Che materia stai cercando?

Riassunto esame Comunicazione D'Impresa, docente Annalisa Galardi Appunti scolastici Premium

Selezione completa di parole chiave indispensabili per una buona preparazione e un'ottima riuscita dell'esame basata su appunti personali e assidua frequenza alle lezioni. Gli appunti riguardano esclusivamente le lezioni frontali tenute dalla Prof. Galardi.

Argomenti trattati:
digital transformation - il cambiamento - l'impresa - visual brand identity - storytelling - comunicazione organizzativa... Vedi di più

Esame di Comunicazione d'impresa docente Prof. A. Galardi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

UFFICIO - può essere INTERNO o ESTERNO la CSR l'INTEGRAZIONE volontaria nelle

61. 68.

STAMPA (rapporto stabile) RESPONSABILITA' strategie commerciali delle imprese, di

i 6 SOCIALE preoccupazioni sociali ed ecologiche.

presupposti - funzione di CONSULENTE INTERNO D'IMPRESA -

- DEVE SAPER INSERIRE LE RELAZIONI o Corporate in termini di comunicazione, l'azienda ci

CON I MEDIA ALL'INTERNO DI UN PIANO Social lavora perché questi termini siano per

STRATEGICO DI COMUNICAZIONE DI Responsibility lei identitari

IMPRESA la CSR SOSTENIBILITA

69. i vantaggi VOLONTARIETA

- ruolo PROATTIVO: deve saper elaborare CONSAPEVOLEZZA

temi e stimoli innovativi e brillanti che pur

non essendo legati ai prodotti, possono - migliore gestione dei rischi

essere legati all'azienda - migliore performance finanziaria

- rafforzamento dell'immagine e della

- conoscere le testate e i giornalisti a cui reputazione

rivolgersi - fedeltà della clientela

- rispetta i ritmi e le regole di lavoro dei - capacità di attrarre e mantenere

media dipendenti

UFFICIO - mappa dei media (per tipologia, - miglior rapporto con le autorità

62. STAMPA nominativi) pubbliche

5 attività di - schede sull'impresa - maggior accesso al credito

base - biografie COMUNICAZIONE insieme dei processi di creazione e di

70.

- archivio fotografico GESTIONALE scambio di messaggi e informazioni che

- testi importanti o si svolgono tra tutti coloro che

UFFICIO - rassegna stampa INTERNA partecipano direttamente o

63. STAMPA - comunicato stampa indirettamente alle attività operative

5 attività di - conferenza stampa dell'impresa

routine - interviste con i giornalisti -

- relazione con i giornalisti per farsi che emerga il contributo di

ognuno, è necessario che i messaggi

il comunicato note ufficiali redatte dall'ufficio stampa per

64. raggiungano tutti

stampa comunicare le ultime iniziative del soggetto COMUNICAZIONE Trasmettere

71.

sintetico - chiaro - comprensibile GESTIONALE Allineare

le funzioni Sviluppare

la conferenza evento informativo in cui l'impresa si espone

65. Motivare

stampa ufficialmente al mondo dei giornalisti al fine

di divulgare notizie di una certa importanza La MOTIVAZIONE energia per cui gli individui tendono ad

72. uno scopo

LA - data e ora

66. CONFERENZA - luogo si esprime in termini di

STAMPA - inviti personalizzati - Direzione

caratteristiche - recall - Intensità

- scelta di supporti audiovisivi e/o - Persistenza

dimostrativi

- presskit e tesserini di riferimento Motivazione ≠ Soddisfazione

- follow up Piramide di la MOTIVAZIONE degli individui

73.

L'intervista permette alla notizia di circolare sui media

67. Maslow dipende dal grado di

rendendo così l'impresa visibile SODDISFAZIONE dei BISOGNI DI BASE

- informarsi sul giornalista - fisiologici

- concordarne con precisione l'oggetto - sociali

- chiedere domande in anticipo - di sicurezza

- precisione, attinenza, chiarezza e - di stima

concisione - di autorealizzazione

- riepilogo di conclusione

- verifica prima della pubblicazione

Esperimento di indaga, nei contesti organizzativi, quali cosa motiva le - il lavoro in se

74. 82.

