Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Litio - Catione monovalente, il più piccolo dei metalli

alcalini, ha un elevato campo elettrico, e penetra

nelle cellule attraverso i canali del Na.

La similarità fisico-chimica con gli altri cationi

+ + 2+ 2+

(Na -K -Ca -Mg ) consente al Li di competere

con questi.

Interviene sul sistema di trasduzione del segnale

recettoriale, sulle proteine G e sugli enzimi

correlati alla formazione del secondo messaggero

(adenilclasi ed inositolmonofosfatasi).

La somministrazione in cronico di litio

interviene sull’espressione di numerosi geni

che comportano modifiche recettoriali, delle

proteine G, delle proteine coinvolte nella sintesi

e dismissione di neurotrasmettitori, nella sintesi

di neuropeptidi.

Azioni terapeutiche del litio

(70-80% di risposta dopo latenza di 8-15gg.)

Attività antimaniacale Minor risposta degli stati misti o con disforia e

nei cicli rapidi.

Potenziamento della risposta alla terapia

Attività antidepressiva antidepressiva (50%) (forse esclusivamente

nella dep. bipolare).

Interviene maggiormente nella profilassi degli

Azione profilattica episodi maniacali, con azione dubbia nella

depressione recidivante.

Il 50% dei pz. bipolari mostrano una risposta

inadeguata al trattamento con litio.

Minor risposta del disturbo a cicli rapidi ed in

concomitanza con disturbi personologici ed

abuso di sostanze

Il litio comporta effetti collaterali in circa il 70%

dei pazienti: disfunzioni cognitive, diarrea,

poliuria, tremori, aumento del peso, disfunzione

tiroidea, iperparatiroidismo, inversione dell’onda

T, bradicardia sinusale, azione insulino simile con

possibile ipoglicemia, psoriasi, perdita dei capelli,

riduzione della libido, effetti teratogeni.

L’effetto terapeutico dei farmaci antiepilettici

nell’epilessia viene essenzialmente mediato

dai seguenti meccanismi:

– intervengono sulla conduttanza ionica della

membrana neuronale (riducono la conduttanza al

Na e Ca aumentano la conduttanza al K);

– riducono la neurotrasmissione eccitatoria (ac.

glutammico, acetilcolina,aspartato);

– aumentano la neurotrasmissione inibitoria (gaba).

Ac. Valproico (recentemente approvato anche come farmaco

antimaniacale)

E’ attivo nella mania (54%). (Oral loading 20mg/Kg/die)

E’ meno attivo come antidepressivo (30%)

E’ utile come profilassi del disturbo bipolare

Predittori di risposta, cicli rapidi (90%), ep. misti, disforia.

Ac. Valproico

Viene catabolizzato dai mitocondri (b ossidazione) e dai

microsomi.

Interviene sul catabolismo della Carbamazepina e riduce

il catabolismo della Lamotrigina.

E’ molto legato alle proteine e la variazione della porzione

libera può verificarsi con modeste variazioni del livello

ematico. Carbamazepina

Efficace nella mania nel 50%; dubbia efficacia nella

depressione.

Sembra esercitare una azione sinergica con i neurolettici,

litio, ac. valproico.

Efficace nella profilassi del disturbo bipolare.

simili all’ac. valproico.

Predittori di risposta

Oxacarbazepina è un ketoderivato

della carbamazepina

Oxcarbazepina non forma epossido,

ed ha meno effetti collaterali rispetto

al carbamazepina che non

dovrebbero essere potenziati dalla

contemporanea somministrazione di

ac. Valproico.

 10-11diidrossido

Carbamazepina epossido efficace ma tossico 

epossido idrossilasi (enzima

bloccato dall’ac. valproico)

Lamotrigina

Approvata negli Stati Uniti come profilassi del disturbo bipolare

La lamotrigina non sembra efficace nell’episodio maniacale

acuto, mentre sembra esserlo nell’episodio depressivo.

Viene riferita una efficacia profilattica sia nel disturbo bipolare

che nella depressione recidivante. Sembra che le capacità della

lamotrigina nella profilassi dell’ep. maniacale sia inferiore al litio,

mentre è più valida del litio nella prevenzione dell’ep.

depressivo.

Non interazione con il litio.

L’Ac. Valproico aumenta il

livello ematico della lamotrigina

mentre la carbamazepina lo

riduce.

Gabapentin

Viene considerato utile nella

prevenzione del disturbo bipolare

e particolarmente nelle forme

associate a disturbo di panico o

fobia sociale

Topiramato

Azione profilattica nel

disturbo a cicli rapidi,

riduce l’appetito

Associazioni farmacologiche

– Gli antiepilettici possono avere un effetto sinergico

con altri stabilizzanti ed in associazione tra loro,

possono determinare una risposta nei soggetti

resistenti alla monoterapia

– Se le associazioni farmacologiche possono

sollecitare la preoccupazione di eventi avversi, nella

pratica si possono dimostrare molto utili

Li + ac. Valproico

Li + carbamazepina

Li + ac. Valproico + carbamazepina (oxcarbazepina)

Carbamazepina + Lamotrigina ( )

Ac. Valproico + Lamotrigina ( )

Il gabapentin può essere associato senza importanti

interferenze all’ac. Valproico, al litio, alla carbamazepina

Può essere pericoloso utlizzare Carbamazepina e Clozapina

La non conoscenza dei meccanismi neurobiologici che

sottendono lo stato maniacale, depressivo, la ciclicità e la

periodicità non consente la comprensione di come possano i

farmaci antiepilettici possano agire nei disturbi dell’umore.

E’ presumibile che l’azione antiepilettica e l’azione psicotropa

siano mediate da meccanismi differenti.

Differenti sottogruppi di pazienti possono rispondere meglio

agli antiepilettici rispetto al litio.

Pazienti non responsivi ad un antiepilettico possono

rispondere ad un altro antiepilettico

Il modello di kindling presenta sostanziali differenze rispetto

al disturbo dell’umore, ma Post sostiene che alcuni aspetti

che caratterizzano il kindling possano aiutare alla

comprensione della bipolarità.


PAGINE

33

PESO

13.12 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Psichiatria
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psichiatria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Bellomo Antonello.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psichiatria

Psichiatria - Appunti
Appunto
Psichiatria - Slides
Appunto
Psichiatria - disturbi del comportamento alimentare
Appunto
Psichiatria - alterazioni dell'umore
Appunto