Che materia stai cercando?

Ragioneria - immobilizzazioni immateriali e materiali - Appunti Appunti scolastici Premium

Appunti di Ragioneria sulle immobilizzazioni immateriali e materiali. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: bilancio d’esercizio, relazioni al bilancio, forma del Bilancio – F. Abbreviata, costo della produzione , immobilizzazioni immateriali.

Esame di Ragioneria generale docente Prof. F. Cirillo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

07/05/2007

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento Comprende tutti gli Art. 102 T.U.I.R.

delle ammortamenti effettuati Art. 110 T.U.I.R.

immobilizzazio compresi quelli aventi Per la

ni materiali valenza fiscale

esclusiva determinazione degli

ammortamenti

occorre fare

riferimento ai

coefficienti previsti

del D.M.

31/12/1988.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.1

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento Normalmente non si deve Art. 102 T.U.I.R.

ordinario terreni procedere Art. 110 T.U.I.R.

e fabbricati all’ammortamento dei

terreni (contabilizzati

disgiuntamente dai

fabbricati insistenti) in

quanto la loro possibilità di

utilizzazione non è limitata

nel tempo. Fanno eccezione

cave, miniere, torbiere

ecc. e, in generale, tutti i

terreni che vengono sottratti

alla loro destinazione

originale e vengono fatti

partecipare al processo

produttivo.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 8

07/05/2007

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.2

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento - Art. 102 T.U.I.R.

ordinario Art. 110 T.U.I.R.

impianti e

macchinario

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.3

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento - Art. 102 T.U.I.R.

ordinario Art. 110 T.U.I.R.

attrezzature

industriali e

commerciali

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 9

07/05/2007

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.4

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento - Art. 102 T.U.I.R.

ordinario altri Art. 110 T.U.I.R.

beni materiali

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.5

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

ammortamento Art. 102 T.U.I.R.

Normalmente non si deve

anticipato terreni e procedere all’ammortam. dei Art. 110 T.U.I.R.

fabbricati terreni (contabilizzati

disgiuntamente dai fabbricati

insistenti) in quanto la loro

possibilità di utilizzazione non

è limitata nel tempo. Fanno

cave, miniere,

eccezione

torbiere ecc. e, in generale,

tutti i terreni che vengono

sottratti alla loro destinazione

originale e vengono fatti

partecipare al processo

produttivo.

Deve essere indicato

l’ammortamento anticipato che

ha valenza civilistica.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 10

07/05/2007

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.6

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento Deve essere indicato Art. 102 T.U.I.R.

anticipato l’ammortamento Art. 110 T.U.I.R.

impianti e anticipato che ha valenza

macchinari civilistica.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.7

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento Deve essere indicato Art. 102 T.U.I.R.

anticipato l’ammortamento Art. 110 T.U.I.R.

attrezzature anticipato cha ha valenza Art. 164 T.U.I.R.

industriali e civilistica

commerciali

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 11

07/05/2007

Immobilizzazioni Materiali

B.10.b.8

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Ammortamento Deve essere indicato Art. 102 T.U.I.R.

anticipato altri l’ammortamento Art. 110 T.U.I.R.

beni materiali anticipato che ha valenza Art. 164 T.U.I.R.

civilistica

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Altre Svalutazioni delle Immobilizzazioni

B.10.c

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Altre svalutazioni svalutazioni

Comprende le Art. 102 T.U.I.R.

delle durevoli

per perdite di Art. 110 T.U.I.R.

immobilizzazioni valore delle sole

immobilizzazioni

immateriali e materiali

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 12

07/05/2007

Svalutazioni eccezionali beni ammortizzabili

B.10.c.1

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Svalutazioni - Art. 102 T.U.I.R.

eccezionali dei Art. 110 T.U.I.R.

beni

ammortizzabili

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Svalutazioni eccezionali beni non ammortizzabili

B.10.c.2

PIANO DEI CARATTERISTICHE NORMATIVA

CONTI FISCALE

Svalutazioni - Art. 102 T.U.I.R.

eccezionali dei Art. 110 T.U.I.R.

beni non

ammortizzabili

(terreni)

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 13

07/05/2007

Immobilizzazioni

IMMATERIALI

◦ Costi di impianto e di ampliamento;

◦ Costi di ricerca, di sviluppo e di pubblicità;

◦ Diritti di brevetto industriale e diritti di

utilizzazione delle opere dell’ingegno;

◦ Concessioni, licenze, marchi e diritti simili;

◦ Avviamento;

◦ Immobilizzazione in corso e acconti;

◦ Altre.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Immobilizzazioni Immateriali

Le immobilizzazioni immateriali devono

essere esposte nell’attivo del bilancio al

costo di acquisto e di produzione e al netto

dei rispettivi fondi di ammortamento e

di svalutazione (art. 2426 c.c.).

