Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Di Alex Cerioni

Shampoo fortificante antiforfora ad efficacia immediata e anti-ricomparsa a base di concentrati di

frutta e zinc pyrithione. (Zinc pyrithione (Zpt): è un potente agente antifungino, presente negli

shampoo sotto forma di micro particelle piatte che rimuovono le scaglie, ricoprendo la cute in modo

uniforme. I preparati a base di Zpt sono delicati e tollerati dalla maggior parte delle persone che

soffrono di forfora. Lo Zpt riduce infatti l’aggressività dei tensioattivi, i principali agenti pulenti

contenuti negli shampoo, che talvolta possono provocare dermatiti da contatto. Lo Zpt è il più

comune fra i principi attivi antiforfora, mentre non è contenuto nei normali shampoo. )

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:

la formula allo zinc pyrithione agisce visibilmente già dalla prima applicazione. Dopo alcune

applicazioni elimina la forfora per 6 settimane d'azione anti-ricomparsa. Arricchita dal concentrato

di attivi di frutti, rinforza i capelli alla radice.

1) Zinc pyrithione: permette di eliminare la forfora a lungo

2) Vitamine b6 e b3: per energizzare la radice del capello

3) AHA: fortificano il cuore della fibra capillare

SIMBOLOGIA:

Period after opening (PAO) ovvero fino a quando il prodotto può essere utilizzato

dopo essere stato aperto senza avere effetti nocivi per il consumatore. In questo

caso il prodotto manterrà le sue caratteristiche fino a 12 mesi dopo l'apertura.

Certifica che il prodotto in questione è stato sottoposto a tutti i controlli relativi alla

capacità effettiva e può essere venduto liberamente.

Indica la quantità di prodotto contenuta nella confezione.

INGREDIENTI:

Aqua, sodium laureth sulfate, coco-betaine, glycerin, dimethicone, glycol

distearate, sodium chloride, cl 19140/yellow 5, cl 42090/blue 1, niacinamide, cocamide mipa,

saccharum officinarum extract/ sugar cane extract, sodium benzoate, sodium cocoate, sodium

hydroxide, salicylic acid, camellia sinesis extract/ camellia sinesis leaf extract, zinc pyrithione,

benzyl alcohol, linalool, pyrus malus extract/ apple fruit extract, carbomer, pyridoxine hcl, citric

acid, butylphenylmethylpropional, methyl cocoate, citrus medica limonium peel extract/ lemon peel

extract, parfum/ fragrance.

-Aqua: ha la funzione di solvente

-Sodium laureth sulfate: INCI: Sodium Laureth Sulfate Categoria ingrediente: Tensioattivo

Sinonimi: Sodium Lauryl Ether Sulphate, Sodium Laureth Sulfate è un tensioattivo anionico

appartenente alla categoria degli alchil solfati. Si ottiene per reazione tra acido laurico etossilato con

2-3 moli di ossido di etilene e anidride solforica in presenza di idrossido di sodio. E’ un tensioattivo

economico, commercializzato in soluzione acquosa circa al 30%. Si presenta sotto forma di liquido

viscoso di colore leggermente giallo, solubile anche in acqua dura. Possiede un’ottima capacità

schiumogena e detergente.

-coco-betaine: INCI: Coco-Betaine Categoria ingrediente: Tensioattivo Sinonimi: Coconut Betaine,

Coco Dimethyl Glycine. Coco Betaina: caratteristiche

Coco Betaine è un tensioattivo anfotero derivato dagli acidi grassi dell’olio di cocco e dalla betaina.

Si presenta sotto forma di liquido di colore giallo chiaro solubile in acqua e dall’odore caratteristico.

Ha proprietà viscosizzanti poiché provoca un aumento delle dimensioni delle micelle. Migliora la

struttura della schiuma che risulta più fine e cremosa. Riduce l’aggressività dei tensioattivi anionici

primari.

-glycerin: INCI: Glycerin :Categoria ingrediente: Umettante – Idratante. La glicerina (o glicerolo) è

un liquido viscoso, incolore, miscibile con acqua e alcol, solubile in acqua, alcool e acetone in

qualunque proporzione, insolubile in etere, cloroformio e oli grassi. La glicerina si ottiene come

sottoprodotto nel processo di saponificazione dei grassi o per idrolisi degli stessi: viene dapprima

concentrata e subisce il processo di purificazione, con asportazione degli acidi grassi residui e

impurezze. In petrolchimica si può ottenere sinteticamente partendo dal propilene. La glicerina è

fortemente igroscopica, quindi in grado di assorbire l'umidità dell'aria, indipendentemente dal

variare delle condizioni di umidità atmosferica.In virtù delle sue capacità idratanti, lubrificanti ed

emollienti nei confronti della cute, la glicerina viene utilizzata in numerose formulazioni ad uso

dermo-cosmetico.

-dimethicone: NCI: Dimethicone

Categoria ingrediente: Emolliente l Dimethicone appartiene alla famiglia dei siliconi, derivati

organici del silicio, caratterizzati dalla presenza del legame ossigeno-silicio, legame stabile e

chimicamente inerte. Sono sostanze fotostabili, incolore e inodore. Con il termine Dimethicone si

identifica una categoria di sostanze, i polidimetilsilossani, polimeri lineari completamente metilati

che si differenziano per lunghezza della catena e per peso molecolare (misurato in centistoke/cSt). I

Dimeticoni a basso peso molecolare si presentano come oli poco viscosi e sono caratterizzati da

texture asciutta e setosa; in particolare, quelli caratterizzati da peso molecolare intorno a 2cSt sono

anche volatili. Al contrario, quelli ad alto peso molecolare si presentano come olii viscosi e hanno

proprietà filmogene. La stabilità del legame silicio-ossigeno rende tutti i siliconi poco reattivi

chimicamente e ciò determina anche la scarsissima biodegradabilità di questi composti.

- glycol distearate: NCI: Glycol Distearate Categoria ingrediente: Opacizzante - perlante

Sinonimi: Ethylene Glycol Distearate. Glycol Distearate è un estere glicolico dell’acido stearico. Si

presenta sotto forma di scaglie di colore bianco-giallo chiaro. Ha proprietà perlanti, ossia riflettenti

la luce all’interno del prodotto. Conferisce ricchezza ed effetto cremoso al prodotto nel quale è

inserito. Viene inoltre impiegato per mascherare la torbidità di tensioliti non trasparenti.

-sodium chloride: NCI: Sodium Chloride Categoria ingrediente: Viscosizzante – Disinfettante Il

Sodium Chloride è un composto inorganico di derivazione naturale, presente nell’acqua marina,

nelle sorgenti e nei depositi salini, noto a tutti come sale comune. Si presenta sottoforma di cristalli


ACQUISTATO

3 volte

PAGINE

5

PESO

422.57 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Chimica e Tecnologie farmaceutiche
SSD:
Università: Ferrara - Unife
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Appunti farmacia di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica cosmetica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ferrara - Unife o del prof Vertuani Silvia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in chimica e tecnologie farmaceutiche

domande tecniche II
Appunto
Quantitativa top
Appunto
Biofarmaceutica - Appunti
Appunto
Tossicologia Appunti Morari
Appunto