Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Altre cause di fallimento del mercato

• L’insieme dei mercati privati non è in grado di offrire tutti i

beni e i servizi che i consumatori sarebbero disposti ad

acquistare ad un prezzo superiore al costo di produzione

(mercati incompleti)

• Cause principali: beni pubblici, costi di transazione e

asimmetrie informative.

• Problemi di selezione avversa nei mercati assicurativi e del

credito giustificano una serie di importanti interventi pubblici

(sanità e assistenza).

• Inoltre, l’informazione è un bene pubblico è dovrebbe

essere resa disponibile per il maggior numero di individui.

• Secondo molti economisti la presenza di elevata

disoccupazione involontaria è la prova concreta

dell’esistenza di fallimenti nei mercati privati (Nuova

Economia Keynesiana)

• Pur in presenza di completezza dei

mercati e assenza di fallimenti del

mercato, esistono altre motivazioni che

spingono lo Stato ad intervenire:

– finalità redistributive (secondo teorema

dell’economia del benessere)

– fornitura di beni meritori (un esempio

importante è l’istruzione)

Quale ruolo per il settore pubblico?

• Le cause che abbiamo richiamato sono

sufficienti a giustificare l’intervento pubblico?

• Dobbiamo confrontare i costi dei fallimenti del

mercato con il costi dell’intervento pubblico.

• Lo Stato, infatti, opera attraverso sistemi

decisionali (processo politico) e strutture

burocratiche che sono, a loro volta, fonti di

inefficienze:

– cause: asimmetrie informative, costi di transazione,

obiettivi politici.

• Gli strumenti d’intervento possono essere

anch’essi causa di inefficienze.

Come “misurare” la necessità

dell’intervento pubblico?

• Esiste la possibilità di un miglioramento

Paretiano?

• Se si, il connesso intervento pubblico dovrebbe

essere intrapreso

• Nella realtà spesso non esiste la possibilità di

migliorare il benessere di alcuni senza

peggiorare quello di altri

• Qui entra in gioco il concetto di miglioramento

Paretiano potenziale

Miglioramento Paretiano Potenziale

• l'aumento del beneficio per i soggetti

avvantaggiati dall’intervento è superiore alla

diminuzione di beneficio per i soggetti

svantaggiati.

• Un miglioramento potenziale potrebbe diventare

un miglioramento Paretiano a fronte di adeguati

trasferimenti

• NOTA: è sufficiente che i trasferimenti siano

potenzialmente possibili.

• Necessità di valutare i costi ed i benefici

dell’intervento pubblico.

La valutazione delle variazioni di

benessere: il consumatore

• Esistono due modalità alternative ma equivalenti

per valutare le variazioni di benessere associate

alle politiche pubbliche

– Una misura dell’utilità associata ad una determinata

situazione è esprimibile attraverso la disponibilità a

pagare per trovarsi in quella situazione. La

disponibilità a pagare richiede l’ipotesi che l’utilità sia

espressa in termini monetari.

– E’ possibile misurare le variazioni di benessere anche

utilizzando vincoli di bilancio e curve di indifferenza

Disponibilità a pagare e curva di domanda

Disponibilità U(x)

a pagare

21,5

20

18

15

10 x

U’(x) La curva di domanda mi dice quanto

il consumatore è disposto a pagare

10 per un’unità aggiuntiva di bene x

5

3

2

1,5 x

1 2 34 5

Curva di domanda compensata

• La curva di domanda derivata utilizzando il

concetto di disponibilità a pagare non

rappresenta la curva di domanda effettiva

(marshalliana) ma la curva di domanda

compensata (hicksiana).

• Lungo la curva di domanda ordinaria, al variare

del prezzo i consumatori modificano la

domanda a seguito di due effetti:

che dipende solo dalla

1. l’effetto sostituzione,

variazione nei prezzi relativi e non modifica il livello

di benessere del consumatore;

2. l’effetto reddito, che dipende dalla variazione nella

ricchezza causata dalla variazione dei prezzi e

modifica il livello di benessere del consumatore.


PAGINE

19

PESO

72.03 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Scienza delle Finanze e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Stroffolini Francesca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in economia aziendale

Riassunto esame Storia economica, prof. Balletta, libro consigliato Storia economica: Secoli XVIII-XX
Appunto
Eserciziario di Microeconomia (con esercizi svolti e spiegazione)
Esercitazione
Riassunto esame di Organizzazione Aziendale, proff. Sicca, Canonico, Consiglio, Mercurio, libro Organizzazione aziendale: assetto e meccanismi di relazione
Appunto
Riassunto esame Governo ed Etica d'Impresa, prof. Mele, libro consigliato Service dominant logic
Appunto