Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Societas

 -> creazione di equilibri tra diritti sul territorio senza creare

leggi

• Stato con funzione giudiziaria

• Sovrano-giudice -> attenzione anche a sistema giuridico locale

non da solo

ha bisogno di:

Soggetti destinatari delle sue scelte

o Soggetti importanti del territorio che approvino le sue

o scelte sovrano-giudice

Stato territoriale segue modello di Societas con a capo un

o Non annulla soggetti sul territorio

 No progetto uniformità territoriale

 Sistema di convivenza pacifica per ogni provincia

Riflessioni storiche sulla nascita dello stato

- Aristotele ->

Comunità per soddisfazione bisogni quotidiani: Famiglia

o Comunità di + famiglie: Villaggio

o Comunità di + villaggi: Polis -> autosufficienza

o

- Campanella -> più comunità:

Maschio e femmina

o Genitori e figli

o Padroni e servitori

o Famiglia e poi più famiglie

o Ville in una città – città in una provincia – province in un regno – regni in un

o impero

Tutti gli uomini

o

- Bodin -> Stato: governo giusto su più famiglie

Parte fondamentale dello stato è la famiglia

o Corpi e collegi

Seconda parte fondamentale sono

o

Lezione di prof. Campobello -> gerarchia fonti del diritto e natura sovrano-giudice

- Prima e dopo ‘800

Dopo -> costituzione scritta da qualcuno e approvata d auna serie di

o individui consuetudini pluralismo formativo

Prima -> frutto di -> -> riconoscenza dei

o corpi interni allo stato

Diritto di raggio inferiore -> regole poste da qualcuno

 Diritto di raggio maggiore -> diritto consuetudinario

- Gerarchia del diritto:

1. Diritto consuetudinario -> precedenza su tutto

Non riconducibile a volontà generale

 Frutto della sapienza degli antichi

 Difficile da abrogare -> messe per iscritto dall’anno 1000

2. Statuti locali ->

Regolano materia costituzionale e vita sociale

 testi statuari

Affiancati da per gestire amministrazione

a. Statuti cittadini -> applicato a cittadini e parte di contado

b. Statuti corporativi -> vincolano i membri delle corporazioni

c. Statuti rurali -> regolano materie dell’economia campestre

3. Legge del principe -> non sostituisce mai tutte le altre forme di legge

Organizzazione uffici, fisco, polizia

Legge del Principe di Toscana -> Pietro Leopoldo fa scrivere dal 1794 tutte le

o leggi del ducato

4. Corpus iuris civilis

Diritto romano -> parte dal di Giustiniano

 Articolato in 3 parti:

• Digesto -> antica giurisprudenza

• Codice -> legislatura imperiale

• Istituzioni -> manuale per insegnamento di diritto nelle scuole

Ritrovato in concomitanza con con lo svilupparsi dell’economia

 università

cittadina e studiato nelle

• Si studia per riprendere un diritto che NON fosse

consuetudinario

• Nel medioevo giuristi, avvocati e notai si rivolgono a università

per consulenze Seconda vita del

-> diritto romano torna studiato e usato ->

diritto romano

Legata non al vero diritto ma alla sua interpretazione

o fatta dai giuristi

3 periodi di utilizzo diverso del diritto romano:

o Glossatori -> produzione giuridica basata su

 glossa marginale a CJC

Commentatori -> produzione giuridica basata su

 commento a CJG

Consulente -> produzione giuridica basata su

 parere legale sul

CJG

Quello che veniva usato non era il vero diritto romano ma

l’interpretazione dei giuristi

5. Giurisprudenza giudiziaria -> non un forte peso in Europa fino al ‘500

Interpretazione data da giuristi universitari

 Iurisdictio

Potere della ->

o Non legifera ma interpreta il diritto

 Decide per ogni causa in maniera più appropriata (potere dichiarativo)

