Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Descrivere perché tutte le 'e' latine sono diventate /jɛ/ in italiano

Il dittongamento, in realtà, non interessa tutte le "e" brevi. Infatti, nel verbo "sedere" ad esempio, in latino

la "e" era breve in tutto il paradigma, eppure in italiano dittonga solo alla prima, seconda e sesta persona.

La regola risulta sbagliata anche se si tratta di una "e" breve tonica (es: ferrum> ferro). In conclusione, a

dare /jɛ/ in italiano sono tutte le "e" brevi toniche latine in fine di sillaba per un fenomeno di

differenziazione interna della vocale.

Illustrare la differenza tra la teoria dei prototipi e le categorie classiche.

Nella concezione classica le categorie sono delimitate dai tratti caratteristici, ossia dalla presenza o assenza

di una determinata proprietà. Secondo la teoria dei prototipi, invece, i margini fra le categorie non sono

delimitati chiaramente dalle proprietà. Queste ultime non appartengono in ugual misura a tutti gli elementi di

una categoria, ma ne caratterizzano appieno gli esponenti più tipici, detti prototipi.

Illustrare la differenza tra derivazione e composizione facendo anche degli esempi.

Le parole sono formate generalmente da morfemi grammaticali e lessicali, ai quali si possono sommare

morfemi derivativi detti “affissi” (prefissi, infissi, suffissi, circoinfissi) formando così nuove parole. ES: casa

> caseggiato. La composizione, invece, si ottiene unendo due parole di significato differente. ES: pianoforte.

Metafonesi e dove avviene.

Fenomeno verificatosi nei dialetti dell’Italia meridionale e per il quale la vocale tonica interna della parola è

mutata in modo diverso a seconda che la vocale finale latina fosse aperta o chiusa. Quando la finale era /i/ o

/u/, la /e/ e la /o/ toniche si sono chiuse rispettivamente in /i/ e /u/. Le vocali finali sono confluite

nell’indistinta /ə/ e il ruolo di marca morfologica di maschile e femminile è passato alla vocale della radice.

ES: nigru > nirə ; nigra > nerə.

COME SI CLASSIFICANO LA TIPOLOGIA LINGUISTICA DELLE LINGUE ACCUSATIVE E

QUELLE ERGATIVE

Riguarda i casi profondi. Lingue accusative: compiere un'azione transitiva (agente) ed essere coinvolto in un

processo intransitivo (tema) vengono sentiti come ruoli simili tra loro, e diversi dal subire un'azione

transitiva (paziente). Isolano chi subisce l'azione, per questo sono dette accusative. Ergative: danno la stessa

marcatura a quelli che in italiano sono due diversi ruoli sintattici (oggetto di verbo transitivo e soggetto di

verbo intransitivo).

Organo impegnato nell'articolazione di vocali orali e nasali.

Il velo: nell'articolazione di vocali orali si alza, impedendo all'aria di raggiungere la cavità nasale e facendola

confluire nella cavità orale. Per quanto riguarda le nasali, avviare il processo inverso.

Per quale fenomeno di interfaccia sono cadute le desinenze latine .

Interfaccia tra fonologia e morfologia. Un mutamento fonetico ha provocato la nascita di distinzioni

morfologiche. Infatti, la perdita delle consonanti finali e della distinzione tra vocali brevi e lunghe ha

distrutto il sistema dei casi grammaticali. Per ovviare a tale perdita, l'italiano ha affidato le funzioni

sintattiche all'ordine degli elementi e alle preposizioni.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

4

PESO

398.99 KB

PUBBLICATO

7 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lingue e culture straniere
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ginaversi12 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Linguistica generale 1 e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Lombardi Vallauri Edoardo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in lingue e culture straniere

Domande esame Linguistica
Appunto
Filologia Romanza e Cligés
Appunto
Versi 1 - 125 brano, Filologia germanica
Esercitazione
Riassunto esame linguistica generale prof Vallauri
Appunto