In alternativa è possibile esporre nell’attivo

dello Stato Patrimoniale il valore lordo

dell’immobilizzazione, il valore dei fondi di

ammortamento e di svalutazione e il valore

netto ottenuto per differenza.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 14

07/05/2007

Contenuto della voce:

Costi di impianto e di ampliamento

costi relativi alla costituzione della società;

costi per aumento del capitale sociale;

costi relativi a fusioni, scissioni, trasformazioni

e conferimenti;

costi inerenti ad altre variazioni dello statuto;

costi par l’avviamento o l’ampliamento di

un’unità produttiva nel suo complesso quando i

costi non possono essere direttamente attribuiti ad

uno specifico macchinario o impianto.

Costi a carattere straordinario sostenuti per la

formazione del personale nell’ambito di una

ristrutturazione aziendale o in fase di

implementazione di un nuovo processo produttivo.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Contenuto della voce:

Costi di ricerca,sviluppo e pubblicità

costi relativi all’ideazione e alla realizzazione di nuovi

materiali, prodotti, processi e formule che,

ragionevolmente, potranno essere sfruttati

economicamente nel corso degli anni successivi;

costi relativi a ricerche di mercato volte a

identificare, prima dell’effettiva messa in produzione di

un determinato prodotto, l’effettiva possibilità di

commercializzazione dello stesso.

Costi di pubblicità sostenuti nel corso dell’esercizio

che non hanno carattere ordinario e ripetitivo ma sono,

ad esempio, collegati alla promozione di un nuovo

prodotto o di una nuova linea di prodotti o alla

presentazione dei marchi di vendita della società stessa.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 15

07/05/2007

Contenuto della voce:

Diritti di brevetto industriale e

utilizzazione delle opere d’ingegno

costi relativi a brevetti industriali e costi per know-

how: essi possono essere costituiti sia dagli oneri di

acquisizione sia dai costi sostenuti nell’ambito

dell’impresa per il loro sviluppo interno. In quest’ultimo

caso è possibile che, nel corso dei precedenti esercizi,

tali costi risultassero allocati tra i costi di ricerca e di

sviluppo.

Costi inerenti al software che la società detiene. E’

importante che l’impresa detenga effettivamente tutti i

diritti relativi al software iscritto nella voce e non solo

la licenza d’uso. In questo ultimo caso il software

dovrebbe essere inserito nella voce Concessioni,

licenze, marchi e diritti simili.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Contenuto della voce:

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili

costi per l’ottenimento di concessioni consistenti nel

diritto di utilizzare un determinato bene o nel diritto di

esercitare una specifica attività; costi derivanti

dall’ottenimento di licenze quali, ad esempio, le licenze

d’uso del software.

Costi per l’acquisizione o la registrazione di

marchi di fabbrica o di prodotto, di denominazioni,

simboli o altri elementi distintivi.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 16

07/05/2007

Contenuto della voce:

Avviamento

costi effettivamente sostenuti per l’avviamento in

conseguenza di acquisizioni di aziende, fusioni,

incorporazioni.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Contenuto della voce:

Immobilizzazioni in corso e acconti

costi sostenuti relativi ad immobilizzazioni immateriali

non ancora ultimate.

Acconti versati per l’acquisto di una determinata

immobilizzazione immateriale.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 17

07/05/2007

Contenuto della voce:

Altre

costi sostenuti per migliorie di beni di terzi; costi per

diritti di usufrutto (compresi quelli relativi ad azioni

e/o quote), diritti di superficie;

indennità pagate per perdita di avviamento; altri

oneri aventi carattere pluriennale;

costi per software applicativo prodotto per uso interno

“non tutelato”.

Si ritiene che, in tale voce, debbano altresì essere

esposti i costi di acquisto e le spese di mantenimento

sostenute sino all’entrata in produzione degli animali

riproduttori e delle piante da frutto.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

Criteri di valutazione (da C.C.)

NORMA GENERALE: le immobilizzazioni

immateriali devono essere iscritte al costo di

acquisto o di produzione. Il costo di acquisto

comprende i costi accessori (art. 2426 c.c.).

Il costo di produzione può comprendere, oltre

a tutti i costi di diretta imputazione, anche altri

costi sostenuti durante il periodo di fabbricazione

o comunque sostenuti sino al momento in cui il

bene può essere utilizzato nel limite della quota

ad essi ragionevolmente attribuibile. Il costo di

produzione può altresì comprendere gli oneri

finanziari attribuibili al prodotto maturati sino al

momento in cui il bene può essere utilizzato.

Prof. Francesco Paolo Cirillo – Università degli studi di Napoli “Parthenope” 18


PAGINE

26

PESO

513.88 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Ragioneria generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Parthenope - Uniparthenope o del prof Cirillo Francesco Paolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Ragioneria generale

Ragioneria
Appunto
Riassunto esame Statistica Economica, prof. Quintano, libro consigliato L'informazione economica di base, Predetti
Appunto
Scienze merceologiche - nozioni generali - Appunti
Appunto
Storia economica - seconda rivoluzione industriale e industrie petrolifere
Appunto