 -> ruolo di ex magistrati romani

• Sentenza è valida solo se c’è il coinvolgimento di un terzo che

la approvi

• Ricerca di equilibrio sul territorio

Gubernaculum

Affiancato dal potere di -> diritto di diplomazia con

 estero

I protoparlamenti

Intorno a re compaiono figure che approvino le sue decisioni -> nascono con la nascita

stato territoriale per ceti

dello

- Caratteristiche

Si trasformano nel tempo -> compaiono nuovi elementi all’interno

o (Inizialmente composti da parenti, poi allargati ad altri)

Nascita di istituto di rappresentanza: da più potenti a persone che si sentono

o rappresentanti di un dato territorio

Criterio di scelta per ceto -> inizia criterio appartenenza a ceto

 mandato imperativo

Rappresentanza basata su (devono seguire ordini

 di chi li ha nominati)

Nascono le prime camere -> divise in base ai ceti che rappresentano

o bicuriali tricuriali)

(sistemi o

Non hanno nessuna autonomia dal sovrano -> non possono convocarsi da

o soli

- Differenze da assemblee precedenti

Più istituzionalizzazione

o Nuovi membri (città, uomini liberi e clero) -> sviluppo coscienza di ceto dei

o membri

- Rappresentati nelle assemblee

Ogni ceto è distinto dagli altri

o Spirito di appartenenza cetuale

o voto per ceto voto per testa

Volontà espressa in e non

o

Governo misto

Idea di unione di caratteri monocratico, oligarchico e democratico ha avuto molto

Hobbes

successo fino ad

- 2 approcci al governo misto:

Metafora del corpo politico -> il corpo politico corrisponde a quello fisico -> i

o parlamenti (braccia) sono strumenti del corpo ma sempre controllati dal

cervello

Scelta costituzionale -> soluzione per far funzionare il governo

o

Aristotele

- -> soluzione migliore di governo è mischiare tutte le forme in una

Politeia

Polibio Licurgo

- -> unire tutte le forme fondamentali di governo. riunì i vantaggi

costituzionali migliori (cerca di evitare corruzione del governo) -> si fa strada idea

logica costituzionale

di

San Tommaso

- -> saggia mescolanza della monarchia che comanda all’interno

dell’aristocrazia e della democrazia

Thomas Starkey

- -> non bisogna dare al principe troppa autorità, che va data al

Consiglio comune del Reame del parlamento

Enrico VII

- -> re e parlamento sono congiunti in un unico corpo

Guy Conquille

- -> tutti e 3 gli ordini sono il corpo politico come il corpo umano:

Cervello -> clero

o Cuore -> nobiltà

o Fegato -> 3° stato

o

De Terre Rouge

- -> ordine di successione al trono è decisa dai 3 stati e tutto il

corpo civile

Thomas Smit

- -> spesso si trovano paesi con forma di governo mista, che è

meglio di altre forme di governo.

Potere supremo nel parlamento inglese -> grazie al fatto che ogni inglese si

o sente da esso rappresentato

Forza in guerra sta nel re, nei nobili e nei soldati

o Forza in pace sta nei baroni, nei cavalieri e nei ‘comuni’

o

Niccolò Machiavelli

- -> in tutta la storia dei principati ci sono stati 2 governi:

1 principe e tutti servi

o 1 principe, baroni di sangue e tutti gli altri

o

Tutti i governi puri (3 forme polibiane e le relative degenerazioni) non vanno

bene

Si cerca governo dove ‘uno guarda l’altro’

Norberto Bobbio forme semplici

- -> assicura maggiore stabilità in confronto a per

un maggiore controllo reciproco

Pier Paolo Portinaro modello unitario di stato costituzionale decentrato:

- ->

sovranità nazionale sovranità sovranazionale

unione di e -> governo di tipo

federale

Modelli di nascita di monarchie

- Spagna -> dal 1482 si tenta di dare potere alla chiesa -> fine 1500 egemonia di

Aragona Bicamerale

- Inghilterra -> origine con sistema -> Scelta su logica di privilegio (dopo

un po’ saranno sempre gli stessi ambienti a fornire i ‘parlamentari’ (es. 2

rappresentanti sempre della stessa contea, 2 di borgo privilegiato etc.)

