA ITINERARIO

Gli strumenti strutturati:

- permettono di fare delle distribuzioni

- maggiore è la strutturazione di uno strumento, più esso è accurato nella distribuzione

Strumenti non strutturati:

- permettono di definire dei processi

- “com’è che le persone fanno una determinata azione?” Domande che cercano di indagare i processi

con cui le persone fano le cose.

Pro e Contro:

Strutturati:

- poca conoscenza dei temi

-

Non strutturati:

- grande conoscenza dei temi

- quanto/come sono diffusi

 Studiare l’affordance con uno strumento “parola” è molto difficile, dato che si tratta di un’attività

prettamente inconscia (es. negli USA le persone si mettono nell’ascensore guardando l’uscita, a differenza

per esempio dell’Italia, dove tendenzialmente le persone si mettono in cerchio). 07/05

Concetti

Dal punto di vista di chi si occupa dello studio dei destinatari, in sociologia bisogna anche “indagare” su

cosa accade dopo la consegna di un progetto:

- spazio potenziale: spazio delle INTENZIONI DEL PROGETTISTA

- spazio effettivo: spazio delle INTENZIONI DEL DESTINATARIO

I due spazi non si sovrappongono perché è difficile prevedere le intenzioni dei destinatari. Per questo si

crea il cosiddetto SCARTO:

1. spazio agibile: intenzioni del progettista che incontrano quelle del destinatario

2. spazio inagito: set di intenzioni del progettista che “cascano nel vuoto”

3. spazio prodotto socialmente: c’è un incontro fra abitante e oggetto, c’è un uso ma è legato ad

altre intenzioni.

Scarto Pre-Occupativo: quello che si immagina all’inizio del progetto non è MAI ciò che viene realizzato

alla fine. Studiando questo scarto, posso imparare e progettare meglio. La capacità euristica non è

dello stesso livello:

- se osservato lo spazio agito, non si va oltre una semplice ricerca, perché probabilmente non c’è

presenza di conoscenze nuove;

- se osservato lo spazio inagito, già si può imparare di più dal fatto che certe funzioni pensate dal

progettista non vengono “utilizzate” dai destinatari. 14/05

INDIZI SOCIO-AMBIENTALI

1. TRACCE: Effetti non intenzionali dei comportamenti umani.

Ad esempio ci possono essere tracce di invecchiamento, in quel caso si può utilizzare una

strategia progettuale:

1. Valorizzazione

2. Impedimento

3.

Worn-In: traccia che diventa qualcosa di positivo.

2. ALTERAZIONI: modifica dello spazio auto-progettato semi permanente.

2.1 Connessione (es. rete aperta parco)

2.2 Disconnessione (es. monolocale casa dello studente) 

Privacy: l’opportunità di avere maggior separazione nel caso in cui uno ne senta il bisogno

modulare il livello di interazione con altri soggetti.

2.3 Riposizionamento (es. persone che necessitano di uno spazio socio-centripeto)

SOGGETTO-SPAZIO 

 PLACE-MAKING: il soggetto fa lo spazio EMPLACEMENT: lo spazio fa il soggetto

(influenza)

(es. spiaggia: il rapporto è biunivoco, il soggetto crea lo spazio e lo spazio influenza il soggetto)

3. ADATTAMENTI 

Il cono stradale è un oggetto che sta a metà fra: BISOGNO / SODDISFAZIONE BISOGNO per

soddisfare tanti bisogni in maniera diversa.

3.1 Alterazioni

3.2 Addizioni: aggiunta di affordance che prima non “c’erano”

3.3 Espansioni: aumento di affordance già presenti

4. SEGNI 

INDIZI: segni come della fruizione, quindi sono indizi socio-ambientali sono prodotti di routine.

21/05

DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA

- Progettare per l’1% della popolazione: nel 2014 ha il 46% del patrimonio mondiale

- Teorie Malthusiane: formato da cicli nel momento in cui le risorse scarseggiano, si manifesta

una crisi, da cui sussegue una diminuzione della popolazione.

- 66% della popolazione possiede il 3% della ricchezza mondiale (dati USA 2011)

Il grafico mostra che la durata media della vita non dipende linearmente dalla variante del reddito

medio. La vita media aumenta all’aumentare del reddito solo quando si tratta della variazione dei

redditi bassi (10/15000). 

Forse il reddito medio non spiega tanto bene l’indicatore di benessere ciò dipende anche da come è

stato posto il questionario, e dalla risposta data dagli intervistati. Nei questionari si tende a

sovrastimare problema metodologico.

 stimare la DISUGUAGLIANZA DEI REDDITI. In Giappone il 20% più ricco della popolazione è ricco

più o meno 3.4 volte del 20% della popolazione meno ricca.

Altro metodo per utilizzare la disuguaglianza dei redditi indice di Gini. Varia tra 0 e 1: se tutta la

ricchezza del paese è in mano ad una sola persona, ci si avvicina all’indice 1, mentre se la ricchezza

del paese è in mano al popolo, ci si avvicina all’indice 0.

Se i genitori hanno un reddito basso, c’è probabilità più alta per i figli di alzare il reddito: elasticità alta.

 Mobilità sociale: capacità di spostarsi nella società. Al crescere della disuguaglianza dei redditi,

cresce la rigidità del sistema di redditi ( o della mobilità sociale).

Definizione di “indicatore” ed “indice”:

- Indicatore di.. studiare qualcosa che non è direttamente osservabile.

- Indice di.. valore/strumento per raggruppare in sè indicatori di varia natura. 

Se si dovesse studiare il grado di fiducia in una città, non possiamo farla “a freddo” non è

  

direttamente osservabile. Sono necessari alcuni indicatori vengono uniti sintetizzati

raggruppati in un indice.


PAGINE

12

PESO

2.45 MB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in disegno industriale (CALENZANO)
SSD:
Docente: Costa Paolo
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher GeorgePatru di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia per il design e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Costa Paolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia per il design

sociologia per il design
Appunto