Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Identificazione anaclitica: del figlio con la mamma. Vi è anche l'identificazione degli adulti nei bisogni e nelle

esigenze del bambino.

Resilienza: mettere in moto attraverso l'educazione quelle che sono le nostre caratteristiche.

L'essere umano è predisposto biologicamente a superare certe situazioni {NO, NON È VERO}

La pedagogia deve progettare dei sistemi per ottimizzare dei modi, delle situazioni per far rendere al meglio

l'individuo.

Seconda lezione del 16­02­2012

Andralogia: studio della vita dell'individuo nella sua interezza.

La pedagogia è scientifica o meno? Esiste tutt'ora un dibattito: si iniziò a discutere questo tema già nella grecità.

Direttrici di senso [cerca su Google]

Fonti [lo saprai la prossima lezione, forse]

Transfert: introiezione delle figure che ci hanno accompagnati, quelle significative.

Transfer: [cerca su google]

Lezione quarta, 22­02­2012

Otto fasi di ciclo di vita, dibattimento interno alla psiche tra una risposta positiva(sintonica) e una

negativa(distonica).

Figure significative: diade madre/bambino

Dimensioni unità: cultura umanistica con elementi sperimentali. Ricerche di tipo empirico.

Utopia, propria del genere umano: messa da parte con atteggiamenti di distacco o con un realismo pessimista.

La pedagogia tende al positivo: scoprire quel quid che contraddistingue una persona dall'altra. E questo non è

un'utopia, o un' illusione, ma è una realtà.

L'eredità ci dà un patrimonio generico che può essere valorizzato dall'ambiente in cui viviamo: tematica

“sviluppo/ambiente”. Queste qualità potrebbero essere soffocate da un ambiente “ostile”.

Noi non abbiamo un'intelligenza unitaria, l'intelligenza è legata al tipo di occasione che ti si presenta con poi una

componente generale. A volte prevale l'interesse lavorativo.

Modo larvale.

Si può rischiare di finire in un orientamento/selezione: società come piccionaia.

La scelta deve essere personale: poter variare.

Lezione quinta, 23­02­2012

Nessuna scienza è completamente pura, ma la pedagogia comunque vuole svincolarsi.

Positivismo:

Quando si attiva una capacità, anche con un esordio zoppicante, poi questa prende largo.

Si pensa che l'uomo possa conoscere tutto.

Inizia lo studio dell'intelligenza, della memoria.

Movimento psicopedagogico, nasce ai primi del Novecento: psicologia che in alcuno casi lavora nei laboratori, ma

la maggior parte delle volte a contatto coi giovani.

[La scoperta dell'infanzia]

Secolo paidocentrico.

Le scuole migliori cercano di formare anche i genitori.

Montessori:

1988

La dottoressa fa una relazione in medicina, i bambini devono essere considerati artefici del proprio apprendimento,

“attivismo pedagogico”: il primo dei suoi punti è : il bambino deve essere al centro di ciò che lo riguarda, poi una

modifica assoluta nel modo di insegnamento: il bambino deve essere artefice del proprio apprendimento. Poi i due

studiosi francesi studiano ciò che piace ai bambini, di adatto alla loro età.

Questi insegnati rivoluzionari voglio riformare anche i docenti: nascono riforme che tendono a riformare la

formazione dei docenti.

Lezioni oggettive o per aspetto: ci si basa sulla descrizione delle azioni, non si va al dunque delle problematiche, si

impara molto a memoria.

Sperimentale e sperimentazione sono la stessa cosa?

Gentile, il pedagogo del regime.

Sesta lezione, 27­02­2012

Ermeneutica: atteggiamento tecnico­filosofico mediante il quale si mira ad intendere e rilevare sempre meglio il

senso di uno scritto, di un documento in generale, di qualunque genere. Per lo più oggi viene distinta dall'esegesi,

dalla critica filologica.

Ermeneutica pedagogia: come interpretazione dei dati delle ricerche sociopsicologiche in chiave pedagogica come

consapevolezza delle “direttrici di senso” dell'accadere educativo”

Ermeneutica di tipo psicoanalitico: indagine delle dimensioni profonde della personalità.