Magna Charta libertatum (1215) -> ceti si ribadiscono autonomi dal sovrano

o Ricerca istituzionalizzazione della loro partecipazione al potere

 Camere Council Curia Regis

Non si parla ancora di ma di (una inglese)

Previsioni di Oxford (1258) -> documento in cui il parlamento rivendica più

o convocazioni Edoardo I

Great model parliament -> modello sotto (1290 circa)

o Lord Spirituali (altissime gerarchie del clero)

 Lord Temporali

 • Piccola nobiltà rurale ->

2 cavalieri ogni contea

o 2 borghesi ogni borgo

o

• 2 uomini liberi

Modello monocamerale che poi diventa bicamerale (Lords e comuni)

 • Chiesa perderà sempre più interesse per rappresentanza

• Piccola nobiltà condivide interessi dei cittadini e dei borghi

clerk

Nomina di un -> segretario delle camere

Enrico VII Tudors

Da inizia la dinastia (1485)

o • Creata rete di giudici

• Creata rete di funzionari amministrativi

Enrico VII

Atto di supremazia (1534) di -> controllo su chiesa

 King in parliament -> potere composto da parlamento e sovrano ->

 potere condiviso

Carlo I Stuart

Da inizia dinastia (1603) -> cambiamenti:

o Apertura a cattolici

o Politica filo-nobiliare -> ripristino diritti feudali

o Politica sovrano-centrica -> contro magna charta

o

Sciolto il parlamento nel 1626

 Petition of rights

Riconvocato nel 1628 -> firma del

 • No processi senza consenso di parlamento

• No arresti senza consenso di parlamento

Sciolto il parlamento nel 1629 -> non riconvocato fino al 1640 ->

 King alone

modello di Possiede proprio consiglio

o Potenzia la Camera Stellata

o Apre ai cattolici

o Vende cariche politiche

o Lungo parlamento

Riconvocato nel 1640 fino al 1853 ->

 Triennal act

• Parlamento si tutela con -> diritto di essere

convocati 50 volte in 3 anni -> Carlo non d’accordo

Carlo nel 1642 tenta colpo di stato -> fallisce -> parlamento chiede

 costituzione -> Carlo risponde con lettera che da preminenza al re sui

parlamenti: King Alone Lettera di Carlo I al parlamento:

• Modello di ->

Potere legislativo: re + camere

o Re -> Esteri, nomina membri camera alta, reclutamento

o esercito, grazia:

Comuni -> difesa della libertà ma non governo

o Lords -> giudiziario, difesa dalle prevaricazioni degli altri

o

Cromwell

 Carlo II e Giacomo II -> Giacomo cacciato

Guglielmo d’Orange Bill of rights Check and balances

e il (1688) ->

o • Formalizzazione passaggio dinastico della corona

• Formalizzazione della costituzione

• Centralità del parlamento ->

Elettivo e non convocato dal re

o Esazione delle tasse deve avere consenso del parlamento

o Eletto da elezioni libere

o

• Potere legislativa a parlamento -> re non ha potere di

sospendere le leggi

• Potere esecutivo a sovrano

Non può fare cause ecclesiastiche

o monarchia parlamentare

Non è inizio di ma diritto di veto incrociato

Governo bilanciato ->

• Parlamento:

Funzione legislativa

o Mette sotto accusa ministri

o

• Re: Ha veto su parlamento

o Decide politica internazionale

o Nomina funzionari pubblici (ministri etc.)

o Cabinet

Convoca

o Scioglie camera comuni

o Nomina Lords

o

Giorgio I inizia dinastia Hannover -> tedeschi con interesse in Germania ->

o assenti sul territorio -> delegano il potere

Thomas Hobbes

Costituzione mista non esiste -> tentativo di realizzarla ha distrutto

o Inghilterra del 1600

- Ogni stato deve avere un unico soggetto detentore di sovranità (non per forza una

