Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

PRINCIPALI SOFFI CARDIACI

•I

I soffi cardiaci possono essere distinti in SISTOLICI e DIASTOLICI.

SISTOLICI

-SOFFI

▪INSUFFICIENZA MITRALICA

In questa condizione patologica il soffio è determinato dal flusso retrogado di sangue dal ventricolo sinistro all’atrio

sinistro durante la sistole cardiaca.

Si tratta quindi di un SOFFIO SISTOLICO DA RIGURGITO o meglio OLOSISTOLICO.

) e persiste fino al II tono (S ) che a volte ingloba. Ha un’intensità variabile da

Inizia subito dopo il I tono cardiaco (S 1 2

debole a forte , una frequenza elevata (si parla in taluni casi di soffio “a grido di gabbiano” ),in genere è dolce,in rari

casi è aspro,non è MAI RUDE .

La sede d’elezione d’ascoltazione è alla PUNTA con irradiazione verso: ASCELLA,DORSO, II-III SPAZIO

INTERCOSTALE DESTRO.

▪INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE

E’ una condizione che raramente si presenta come vizio isolato;il soffio è determinato dal flusso retrogado di sangue

dal ventricolo destro all’atrio destro durante la sistole cardiaca.

Si tratta di un SOFFIO OLOSISTOLICO da RIGURGITO. Inizia un tempuscolo dopo il I tono cardiaco (S ) e persiste

1

fino al II (S ) che a volte ingloba.

2

Presenta una frequenza elevata. La sede d’elezione d’ascoltazione è in corrispondenza del IV-V spazio intercostale

SINISTRO e DESTRO sulla MARGINOSTERNALE; tende a propagarsi alla PUNTA. L’intensità del soffio aumenta

durante l’inspirazione (per aumento del ritorno venoso) e si riduce durante l’espirazione.

Piuttosto che i caratteri intrinseci del soffio sono importanti segni che l’accompagnano: TURGORE DELLE

GIUGULARI,IPERTENSIONE VENOSA ATTIVA DEL PICCOLO CIRCOLO,EPATOMEGALIA,REFLUSSO

EPATOGIUGULARE,POLSO EPATICO.

▪SOFFIO DI ROGER

Il soffio di Roger origina dal passaggio di sangue dal ventricolo sinistro al ventricolo destro durante la sistole cardiaca.

Si tratta di un SOFFIO SISTOLICO da RIGURGITO,o meglio OLOSISTOLICO.

In caso di piccola pervietà della parete muscolare del setto,il soffio può essere limitato alla sola fase iniziale della

sistole in quanto il flusso ematico viene interrotto dalla contrazione della muscolatura settale (che determina

l’obliterazione della “breccia” settale ).

Il soffio è RUDE,ha una intensità elevatissima (V-VI grado della scale Levine) , si associa ad un fremito sistolico lungo

la MARGINOSTERNALE SINISTRA . La sede d’elezione d’ascoltazione è il IV-V SPAZIO INTERCOSTALE

SINISTRO,si propaga sui vari focolai cardiaci d’ascoltazione.

▪STENOSI AORTICA Il soffio si genera per l’attrito che il sangue incontra durante l’eiezione nel passaggio attraverso

l’ostio valvolare ristretto e deformato.

Si tratta di un SOFFIO SISTOLICO da EIEZIONE, o meglio PROTO-MESOSISTOLICO,che inizia un tempuscolo dopo

il I tono cardiaco (S ) e termina prima della componente aortica del secondo tono (S ) .

1 2

E’ un soffio RUDE,di V-VI grado,palpabile come FREMITO SISTOLICO sul focolaio AORTICO; Ha una intensità

variabile in CRESCENDO-DECRESCENDO (al fonendocardiogramma da un immagine a DIAMANTE) con rinforzo

MESOSISTOLICO che coincide con la fase di più energica espulsione del sangue dal ventricolo sinistro.

La sede di elezione per l’ascoltazione è il II spazio intercostale DESTRO, si propaga alla PUNTA,alla REGIONE

SOTTOCLAVEARE DESTRA e LUNGO I VASI DEL COLLO. E’ associato ad indebolimento del II tono cardiaco.

▪SOFFI SISTOLICI POLMONARI

Possono originare da 3 condizioni principali:

-STENOSI VALVOLARE POLMONARE

-STENOSI INFUNDIBOLARE POLMONARE

-ECTASIA DELL’ARTERIA POLMONARE

-STENOSI VALVOLARE POLMONARE

E’ un vizio valvolare abbastanza raro. Il soffio si genera per l’attrito che il sangue incontra durante l’eiezione nel

passaggio attraverso l’ostio valvolare ristretto e deformato.

Si tratta di un SOFFIO SISTOLICO da EIEZIONE,o meglio PROTO-MESOSISTOLICO, che inizia un tempuscolo dopo

il I tono cardiaco e termina prima della COMPONENTE POLMONARE del II tono (inglobandone ,quindi, la


ACQUISTATO

2 volte

PAGINE

3

PESO

56.82 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Semeiotica
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - durata 6 anni) (CASERTA, NAPOLI)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Semeiotica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Apperti Marco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Semeiotica

Semeiotica - edema
Appunto
Semeiotica - principali segni semiologici
Appunto
Semeiotica - shock e ustioni
Appunto
Semeiotica - vomito
Appunto