Mayo siano gli elementi che impattano sulla persone al - il lavoro non parcellizzato

test sulla PRODUTTIVITA' lavoro? - conoscere gli obiettivi

luminosità - ricevere supporto

è l'ATTENZIONE che si destina alla - poter interagire

persona che fa aumentare la produttività, - crescere

non l'aumento della luminosità - avere feedback

dell'ambiente lavorativo - affrontare sfide

- ricevere deleghe

Effetto la sola PRESENZA dello sperimentatore fa

75. Hawthrorne si che la produttività aumenti Allineamento risultato di un processo in base al quale

83. un insieme di individui opera in modo

Studi di egli ritiene che ci siano

76. compatto nella stessa direzione

Herzberg ELEMENTI profondamente MOTIVANTI

e elementi importatanti, ma che al massimo ≠ omologazione

capaci di generare NON ≠ indipendenza assoluta

INSODDISFAZIONE (fattori igienici) MA consente comunque un margine di

Studi di - raggiungimento degli obbiettivi

77. AUTONOMIA

Herzberg - riconoscimenti ottenuti

ELEMENTI - contenuto del lavoro la COMUNICAZIONE è una risorsa

profondamente - grado di responsabilità fondamentale perché spiega in che

MOTIVANTI - carriera direzione andare e come, correggendo

- crescita professionale eventuali errori.

Studi di - retribuzione

78. COMUNICAZIONE insieme di strumenti che l'impresa

84.

Herzberg - condizioni fisiche di lavoro COMMERCIALE utilizza per gestire le relazioni con il

FATTORI - meccanismi di controllo mercato sul piano FISICO, ESTETICO,

IGENICI - qualità delle relazioni interpersonali EMOTIVO e RAZIONALE.

- status

- sicurezza del posto di lavoro Comprende gli spot, il merchandising, la

- politiche e procedure dell'organizzazione partecipazione alle fiere sulla novità di

Studi di egli ritiene che vi siano DUE STILI prodotto, la realizzazione di eventi e il

79. McGregor MANAGERIALI che corrispondono a DUE cause related marketing.

MODELI DI UOMO Cause related azione commerciale che prevede una

85.

Studi di soggetti che provano forte ripugnanza marketing partnership tra un'azienda PROFIT e

80. McGregor rispetto al lavoro e che se possono, un'organizzazione NO PROFIT per

TEORIA X tendono a evitarlo. realizzare un progetto di interesse

queste personalità devono essere sociale finalizzato al tempo stesso al

comandate, controllate e minacciate perseguimento degli obiettivi

affinché perseguino gli obiettivi aziendali. commerciali dell'azienda.

- COMUNICAZIONE - DIFFERENZIA: rende il brand unico

86.

vi sono in oltre soggetti che preferiscono COMMERCIALE - favorisce la RICONOSCIBILITA':

essere diretti, che non vogliono gli obiettivi comunicazione che mira ad orientare le

responsabilità e desiderano sicurezza. scelte di acquisto del consumatore

Studi di questi soggetti considerano il lavoro e lo - comunica QUALITA'

81. McGregor sforzo elementi naturali come lo svago e il - favorisce la FEDELTA'

TEORIA Y riposo.

questi individui sono in grado di

controllarsi in funzione degli obiettivi.

l'impegno è in funzione delle ricompense:

possono imparare ad accettare le

responsabilità e ad utilizzare la creatività.

product un insieme di SERVIZI e BENEFICI che Idea brand cercano di essere distintivi

87. 95.

augmentation vengono forniti ad un consumatore in CAPOVOLTI perseguendo un doppio obiettivo: da

aggiunta al prodotto reale acquistato. un lato, ELIMINANO ciò che i clienti

sono abituati ad attendersi, ciò che è

Questo perché oggi, differenziarsi dagli considerato indispensabile da quel

altri brand risulta molto difficile a causa settore per competere; dall'altro

della scarsissima differenziazione AGGIUNGONO qualche elemento

all'interno dei mercati che sono saturi di nuovo, imprevisto e stravagante che

offerta. nessuno si aspetta.