sola persona ma anche un gruppo ristretto) che rappresenta gli individui

Potere assoluto -> non ci si può rivoltare contro di esso

o Autorizzazione -> gli individui dallo stato di natura decidono di salvarsi

 istituendo il potere comune di un sovrano

Rappresentanza -> tutti cedono i propri diritti al sovrano

- Unità di tutti in una sola persona mediante un patto (contratto) dove tutti cedono

una parte dei propri diritti al sovrano

Dio mortale Dio immortale

Sovrano = che sta sotto il

o

John Locke

Soggetto può sospendere appagamento di bisogno per una più completa

o soddisfazione futura produttore

Soggetto non è solo un consumatore ma anche un

o Lavoro Proprietà

Da deriva la con altri diritti naturali (assenti in Hobbes)

o

- Stato di natura -> uomo più complesso che in Hobbes (denaro, risparmio,

disuguaglianze)

Limitazione di potere -> contratto tutela la proprietà -> sovrano detiene

o potere legislativo (non per forza una sola persona ma anche un gruppo

ristretto)

Potere legislativo ceduto a rappresentanti a termine

 Il popolo può riprendere potere quando esso lede la proprietà

 Poteri Legislativo e Federativo affidati ad una terza persona rispetto al

 legislativo

- Interpretazione del modello di Locke sull’Inghilterra di fine 1600

governo misto governo bilanciato

Non ma

o parlamento

Il vero sovrano è il

o (King Alone)

Il RE detiene potere esecutivo e federativo

o Rappresentante simbolico del corpo politico

 Con potere di veto contribuisce al legislativo

Origini della proprietà

- -> proprietà di un oggetto deriva dal lavoro per produrlo

Per ‘contratto’ è il rimuovere dallo stato in cui la natura lascia un oggetto che dà

origine alla proprietà

Origini dello stato

- -> uomo si disfa sua libertà per tutelarsi dalle violazioni altrui

Stati nascono per tutelare le proprietà

Potere legislativo

- -> leggi tutelano la proprietà

Regola la forza della società politica per conservare la società

o Legislativo non deve essere sempre in funzione

o Legislativo deve essere in mano a più persone -> evita che si tutelino i diritti

o solo di alcuni

Potere esecutivo e federativo

- -> sempre in funzione per tutelare rispetto delle leggi

e avere rapport con l’estero

1760

o Rivoluzione industriale

 Guerra 7 anni

 Giorgio III -> primo Hannover che governa fisicamente in Inghilterra

 • Riprende controllo del Cabinet

• Impone veti su parlamento

Giorgio III ambiva a riprendere il ruolo del re -> troppa assenza aveva

potenziato elezioni ed opinione pubblica

Dibattito su ruolo del re:

 David Hume

• sostiene re

• Boolinrook sostiene re -> sovrano ha diritto costituzionale di

avere ruolo nel regno

Lord North

 Guerra di secessione

si dimette dopo e scrive lettera:

• Camera dei

È il momento di desistere all’opposizione della

comuni

• Destino del ministero è di dimettersi

• Camera dei comuni

Il re non può opporsi all’orientamento della

• Il re non perde onore se cede ai desideri della camera

Condensato l’aumento del potere del parlamento nei confronti del

re Non si può non tenere conto del parlamento per la scelta

o dei ministri

Governo Parlamentare

Nasce -> Cabinet ha il potere

o esecutivo

Dal 1832 ->

o check and balances

Sistema è saltato


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

14

PESO

55.33 KB

PUBBLICATO

6 mesi fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Riassunto esame di storia delle istituzioni politiche e sociali di prof A. Chiavistelli, con completa integrazione con i documenti forniti dal professore. appunti personali basati su lezione e studio autonomo dei documenti forniti.
Unico file aggiornato con il programma di quest'anno (altri file in rete non hanno gli stessi contenuti e parlano di altro)
Università degli Studi di Torino - Unito.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in management dell'informazione e della comunicazione aziendale (Facoltà di Economia, di Giurisprudenza, di Lettere e Filosofia, di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e di Scienze Politiche )
SSD:
Università: Torino - Unito
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher broccolazzo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia delle istituzioni politiche e sociali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Torino - Unito o del prof Chiavistelli Antonio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!