Che materia stai cercando?

Psicodiagnostica clinica: Schema Riassuntivo Strumenti Psicodiagnostici

Gli appunti sono stati scritti con l'intento di riassumere in una sorta di Compendio tutti i principali strumenti Psicodiagnostici con particolare attenzione alla testistica. Tabelle riassuntive con le caratteristiche più importanti dei principali strumenti psicodiagnostici richiesti all'esame.

Esame di Psicodiagnostica clinica docente Prof. M. Ghisi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Strumenti Psicodiagnostici

INTERVISTE STRUTTURATE

NOME SCOPO ITEMS MODALITA’ SCORING DURATA

Adult Classificare lo 18 domande Risposte audio valuta il modo in cui 1 h

Attachmen stile di aperte relative o video l’adulto concettualizza I

t Interview attaccamento; all’esperienza registrate e legami di attaccamento.

(George et dell’individuo poi trascritte

al., 1985) Persone con età con le principali integralmente DISTANTE

>16anni figure di SICURO

infanzia COINVOLTO/PREOCCUPATO

NON RISOLTO

INCLASSIFICABILE

Camberwel Esplorare Formulario Ogni familiare Valutazione di: 1 h

l l’emotività flessibile è intervistato -caratteristiche

Family ESPRESSA dei separatament extraverbali e paraverbali

Interview familiari di -malattia del e e delle risposte

(Rutter e pazienti congiunto videoregistrat

brown, psichiatrici, nei o -n° commenti critici verso

1966) confronti degli -impatto sulla pz.

stessi vita Valutazione

familiare effettuata da -ipercoinvolgimento

2 psicologi

-attività e separatament -iperidentificazione

relazioni e

all’interno della -iperprotettività

famiglia -ostilità generalizzata

-interesse, apprezzamento,

osservazioni positive

Yale-Brown Misurare la 4 parti: *3-intervistatore valuta le 40 min

Obsessive gravità al o&c in base a:

Compulsiv momento (sett. 1-esempi di

e Scale precedente) di ossessioni e a) Durata o freq.

(Goodman sintomi ossessivi compulsion b) Interferenza

et al., e compulsivi in funzionamento sociale

1989) pazienti DOC 2-50 o&c più e lavorativo

comuni c) Disagio soggettivo

Monitorare il (Symptom d) Grado di resistenza

decorso del Checklist) e) Controllo percepito su

trattamento e o&c

valutare efficacia 3-valutazione

(buona su scala a 5 pt È la scala YBOCS – Core

sensibilità al Component

cambiamento) 4-valutazione (10 items)

addizionale altri

aspetti di

potenziale

interesse

Structured Valutazione dei 1-RASSEGNA: Preceduta da

Clinical disturbi di focalizzata su un

Interview personalità abituale questionario

for DSM (diagnosi in asse comportamento che serve da

2 in base ai dell’individuo screening alla

criteri del DSM) 2-INTERVISTA somm.

3-SOMMARIO successiva

SCID-II o Valutazione dei Questionario di Somministrata Risposta NO = 1pt

PD disturbi di asse 2 screening da clinico

di tipo somministrato esperto con Dopo il questionario

categoriale o preliminarment buona evidenziare tutte le

dimensionale e (119 items: familiarità con risposte affermative o

(criteri codificati 20 min circa; è criteri omesse

“3”) linea guida per diagnostici

la successiva DSM; Queste risposte devono

Deficit cognitivi intervista) utilizzato essere tutte indagate

o QI al limite = anche nella

difficile Domande si Ricerca Alla fine dell’intervista a

somministrazion basano sui tutti gli item del

e criteri questionario deve essere

diagnostici dei assegnato un valore tra:

Obiettivo 10 disturbi di

dell’intervista è personalità DSM 1- Non presente (tutte

chiarire item del risposte NO)

questionario Risposta SI/NO 2- Criterio sottosoglia

preliminare in 3- Criterio patologico

cui la persona ha ?- Non valutabile

risposto “si”

oppure non ha ricorrere anche ad info

risposto. provenienti da altre fonti:

famiglia, medico, comp.

non verbale,

abbigliamento…

*punteggio 3: il quadro

deve essere

COMPILAZIONE MODULO

RIASSUNTIVO:

Durata int.

 Qualità info

 raccolta

N°crit. soddisfatti

 per ciascun

disturbo di

personalità

Diagnosi principale

*criteri previsti dal DSM:

A-stabile e persistente

B-rigido ed esteso ad un ampio spettro di contesti

C-determina un disagio clinicamente significativo o una compromissione del

funzionamento sociale, lavorativo, etc…

D-esordio non successivo all’adolescenza o alla prima età adulta

E-non è meglio spiegato come manifestazione o conseguenza di un altro

disturbo mentale

F-non è dovuto agli effetti fisiologici diretti di una sostanza o a una condizione

medica generale

TRE P: in sintesi vengono classificate con un punteggio “3” le caratteristiche

che risultano

-Patologiche

-Persistenti

-Pervasive

QUESTIONARI E INVENTARI SELF-REPORT

NOME SCOPO ITEMS SCORING DURATA

Batteria Assessment a 10 “schede” Forma cartacea; 30-45 min

Cognitive largo spettro

Behavioural SCALE Somministrazione

Assessment PRIMARIE: tramite computer;

(CBA 2.0; mettono in

Sanavio et al., luce gli Intervista (anziani)

1992) eventuali

problemi Scoring attraverso

lamentati dalla griglie di correzione o

persona (meglio) programma

computerizzato

SCALE

SECONDARIE:

scelte a

seconda dei

risultati delle

scale primarie;

indagini

ulteriori degli

aspetti emersi

Minnesota Ampio spettro; 567 items con Computerizzato

Multiphasic Indaga risposta

Personality caratteristiche vero/falso

Inventory – II strutturali

(Hathaway e rilevanti della Scale di

McKinley, 1989) personalità; validità (3

individua originali e 3

(v.ita; Pancheri e psicopatologia aggiuntive)

Sirigatti, 1995) più comune -10 scale

cliniche di base

-15 scale di

contenuto

-15 scale

supplementari

Millon Clinical Misura 175 items Punteggi grezzi

Multiaxial caratteristiche di risposta convertiti in Base

Inventroy-III personalità vero/falso Rates (BR) basati su

(Millon, 1994) patologiche punti percentili

nell’adulto; 14 scale


PAGINE

8

PESO

33.83 KB

PUBBLICATO

8 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica
SSD:
Docente: Ghisi Marta
Università: Padova - Unipd
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Francescoboni93 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicodiagnostica clinica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Padova - Unipd o del prof Ghisi Marta.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicodiagnostica clinica

Psicodiagnostica clinica - schema CBA 2.0 e MCMI-III: stesura del referto diagnostico
Appunto
Psicodiagnostica clinica, appunti e schemi utili
Appunto
Riassunto esame Psicologia clinica, prof. Ghisi, libro consigliato CBA 2.0: La scala CBA, Cognitive Behavioural Assessment
Appunto
Sunto Psicologia dell'invecchiamento, docente Borella, libro consigliato Manuale di Psicologia dell'Invecchiamento e della Longevità, Erika Borella e Rossana De Beni
Appunto