Idea brand brand che si avventurano OLTRE la loro

96.

avviene per DEFEZIONISTI categoria di appartenenza e

- ADDIZIONE propongono una diversa chiave di

- MOLTIPLICAZIONE lettura e interpretazione del proprio

prodotto

nessuna di queste due strade

rappresenta però una vera es: Cirque du Soleil

differenziazione: creano un ciclo che Idea brand OSTILI brand che giocano a rendere più

97.

non genera innovazione, ma solo una esclusiva, più inaccessibile, più

continua CORSA TRA COMPETITORS anticonformista (magari dichiarando i

per aggiungere elementi che propri difetti) la loro presenza sul

permettano una minima distinzione mercato; brand che adottano la

product significa fornire sempre un

88. strategia di non corteggiare il

augmentation VANTAGGIO IN PIU' rispetto al consumatore, di non ascoltarlo

per semplice core product. gli STRUMENTI - Relazionali

98.

ADDIZIONE della - Digitali

Core product è il prodotto o servizio fisico che il

89. COMUNICAZIONE - Cartacei

consumatore acquista per soddisfare D'IMPRESA

una necessità la SCELTA deve essere effettuata in

Actual product parti di un prodotto, non essenziali, ma seguito all'analisi dei propri OBIETTIVI

90. che si combinano con l'obiettivo di e al TARGET di RIFERIEMENTO

convincere i consumatori ad acquistare Strumenti - Colloquio

99.

quel determinato prodotto e non altri: RELAZIONALI - Intervista

qualità, profilo estetico, caratteristiche - Riunioni

tecniche, marca. - Conventions

Augmented benefici addizionali, non tangibili, legati - Eventi

91. product all'after sales: customer care, garanzia - Corsi di formazione

del prodotto, consegna gratuita, Colloquio Interazione diretta, solitamente a due,

100.

installazione in un luogo riservato

product significa fornire sempre UNA

92. Intervista colloquio di selezione a due o a molti

101.

augmentation VARIANTE IN PIU' del prodotto che rispetto al colloquio risulta

per decisamente più strutturata

MOLTIPLICAZIONE Riunioni - di formazione

102.

Idea brand brand che hanno deciso di

93. - di consultazione

differenziarsi lavorando su strategie - di co-decisione

alternative alla product augmentation. - di creatività o brainstorming

Non sono differenti, ma sanno fare la Convention riunione interna o esterna che mira a far

103.

differenza e l'innovazione risulta quindi leva sul PATHOS - LOGOS - ETHOS;

molto più dirompente hanno spesso carattere di

Idea brand - Capovolti

94. spettacolarità

- - Defezionisti

3 tipologie - Ostili

Eventi interni o esterni, momenti in cui l'impresa ha 4 fasi del > avviamento > autonomia > maturità > mitosi

104. 110.

occasione di raccontarsi incontrando i sui CICLO di una >

pubblici. COMMUNITY

1. comincia quando viene avviata e termina

111.

Va considerato come un PROGETTO con Avviamento quando la community raggiunge una MASSA

degli OBIETTIVI, un TARGET, prevede delle CRITICA SUFFICIENTE di partecipanti

AZIONI e tiene in considerazione le

RISORSE DISPONIBILI - PRODUZIONE di CONTENUTO (dal 100 al

50) da parte del Community Manager

gli eventi in comunicazione hanno un - VALORIZZAZIONE dei TOP CONTRIBUTOR

PRIMA e un DOPO: è importante - produzione di CONTENUTI DI SUPPORTO

PROLUNGARE l'esperienza dell'evento 2. Autonomia comincia quando la community genera in

112.