Direttrici di senso [cerca]

Pedagogia generale: come scienza dell'educazione

Distinzione rispetto al termine di educazione da cui direttamente si riferisce nel segno di una coscienza critica

sull'esperienza educativa.

Scienza pedagogica unitaria: perchè unitario è l'oggetto a cui si riferisce.

Si costruisce secondo tre dimensione fondamentali:

teoretica

– scientifica

– tecnica

Paragonata alla medicina e alle scienza delle costruzioni perchè:

instaura rapporti e decide l'aiuto di altre discipline

– realizza qualcosa di unitario, di diverso non riducibile alla mera somma dei diversi contributi.

[le vestali della classe media, Barbagli, Dei]

evoluzione dell'atteggiamento degli insegnanti: portatrice di degrado nella scuola, apatia generale.

Da sempre gli insegnamenti sono pagati poco.

L'autonomia degli insegnanti è stata messa in discussione da …

“Ogni sei anni cambia una generazione” cit. necessaria

Rousseau: ha scoperto che il bambino, nell'infanzia, ha una sua autonomia.

Reverenza nei confronti del bambino, ma senza abdicare nei suoi confronti.

Freud riteneva che la psicoanalisi fosse una rieducazione affettiva.

La sociologia dell'educazione ha come centro di interessa la tematica: giovanile, di influenza dei mass­media, del

comportamento dei genitori, delle famiglie [Rapporto Censis dà un quadro dell'Italia appena passato].

Ottava lezione

Nel complesso della personalità, è io è autonomo, non è sottomesso al super­io e nemmeno al mondo delle pulsioni,

ovvero l'es.

Idea di Rousseau: bisogna essere antianticipazionalisti: “non bruciare le tappe”, non far lasciare al bambino troppo

presto la fase del gioco.

Erik Ericsonn: nasce a Francoforte, si concentra sul tema dell'identità personologica. La sua vita è emblematica

per capire il suo percorso: passa per Vienna, per arrivare poi negli Stati Uniti, dove questi autori, quasi tutti,

sfondano, Scopre che l'adolescenza è segnata dalla crisi di identità: rimane fedele alle sue idee. [“Infanzia e

società” “Gioventù e crisi di identità”]

il traduttore di Erik è: Armando A puntata Armando di Roma.

Erick rifiuta il termine neofreudiano, è un antropologo, grande attenzione quindi all'ambiente sociale in cui vivi,

cosa a cui Freud non hai mai prestato molta attenzione: Freud, poi, ha una teoria fortemente condizionata dal

vedere l'uomo sottoposto ai condizionamenti della psiche, alle dimensioni istintuali, quindi è una teoria fortemente

condizionata da una visione dell'uomo che guarda ad un passato che fortemente ritorna, dai primi cinque anni di

vita che non si superano. Ericsonn invece segue la teoria teleologico (che guarda al fine), che segue otto fasi, con

cinque nuclei essenziali:

Accettazione dell'evoluzione della sessualità “orale, anale, fallica, genitale, sessuale”

– modalità psicosociale: dall'infanzia alla preadolescenza, ci si connette con l'ambiente, è il nostro modo di

– rapportarci all'ambiente che ci circonda. Il bambino nei primi 18 mesi di vita ha una modalità di

rapportarsi con l'ambiente che parte da una base biofisica. Da Freud viene definita “Fase orale”

il rapporto con le figure significative è un altro elemento importantissimo: il rapporto all'inizio è

– incentrato sua figura materna. (relazione diadica madre/bambino; relazione prototipica delle relazione

successiva)

Fiducia di base. Fase prodromica.

– La crisi tra due dimensioni sovrapposte: sfiducia sul fronte negativo, si genera una componente

– fondamentale dell'Io, le virtù.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

8

PESO

26.44 KB

AUTORE

gbanak

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
Università: Genova - Unige
A.A.: 2017-2018

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher gbanak di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Pedagogia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Genova - Unige o del prof Rossi Cassottana Olga.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Pedagogia generale

Resilienza
Appunto
Ermeneutica completa M
Appunto
Introduzione alla filosofia morale I modulo
Appunto
Appunti esame
Appunto