Che materia stai cercando?

Sanità pubblica – Riforma sanitaria

Appunti di Sanità pubblicaRiforma sanitaria. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Terza riforma sanitaria, Principi generali della terza riforma sanitaria, Conferma dell’importanza del SSN come strumento attraverso cui l’ordinamento svolge il compito costituzionale di tutela della... Vedi di più

Esame di Sanità pubblica dal corso del docente Prof. G. Vermiglio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

TERZA RIFORMA SANITARIA

Principi generali della terza riforma sanitaria

Ricondurre la ricerca scientifica

in materia sanitaria agli obiettivi

del PSN:

Modalità di integrazione tra ricerca

pubblica e privata

Garantire la razionalità e l’economicità

• degli interventi di formazione ed

aggiornamento del personale sanitario

TERZA RIFORMA SANITARIA

DLgs 229/99:

AZIENDE SANITARIE

Delinea una figura di azienda sanitaria in

grado di soddisfare efficacemente tutti i

requisiti fondamentali richiesti ad una unità

economica destinata ad operare nel SSN:

Garanzia di equità nell’accesso ai servizi in ragione delle

necessità assistenziali

Efficacia negli interventi di prevenzione, cura e

riabilitazione

Efficienza nella produzione e distribuzione delle prestazioni

e dei servizi necessari ed appropriati secondo le condizioni di

ciascuno

TERZA RIFORMA SANITARIA

DLgs 229/99:

AZIENDE SANITARIE

La necessità di qualificare le

aziende come unità economiche

con risorse proprie e con

autonomia imprenditoriale ha

creato un modello originale che

non è sovrapponibile ad alcuna

delle forme di azienda conosciuta

nel nostro ordinamento

TERZA RIFORMA SANITARIA

DLgs 229/99: Art. 3 :

AZIENDE SANITARIE

Aziende Sanitarie con Esse sono chiamate

personalità giuridica a rispondere del

pubblica ma che agiscono raggiungimento

attraverso atti di diritto degli obiettivi di

privato salute imposti dal

PSN e PSR e nel

Si prevede che le USL e i rispetto del

presidi ospedalieri si bilancio

costituiscano in aziende

autonome auto-

organizzandosi con atto

aziendale di diritto privato

TERZA RIFORMA SANITARIA

LA NUOVA DISCIPLINA

NON INCLUDE ALCUNA

INDICAZIONE SULLE

DIMENSIONI DELLE

AZIENDE

DIRETTORE GENERALE E COLLEGIO

SINDACALE:

Organi dell’azienda sanitaria

Il D.G. può avvalersi del DS e del DA, da lui

nominati, coinvolgendoli nella direzione dell’azienda in

base alle loro competenze e devono concorrere

entrambi alla formulazione delle decisioni della

direzione generale

TERZA RIFORMA SANITARIA

LA REGIONE HA LA

RESPONSABILITA’ DI STABILIRE I

CRITERI GENERALI DI

VALUTAZIONE DELL’OPERATO DEI

D.G.

Il DG deve essere periodicamente valutato

su specifici obiettivi di salute e di

funzionamento dei servizi

La regione direttamente o su proposta dei

rappresentanti degli enti locali, può far decadere un

D.G., quando ricorrano gravi motivi o la gestione

presenti situazioni di grave disavanzo o gravi violazioni

TERZA RIFORMA SANITARIA

IL COLLEGIO SINDACALE

Sostituisce il Collegio dei revisori quale

organo di controllo dell’azienda

E’ composto da 5 membri

• Verifica l’amministrazione dell’azienda sotto il

profilo economico

Vigila sull’osservanza della legge

Accerta la regolare tenuta della contabilità e la

conformità del bilancio

Effettua periodicamente verifiche di cassa

Riferisce ogni tre mesi alla regione sui risultati

del riscontro, denunciando le gravi irregolarità

TERZA RIFORMA SANITARIA

I COMPONENTI DEL COLLEGIO

SINDACALE SONO SCELTI TRA GLI

ISCRITTI NEL REGISTRO DEI REVISORI

CONTABILI

DEVONO AVERE ESERCITATO PER ALMENO

TRE ANNI LE FUNZIONI DI REVISORI DEI

CONTI

NON E’ RICHIESTA ALCUNA ESPERIENZA

SPECIFICA IN ALTRE AZIENDE SANITARIE

TERZA RIFORMA SANITARIA

CRITERI PER LA COSTITUZIONE

DEI PRESIDI IN AZIENDE

OSPEDALIERE: DEFINITI

NELL’ART.4

Requisiti fondamentali per poter

proporre al governo la costituzione o

la conferma delle AO:

Organizzazione dipartimentale delle

UO presenti nella struttura

Sistemi di contabilità economico

patrimoniale e per centri di costo

Presenza di almeno tre unità

operative di alta specialità

TERZA RIFORMA SANITARIA

REQUISITI FONDAMENTALI AO

Dipartimento di emergenza

• Ruolo di ospedale di riferimento in

programmi integrati di assistenza su base

regionale e interregionale

Attività di ricovero in degenza ordinaria

nell’ultimo triennio, per pazienti residenti in

regioni diverse, > 10% rispetto al valore

medio regionale (non valido per Sicilia e

Sardegna)

TERZA RIFORMA SANITARIA

REQUISITI FONDAMENTALI AO

Indice di complessità della casistica

• dei pazienti trattati nell’ultimo

triennio > 20% del valore medio

regionale

Disponibilità di un proprio

patrimonio immobiliare adeguato e

sufficiente per consentire lo

svolgimento delle attività di tutela

della salute o di erogazioni di

prestazioni sanitarie

TERZA RIFORMA SANITARIA

ASPETTI PROCEDURALI

Prevedono una proposta regionale

formulata entro 60 giorni

dall’entrata in vigore del DLgs

229/99

LA NUOVA NORMATIVA HA TOLTO LA

POSSIBILITA’ ALLE REGIONI DI

COSTITUIRE AUTONOMAMENTE ALTRE

AZIENDE OSPEDALIERE

TERZA RIFORMA SANITARIA

PREVISTO UN PERIODO MASSIMO DI

TRE ANNI ENTRO I QUALI I PRESIDI,

ATTUALMENTE COSTITUITI IN

AZIENDE CHE NON SODDISFANO I

NUOVI CRITERI DEVONO TORNARE

ALLA GESTIONE DIRETTA DELLE

AZIENDE USL DI COMPETENZA

IN OGNI AZIENDA E’ COSTITUITO IL

COLLEGIO DI DIREZIONE CHE

COADIUVA IL DIRETTORE GENERALE

TERZA RIFORMA SANITARIA

COMPOSIZIONE DEL COLLEGIO DI

DIREZIONE

COLLEGIO DI DIREZIONE

ATTIVITA’ E

COMPOSIZIONE

DISCIPLINATA

DALLA REGIONE

DIRETTORE DIRETTORE

SANITARIO AMMINISTRATIVO

DIRETTORI DI

DISTRETTO DIRETTORI DI

PRESIDIO DIRETTORI DI

DIPARTIMENTI

TERZA RIFORMA SANITARIA

COLLEGIO DI DIREZIONE COADIUVA IL

D.G.:

Nel governo delle attività cliniche

Nella programmazione e valutazione delle

attività tecnico-sanitarie

COLLEGIO DI DIREZIONE CONCORRE ALLA

FORMULAZIONE:

Dei programmi di formazione

• Delle soluzioni organizzative per l’attuazione della

attività libero-professionale intramuraria


PAGINE

34

PESO

114.63 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Sanità pubblicaRiforma sanitaria. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Terza riforma sanitaria, Principi generali della terza riforma sanitaria, Conferma dell’importanza del SSN come strumento attraverso cui l’ordinamento svolge il compito costituzionale di tutela della salute, ecc.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sanità pubblica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Vermiglio Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sanità pubblica

Sanità pubblica – Infezioni ospedaliere
Appunto
Sanità pubblica – Management
Appunto
Sanità pubblica – Definizione
Appunto
Sanità pubblica – Conservazione alimenti
Appunto