Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

NUCLEOTIDI

Un nucleotide è una molecola formata da un residuo di zucchero pentoso, una base azotata e uno o piu

residui di acido fosforico legati al C5 dello zucchero.

Gli zuccheri pentosi sono ribosio e desossiribosio dove quest’ultimo ha in corrispondenza C2 un atomo di

ossigeno in meno.

Le basi azotate si dividono in purine e pirimidine le quali sono costituite da due anelli eterociclici cioè uno o

piu atomi appartenenti al legame sono diversi dal carbonio, di queste fanno parte adenina e guanina.

Le pirimidine, invece, hanno un solo anello eterociclico e sono timina, citosina e uracile.

Le basi azotate si appaiano sempre in modo esatto infatti adenina e timina si appaiano formando due

legami H mentre guanina e citosina formano tre legami H.

I nucleotidi sono importanti mediatori del trasferimento di energia all’interno delle cellule e possono essere

ATP (importante nello spendere e recuperare energia) e NAD che trasporta elettroni tramite un doppio

nucleotide.

Essi,inoltre, sono utilizzati come messaggeri intracellulari o trasportatori equivalenti riducenti (importanti

nelle reazioni redox).

I polinucleotidi dei nucleotidi si formano per eliminazione di una molecola di acqua tra il fosfato in

posizione 5 e uno zucchero OH in posizione 3.

A questo punto i polimeri hanno acquistato polarità e al’estremità 5 rimane libero un residuo di acido

fosforico e all’estremità 3 un gruppo alcolico. Si crea uno scheletro zucchero-fosfato-zucchero-fosfato dal

quale sporgono le basi azotate.

Esistono vari tipi di polinucleotidi, a singolo o doppio filamento; nei singoli si possono riconoscere i tre tipi

di Rna mentre nei doppi il DNA.

Nel DNA la distanza tra i due scheletri zucchero-fosfato è costante perche i due filamenti si appaiano

sempre in modo che si fronteggino sempre una base purimica con una pirimidinica.

Viene sempre affiancata una base grande a una piccole e i carboni 3 e 5 devono essere opposti.

Questo è l’essenziale funzionamento per permettere che il DNA venga duplicato correttamente.

(316) DNA

Il DNA è il depositario dell’informazione genetica e risulta quindi fondamentale che l’informazione venga

trasmessa alle progenie nel modo piu fedele possibile e sia reso operativo fedelmente.

Queste caratteristiche sono rese possibili dall’esatto appaiamento delle basi azotate che portano a

un’esatta replicazione (altro DNA) e trascrizione del materiale genetico.

Prima della replicazione la doppia elica di DNA si apre in modo da esporre i due filamenti separati all’azione

del DNA polimerasi; i singoli nucleotidi si dispongono uno accanto all’altro secondo il fenomeno di

completamento fra le basi, nucleotidi adiacenti verranno legati assieme tramite legami covalenti.

La prima fase della replicazione consiste nella separazione dei due filamenti della molecola, ciascun

filamento vecchio serve da stampo per dirigere la sinstesi del nuovo filamento e i nucleotidi si inseriscono

secondo le basi ai quali sono associate.

I nucleotidi vengono a formare gli scheletri zucchero-fosfato dei nuovi filamenti e ora ogni molecola di DNA

è formata da un filamento vecchio e da uno nuovo creando cosi due copie identiche del filamento iniziale.

La replicazione del DNA è semiconservativa perché ogni nuovo filamento è formato da una parte nuova e

una vecchia.

Per sintetizzare ogni singola proteina di una cellula è necessaria un’”istruzione”, questa è costituita da una

sequenza lineare di basi azotate poste su un singolo filamento di DNA. A ciascuna delle triplette di base


ACQUISTATO

3 volte

PAGINE

3

PESO

132.03 KB

AUTORE

crippy

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie alimentari
SSD:
Università: Milano - Unimi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher crippy di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Produzioni vegetali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano - Unimi o del prof Morgutti Silvia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Produzioni vegetali

Produzioni vegetali - i carboidrati
Appunto
Produzioni vegetali - il vacuolo
Appunto
Produzioni vegetali - i lipidi
Appunto
Produzioni vegetali - la cellula
Appunto