(anche attraverso i social media) autonomia dal 50 al 90 della comunicazione

Strumenti - Intranet

105. DIGITALI - Web App - MODERARE le conversazioni

- Social Network - creare connessioni

- Sito - creare MOMENTI DI AGGREGAZIONE fisici

- Corporate Blog o virtuali

- Giornale Aziendale o House Organ - MISURARE il livello di partecipazione

- News Letter 3. Maturità inizia quando la community genera in

113.

- Tv aziendali autonomia più del 90 delle comunicazioni e

Strumenti - House Organ

106. PRODUCE RISULTATI TANGIBILI

CARTACEI - Rassegna Stampa

- Cartellonistica - assicurare FEDELTA ALLA MISSION

- Bacheca - OTTIMIZZARE i tool

- Kit per l'accoglienza dei neo-assunti - RACCOLTA dei dati prodotti

- Lettere e circolari 4. Mitosi Quando la community comincia a essere

114.

- Organigramma: rappresentazione grafica talmente grande che risulta difficile da

di una struttura organizzativa gestire, può avvenire una rinascita della

- Regolamenti community sottoforma di community più

- Libri piccole

- Bilancio sociale: documento con il quale (es: BUZZFEED)

un'impresa comunica periodicamente in

modo volontario gli esiti della sua attività - PROGETTARE la nuova community

COMMUNITY luogo fisico e/o digitale in cui le persone si

107. - MANTENERE il legame

sentono libere e desiderose di condividere - COINVOLGERE

con gli altri la propria naturale curiosità e - LANCIARE la nuova fase

inventiva, lavorando su questioni e compiti la - TOP DOWN

115.

importanti per loro formazione - in aula

COMMUNITY - CORE TEAM commuinty

108. tradizionale - prevede incontri intervallati tra loro

tipologie - PROJECT community

- FUNCTIONAL community meno INFORMAZIONE più ESPERIENZA!

- LEARNING community Transmedia una d'apprendimento innovativa che,

116.

- community OF INTEREST Learning muovendosi attraverso diversi tipi di media,

COMMUNITY - sono CROSS-FUNZIONALI

109. Experience contribuisce ad ogni passaggio con nuove e

caratteristiche - mettono in CONTATTO distinte informazioni all'esperienza

- richiedono CONVERSAZIONE dell'utente.

- vengono sempre MODERATE, MAI

CENSURATE - allunga l'esperienza di apprendimento

- IDENTITA' comune - impiega diversi media (on/off line)

- SCOPO - top down, bottom up, peer to peer

- STRUMENTI - può fare uso di gamification

- IMPEGNO personale

- SUPPORTO


PAGINE

9

PESO

313.07 KB

AUTORE

BestNote

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Selezione completa di parole chiave indispensabili per una buona preparazione e un'ottima riuscita dell'esame basata su appunti personali e assidua frequenza alle lezioni. Gli appunti riguardano esclusivamente le lezioni frontali tenute dalla Prof. Galardi.

Argomenti trattati:
digital transformation - il cambiamento - l'impresa - visual brand identity - storytelling - comunicazione organizzativa - comunicazione istituzionale - comunicazione gestionale o interna - comunicazione commerciale - le community.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in comunicazione e società
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher BestNote di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Comunicazione d'impresa e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Galardi Annalisa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Comunicazione d'impresa

Comunicazione d'impresa
Appunto
Appunti: Un Anno di Domenica, Teorie della comunicazione dei media
Appunto
Riassunto esame Metodi per la ricerca sociale - I modulo, docente M. Caselli, libro consigliato Indagare Con il Questionario, Caselli
Appunto
Appunti: 1- Il grillo e il corvo, il topo e il gatto. Industria culturale e fisionomia nazionale, La Cultura Sottile. Esame di Teorie della comunicazione e dei media, F. Colombo
Appunto